Matematica: definizione di intorno

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Un insieme viene definito intorno di un punto "X" quando comprende un insieme aperto includente il punto stesso. Si parla di un argomento essenziale in tema di funzione continua e limite. Un intorno di "X" rappresenta, in modo evidente, un complesso di punti prossimi ad "X" e ciascun intorno identifica un complesso diverso di vicini. Il concetto di intorno si può collegare alla nozione di insieme aperto. Una base di intorni costituisce un complesso di intorni soggettivamente piccoli, tale che ogni intorno aperto di "X" comprende uno dei seguenti intorni. Nei passi successivi di questa guida, vi riporterò qualche appunto di matematica che riguarda, appunto, la definizione di intorno.

27

Occorrente

  • Basi di analisi matematica e topologia
37

Verificare se l'intorno è aperto o meno

Anzitutto, un insieme viene definito intorno di un punto fissato "X" soltanto quanto include un insieme aperto contenente, a sua volta, un punto. La presente definizione si trova alla base del concetto di limite e funzione continua. Questo perché la nozione di intorno ricade nel campo della matematica che studia gli insiemi aperti. L'intorno di un punto di "X con zero" (X0) si potrà definire come una retta reale contenente uno spazio aperto del tipo "(X0-E, X0+E)". Questa dovrà essere un numero reale maggiore di "0". Da questo scaturisce che, nel caso in cui sia un insieme aperto, l'intorno risulterà aperto. Tuttavia, qualora l'intervallo aperto fosse di tipo "(X0-r, X0+r)", ci sarà un intorno di raggio prestabilito.

47

Considerare un intorno sferico o circolare avente un raggio "r" maggiore di "0"

Con riferimento agli intorni di tipo sferico, questo sono definibili nella seguente maniera. Avendo disponibile uno spazio metrico, avrete l'opportunità di considerare un intorno sferico o circolare come un intorno aperto di un punto "X" in "X" avente un raggio "r" maggiore di "0". Una base di intorni si può chiamare anche sistema di intorni e rappresenta, generalmente, il complesso degli intorni di un punto "X" prestabilito. Oltre a ciò, questa viene caratterizzata da una struttura topologica locale di "X". A questi punto, vi verrà indicata una definizione obiettiva e completa. Una base di intorni costituisce un complesso di intorni tale che qualunque intorno aperto del punto fissato comprenda uno degli intorni stessi.

Continua la lettura
57

Citare la nozione di spazio Euclideo generato in "R^n" e di grandezza "n"

Per concludere la definizione di intorno, è necessario citare la nozione di spazio Euclideo generato in "R^n" e di grandezza "n". In questo spazio, un intorno di "X0" rappresenta ad ogni modo un insieme comprendente un insieme aperto. Quest'ultimo, se viene rappresentato graficamente sul piano cartesiano, completa la dimostrazione del concetto di intorno.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come determinare l'esistenza del limite di una funzione

Il limite di una funzione rappresenta un concetto comprensibile se si conoscono i basilari concetti topologici. In questa guida vi spiego nel modo più semplice possibile come determinare l'esistenza del limite di una funzione. Come già saprete, il limite...
Superiori

Come calcolare il volume di un segmento sferico conoscendo i raggi delle basi e il raggio della sfera.

Il segmento sferico non è altro che un solido che otteniamo dall'intersezione tra una sfera e due paralleli diversi fra loro. I cerchi che otterremo si definiscono basi del segmento sferico. In questa guida vi verrà mostrato come calcolare il volume...
Superiori

Come calcolare il volume di un segmento sferico

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter calcolare il volume di un segmento sferico. Iniziamo subito con il dire che il segmento sferico, si ottiene cercando d'intersecare una sfera con due piani paralleli e distinti tra loro. I...
Università e Master

Teorema del guscio sferico: dimostrazione

Il teorema del guscio sferico, o semplicemente teorema del guscio, rappresenta una semplificazione dello studio della gravitazione di corpi con simmetria sferica. >Fu formulato da Isaac Newton (matematico, fisico, filosofo naturale e astronomo inglese)...
Superiori

Come calcolare l'area della superficie di una calotta sferica

Una calotta sferica rappresenta la regione di una sfera che si trova al di sopra (o al di sotto) di un dato piano. Se il piano passa attraverso il centro della sfera, il tappo è chiamato emisfero e se il tappo è tagliato da un secondo piano ovvero il...
Superiori

Calcolo del volume dello spicchio sferico

Lo spicchio sferico è la parte di sfera che è delimitata da tutte le facce di un diedro che hanno come spigolo uno dei diametri della sfera presa in esame. In altre parole possiamo dire che uno spicchio sferico è la parte di sfera che viene compresa...
Superiori

Come calcolare l'area e il volume del cono

In questa guida vi sarà illustrato come calcolare l'area e il volume del cono. Il cono è un solido di rotazione, ottenuto a seguito del giro completo di un triangolo rettangolo intorno ad uno dei cateti. Il cateto preso in considerazione costituisce...
Superiori

Come calcolare l'area e il volume di una sfera

La sfera è una figura geometrica solida, un semicerchio che ruota intorno al proprio diametro. I quesiti scolastici vertono spesso sul calcolo del volume e dell'area della sfera. Risolvere problemi ed esercizi di questo genere, implica concentrazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.