Metodi per determinare i punti cardinali

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi si avventura in esplorazioni, sia in mare sia via terra, sa benissimo quanto sia importante conoscere delle tecniche di orientamento. Il problema principale è quello di trovare i punti cardinali e capire la direzione del nord. Anche se non si dispone di una cartina o di una bussola è possibile effettuare questa determinazione con vari metodi alternativi da utilizzare a seconda dei momenti e delle situazioni. Ecco cinque metodi per determinare i punti cardinali.

26

Ago magnetico

Il primo metodo è quello di riprodurre una piccola bussola. Per far ciò vi occorre un ago ed una magnete o una calamita. Strofinate energicamente la punta dell'ago sul magnete per magnetizzarlo. A questo punto fissate l'ago ad un tappo di sughero o ad un piccolo pezzo di legno in modo che galleggi. Ponetelo adesso all'interno di un piccolo recipiente o di una bacinella contenente dell'acqua. L'ago girerà su se stesso e si orienterà in modo che la sua punta indichi la direzione del Nord.

36

Stella polare

Di notte è possibile orientarsi grazie alle stelle. L'orientamento per mezzo delle stelle ha origini antichissime e veniva utilizzato anche dai marinai in mare aperto. Per prima cosa occorre individuare le costellazioni del Grande Carro e del Piccolo Carro. Partendo dalla coda del Piccolo Carro e seguendo tale direzione, spostate lo sguardo in questo verso di una distanza pari a circa cinque volte la distanza che intercorre tra le due ultime stella della sua coda. Troverete così la Stella Polare: essa vi indicherà la direzione da seguire per andare verso il Nord.

Continua la lettura
46

Ombra del bastone

Se avete necessità di orientarvi in una giornata soleggiata, soprattutto d'estate, e sapete che sono circa le 12.00 a. M. Potete usare la tecnica dell'ombra del bastone. Prendete un bastone più dritto possibile e piantatelo nel terreno. A mezzogiorno esatto guardate l'ombra che viene proiettata dalla luce solare. Essa indicherà il Nord poiché il Sole si trova in direzione Sud.

56

Muschio

Se invece vi trovate all'interno di un fitto bosco, soprattutto se la luce del sole è debole, occorrerà orientarsi seguendo le indicazioni della natura. In natura esistono alcune piante che crescono in direzione opposta alla luce solare, per evitare di perdere troppa umidità: una di queste è il muschio. Cercate quindi le crescite di muschio alla base degli alberi o attorno ai sassi più umidi. La direzione in cui cresce il muschio segnerà la direzione del Nord.

66

Alba e tramonto

In caso vi troviate in prossimità di alba e tramonto vi basterà ricordare una semplicissima regola. Il Sole sorge sempre ad Est e tramonta ad Ovest. Per puntare la direzione Nord occorrerà disporsi in modo tale da avere l'Est alla propria destra e l'Ovest alla propria sinistra. La direzione diametralmente opposta sarà il Sud.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come Tradurre In Francese I Numeri Ordinali

In qualunque grammatica, troviamo i numeri cardinali e quelli ordinali. Questi ultimi assumono diversi nomi, andando a corrispondere ad ogni singolo numero cardinale. Ad eccezione dei primi dieci numeri, che hanno una denominazione propria, per trasformare...
Superiori

Greco: i numeri ordinali

I numeri ordinali greci a differenza di quelli cardinali, sono cifre che servono per indicare una relazione di sequenza tra differenti numeri, diverse persone e, in molte situazioni anche oggetti. È bene precisare che i numeri ordinali sono, a differenza...
Elementari e Medie

Come insegnare i numeri ordinali ai bambini

I numeri naturali permettono di contare, ma anche di ordinare. Per contare si utilizzano normalmente i numeri cardinali, mentre per ordinare si sfruttano i numeri ordinali. In altre parole, i numeri ordinali si usano per indicare la collocazione o la...
Lingue

Come esprimere le ore In Cinese

Attraverso questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter esprimere, al meglio, le ore in cinese. Iniziamo subito con il dire che nella lingua cinese esistono moltissime possibilità di giungere a costrutti semantici particolarmente...
Università e Master

Come Calcolare L'Equilibrio Di Un Corpo Vincolato

Nell'ambito scolastico ci ritroviamo spesso a dover fare i conti con materie molto difficili. Difatti la materia considerata la più difficile dagli studenti sia delle scuole elementari che superiori, è la matematica. Le materie scientifiche infatti...
Elementari e Medie

Come riconoscere la luna calante e la luna crescente

In questa guida spiegheremo in modo semplice e veloce come poter riconoscere facilmente quando la Luna in cielo si trova in fase calante, oppure in fase crescente.Tutto questo oltre ad essere per curiosità personale è molto utile in agricoltura e specialmente...
Elementari e Medie

Geografia per la scuola primaria

In questa guida si parlerà di una materia oggi un po' bistrattata, ma che riveste molta importanza per l'acquisizione degli strumenti necessari all'orientamento dell'individuo, al suo sapersi "collocare nel mondo, non solo fisicamente. Stiamo parlando...
Elementari e Medie

Come Usare Correttamente I Partitivi In Francese

Gli articoli partitivi francesi corrispondono alle nostre preposizioni articolate: del, della, dello, delle, dei, degli. I partitivi francesi sono in numero minore, infatti abbiamo soltanto: de la, de l', du e des per il plurale, sia maschile che femminile....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.