Maturità: 5 regole per evitare panico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche quest'anno le prove scritte della maturità sono andate e adesso gli studenti di tutta Italia si accingono a prepararsi mentalmente alla prova orale, che probabilmente è la più temuta.
Un vasto programma su cui essere preparati, una folta commissione di professori, la paura di fare scena muta: è normale provare un po' di agitazione per tutto questo.
L'ansia il più delle volte ci aiuta ad aumentare le nostre prestazioni e a dare il meglio di sé, ma se diviene eccessiva, rischia di paralizzarci, compromettendo l'esito della prova.
Allora ecco 5 regole per evitare di farsi prendere dal panico il giorno dell'esame.

26

Essere razionali

Quando dobbiamo affrontare una prova importante, può accadere di pensare che dall'esito di essa dipenda il nostro futuro. Questo, per quanto sia vero, non aiuta però ad affrontare serenamente un esame, perché incrementa soltanto la nostra ansia e ci induce a considerare un possibile esito negativo come se fosse la "fine del mondo".
Per questo, è importante essere razionali e ridimensionare la realtà ed il valore di un esame.
Bisogna, dunque, provare a pensare che la maturità è soltanto una delle tante prove che bisogna affrontare durante il proprio percorso e che, se anche non dovesse andare come sperato, non sarà assolutamente la "fine del mondo", perché i fallimenti fanno parte delle sfide della vita e spesso sono anche un buon punto di partenza per il miglioramento di sé.

36

Avere fiducia nelle proprie capacità

Prima di un esame, che sia scritto oppure orale, abbiamo la sensazione di non ricordare nulla di ciò che abbiamo studiato. Questo può essere dovuto all'effetto dell'ansia, che non ci permette di recuperare efficacemente le informazioni che abbiamo appreso, ma che in realtà sono consolidate nella nostra mente, però anche ad una scarsa fiducia in se stessi e nelle proprie capacità.
Meno fiducia abbiamo in noi stessi, più aumenterà il panico.
Per questo è importante acquisire una solida fiducia nelle proprie capacità, solo così saremo in grado di affrontare qualsiasi prova si presenti di fronte a noi.

Continua la lettura
46

Organizzare lo studio

Un buon modo per evitare il panico prima di un esame è organizzare efficacemente lo studio, creando un programma giornaliero che sia realizzabile e che preveda adeguate pause tra una sessione e l'altra, per rigenerare la mente e fissare meglio le informazioni.
Può essere utile, per il ripasso finale, costruire delle mappe concettuali o degli elenchi puntati che contengano solo delle parole chiave, in modo da focalizzarsi sulle informazioni importanti e richiamarle alla mente più velocemente.
In questo modo, vengono riordinate le idee e ci sentiremo più sicuri e tranquilli.

56

Studiare in gruppo

Talvolta, per il gran ripasso finale, può essere d'aiuto studiare insieme ai nostri compagni.
È dimostrato che studiare con qualcun altro o in gruppo abbassa i livelli di ansia, perché permette di confrontarsi, colmando eventuali lacune nelle proprie conoscenze e acquisendo di conseguenza maggiore sicurezza, e consente anche di condividere con altri altri gioie e dolori della maturità, sentendosi meno soli e quindi più rilassati.

66

Evitare troppo caffé

Il caffé, si sa, è la bevanda preferita dagli studenti, soprattutto durante gli esami di maturità, perché permette di aumentare le prestazioni nello studio e di incrementare lo stato di veglia, consentendo di passare le nottate sui libri. Tuttavia, non bisogna eccedere nelle dosi, perché il caffè, in quanto sostanza eccitante, oltre che stimolante, può talvolta provocare tachicardia ed insonnia, che aumentano i livelli di ansia e di stress e compromettono il sonno, fondamentale per la sedimentazione delle informazioni.
Se proprio non se ne può fare a meno, è meglio assumerlo nelle prime ore della giornata e a stomaco pieno, per esempio a colazione o dopo il pranzo, ed evitarlo il giorno o i giorni primi di un esame, in cui generalmente il panico aumenta ed è importante rilassarsi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Come calcolare il punteggio dell'esame di maturità

Ciò che andremo a sviluppare nei passi che comporranno questa guida, che per la precisione saranno tre, si dedicherà all'esame di maturità. Questo è un periodo perfetto per trattare questo tema, dato che ci sono stati gli esami scritti pochi giorni...
Maturità

Come studiare per l'esame di maturità

Per tutti gli studenti, l'esame di maturità rappresenta una dura prova. Molti di loro non hanno mai affrontato un vero e proprio esame, per questo vengono assillati da innumerevoli dubbi su come studiare e come rendere al massimo. A tal proposito, nei...
Maturità

Come calcolare il voto dell'esame di maturità

Il conseguimento del diploma di maturità rappresenta, per molti studenti delle scuole superiori, uno dei primi traguardi da raggiungere nello studio. Inoltre, sapere come calcolare il voto dell'esame finale, è nell'interesse di tutti i candidati. Il...
Maturità

Come iniziare la tesina di maturità

Tutti quanti prima o poi abbiamo a che fare con il tanto temuto esame di maturita', che decreta la fine di un periodo di studi forzato, e non sempre amato dagli studenti. Infatti molti non vedono l'ora di finire per poter iniziare qualcosa che piace di...
Maturità

Tesina Maturità. '1948'

Il 1948 può considerarsi un anno di svolta per le sorti mondiali, una svolta degli equilibri internazionali, quindi, è più che evidente che è un tema molto proficuo e pieno di collegamenti, adatto ad una tesina per la maturità, senza dover faticare...
Maturità

Maturità: come affrontare la terza prova

La terza prova o "quizzone" dell'esame di maturità è, forse, la prova che più di tutte spaventa gli studenti che ogni anno si trovano ad affrontare questo appuntamento. La prima prova riguarda l'elaborato scritto di italiano, uguale per tutte le scuole...
Maturità

Come vestirsi per la maturità

Solitamente la maturità (tradizionalmente chiamata esame di stato), è uno di quegli eventi che non si dimenticano facilmente. La preparazione si rileva sempre impegnativa e difficile per gli studenti ma è un passaggio che determina l'ingresso nel mondo...
Maturità

Come collegare gli argomenti della propria tesina di maturità

Come tutti voi lettori e lettrici ben saprete, la tesina di maturità è un passo fondamentale per uno studente che sta per concludere, una volta per tutte, il ciclo della scuola superiore. La tesina di maturità è un vero e proprio resoconto importante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.