Mestieri e professioni nell'antica Roma

Tramite: O2O 20/06/2018
Difficoltà:media
15

Introduzione

L'antica Roma, a differenza di quello che si pensava, era una società altamente produttiva. I maggiori campi produttivi erano: l'artigianato, l'edilizia, il commercio, l'industria tessile e la produzione di laterizi. Infatti, le fonti del I e del II secolo d. C. Testimoniano la grande varietà delle professioni degli uomini romani. Le donne invece si occupavano principalmente della casa e dei familiari. I giovani dell'antica Roma spesso iniziavano a lavorare come discepoli nei laboratori con gli artigiani. Bisogna dire però che a Roma il commercio era una delle maggiori fonti di redditto. Leggendo questo tutorial si possono avere alcune utili informazioni su: i principali mestieri nell'antica Roma.

25

Attività per la produttività

L'intensa attività produttiva romana è attestata da diverse fonti; esse danno la possibilità di ricostruire la grandezza dell'Antica Roma. Dai campi arrivavano le derrate alimentari, invece in città erano presenti i grandi magazzini che si occupavano della produzione e della vendita di varie merci: gli horrea. In questi magazzini erano contenute varie merci. Generalmente essi erano affiancati da tabernae dei mercanti all'ingrosso da cui si diramava una fitte rete di lavoratori. Questa rete comprendeva: negozianti al minuto, manovali necessari per la manutenzione dei magazzini, laboratori degli artigiani che lavoravano le materie prime per destinarle alla vendita. A Roma era presente una fitta rete commerciale che si estendeva per tutto l'Impero. Arrivavano merci dall'oriente, come la seta, le varie spezie, gli unguenti ed altro. I più grandi commercianti romani erano abbastanza ricchi; essi per i loro traffici noleggiavano intere flotte. Infine, è importante sottolineare che la forza dell'economia romana è stata per secoli sostenuta dall'incessante lavoro degli schiavi.

35

Attività per le donne

Le donne romane si dedicavano prevalentemente ai lavori domestici. Alla donna era affidata la prima educazione del bambino, il primissimo insegnamento orale. Era la donna che formava i figli sul piano morale e comportamentale, affiancata dai parenti: nonne e zie. Bisogna però sottolineare che le nobili romane utilizzavano il loro tempo liberamente in quanto i lavori domestici erano svolto dai servi. Esse però si dedicavano con pazienza ai lavori più fini, come i ricami. Le matrone romane godevano della fiducia dei propri mariti. Generalmente esse si recavano alle terme, facevano visita alle amiche oppure andavano in giro per i negozi a fare le spese.. Alcune donne erano legate al mondo della prostituzione: " il lavoro più antico del mondo". Nell'antica Roma infatti erano presenti le cosiddette "lupanare" (dal latino lupa = prostituta), chiamate anche bordelli. È opportuno sapere che la prostituzione non era considerata come qualcosa di negativo, anzi era assolutamente naturale.

Continua la lettura
45

Attività per gli uomini

La giornata lavorativa del romano, anche per chi aveva un'occupazione stabile, non andava oltre le 6/7 ore e finiva a mezzogiorno. Bisogna dire che era consistente la presenza a Roma dei negotiatores, cioè tutte quelle persone che lavoravano in attività legate al commercio. Gli aristocratici sdegnavano i lavori umili ed i piccoli mercanti. Spesso i piccoli commercianti erano di origine straniera; questo era il motivo per cui gli aristocratici li disprezzavano. Poi, c'erano i lavori dediti allo spettacolo, quali il gladiatore e l'attore. Il gladiatore veniva disprezzato in quanto vendeva il proprio corpo per dare spettacolo. Anche per gli attori la situazione non era diversa; essi dovevano recitare muovendo esclusivamente il proprio corpo in modo sensuale, visto che gli spettacoli erano spesso a sfondo erotico. Inoltre, anche a Roma erano presenti i disoccupati a vita. Essi vivevano "di rendita" perché ricevevano dall'annona dell'Urbe il necessario per la sopravvivenza.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Il sacco di Roma in breve

Le azioni che portarono alla distruzione della culla della cultura latina furono molteplici: tra questi quello che ricordiamo è il Sacco di Roma, un'azione di saccheggio e barbarie ad opera dei Lanzichenecchi discesi in Italia, guidati da Carlo V, nella...
Superiori

Come calcolare il differenziale nell'integrazione per sostituzione

Il calcolo integrale non è sicuramente l'argomento più semplice in matematica, ma sfortunatamente ha infinite applicazioni e deve essere capito ed è bene che accada sin da subito. Fra le varie tecniche esistenti per il calcolo di un integrale, c'è quella...
Superiori

Rinascimento nell'arte: appunti

Il Rinascimento, è un periodo fondamentale su diversi e interessanti aspetti, di cui uno  di questi riguarda in primis l'arte. Il Rinascimento, è un fenomeno nato a Firenze agli inizi del Quattrocento, che si diffuse solo successivamente nelle altre città,...
Superiori

Il Realismo nell'arte: i principali esponenti

Esistono numerosi hobby che appassionano la gente e fra questi rientra sicuramente l'arte. Le opere artistiche hanno molteplici autori e diverse caratteristiche. In linea generale, quest'ultime risultano sempre meravigliose. Alcuni individui potrebbero...
Superiori

Caio Giulio Cesare in pillole

La figura di Caio Giulio Cesare (100 - 44 a. C.) è una delle più importanti e affascinanti della storia dell’antica Roma; apparteneva alla gens giulia, nobile famiglia romana ma solo di origine perché in realtà era nè particolarmente ricca nè influente,...
Superiori

Vita e opere di Quintiliano

Per parlare della vita e delle opere di Quintiliano dobbiamo introdurre la divisione che all'epoca, durante l'età dei Flavi, c'era della scuola. Apuleio divideva la formazione in: ludus litterarius, ludus grammatici e ludus rhetoris. Il primo corrisponde...
Superiori

Storia: la repubblica romana

Per storia della Repubblica Romana si intende il periodo storico in cui la forma di governo adottata da Roma fu la Repubblica. Tale periodo storico va dal 509 a. C. Fino al 31 a. C., quando Ottaviano diede inizio all'Impero. Prima di quell'evento già...
Superiori

Domiziano: vita e opere

L'Impero Romano ha conosciuto, nei lunghi anni della sua storia, molte figure complesse al comando. Alcuni degli imperatori che, infatti, hanno dominato su Roma, oggi si presentano alla grande Storia come figure controverse e sfaccettate di cui è opportuno...