Mappa concettuale per la maturità

Tramite: O2O 08/06/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Con l'ingresso della primavera, per ogni studente d'Italia si fa più pressante il pensiero degli esami. I giovani all'ultimo anno delle scuole superiori dovranno confrontarsi con l'esame di maturità. L'esame di Stato costituisce il primo, vero, grande traguardo per un allievo. Sono tanti i ragazzi che lo temono e che ripongono in esso le proprie speranze. L'ultimo anno scolastico si spende in interminabili ore nella stesura della propria tesina. Ma da quest'anno si fa largo un'idea che può efficacemente sostituirla. Parliamo della mappa concettuale per la maturità, in cui si illustrano i punti cruciali della propria prova. Costruirne una richiede certamente molto impegno e pianificazione. Scopriamo come crearne una che sia efficace e d'impatto.

27
Occorrente
  • Testi scolastici e accademici
  • Quaderno di appunti
  • Un PC
  • Software di editing per testi/immagini (es: Word o Open Office)
37

Scegliere un argomento principale

La mappa concettuale per la maturità si serve di pochi elementi, per lo più grafici. Perché sia efficace, la mappa deve indicare i contenuti della prova in modo sintetico ma incisivo. La mappa concettuale deve subito chiarire quale sia il tema centrale. E tutto ciò che si collega ad esso deve avere un senso logico e di continuità. La prima cosa da fare è, quindi, scegliere un argomento principale. Questo tema deve appassionarci e interessarci. I commissari esterni saranno capaci di distinguere tra un'esposizione per "dovere" e una per sincero interesse. I nostri professori potranno guidarci in una scelta equilibrata. Puntiamo su un tema a noi caro, ma che non sia "alieno" ai nostri docenti.

47

Stabilire dei collegamenti efficaci

Partendo dal nucleo della nostra tesi, cerchiamo finalmente i collegamenti. Annotiamo a parte le materie da discutere che si ricolleghino al cuore della tesi. Per aiutarci nel lavoro, consultiamo tutti i nostri programmi di studio. Cerchiamo in essi degli argomenti che si sposino bene al nostro tema principale. Evitiamo il più possibile di creare forzatamente dei link, e se siamo in difficoltà chiediamo aiuto. I nostri professori costituiscono la nostra commissione interna. Pertanto sono a nostra disposizione per ogni consiglio e per guidarci nelle scelte. Se non riusciamo a collegare tutto al nucleo della tesi non disperiamo. Ciò non snaturerebbe la mappa concettuale.

Continua la lettura
57

Creare la mappa vera e propria

Con tutti gli elementi a disposizione possiamo creare la mappa concettuale vera e propria. Come detto, la mappa concettuale è molto più visiva che testuale. Il modo migliore per proporre la mappa è creare una diagramma con tutti i suoi elementi. Se siamo abili al PC, possiamo sfruttare la grafica digitale per icone, frecce e collegamenti. L'estetica del lavoro è molto importante. È tramite un diagramma ordinato che potremo esporre al meglio i nostri argomenti. La commissione esterna dovrà subito essere in grado di leggere la mappa concettuale. Evitiamo quindi di inserire troppi elementi in modo disordinato o di dimensioni troppo ridotte. Per ideare una buona mappa concettuale possiamo consultare alcuni esempi in internet.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Come sottolineato nell'articolo, non tutti gli argomenti devono direttamente collegarsi al tema centrale. Se optiamo per questa strada facciamo comunque molta attenzione a NON uscire fuori tema: se non c'è alcun collegamento diretto, accertiamoci che questi argomenti secondari si colleghino ad almeno uno degli altri temi nella nostra tesi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Tesina maturità: come trovare argomento e collegamenti

L'esame di maturità è sempre un momento di grande tensione per moltissimi studenti, che si apprestano a concludere il loro percorso scolastico. In particolare, la prova orale è quella più temuta in assoluto. Una buona parte della prova orale è destinata...
Maturità

Errori da evitare durante la terza prova di Maturità

La maturità rappresenta l'ultimo ostacolo nella vita di uno studente delle scuole superiori prima di poter stringere in mano il tanto desiderato diploma. È risaputo che l'esame di maturità consiste in tre prove scritte e l'orale, ma è dal punto di...
Maturità

5 idee per festeggiare la Maturità

La maturità è un traguardo davvero importante per gli studenti delle scuole superiori, i quali per tutto l'ultimo anno si sono preparati per sostenere gli esami ed ottenere il fantomatico diploma. Purtroppo questo è uno dei periodi più stressanti...
Maturità

Cose da sapere sulla terza prova di Maturità

Gli esami di maturità si avvicinano e come ogni anno gli studenti delle scuole superiori si stanno già preparano in vista delle prove scritte. La prima prova è come sempre il tema di italiano, la seconda e la terza prova, invece, possono variare a...
Maturità

5 errori da evitare con i commissari esterni alla Maturità

Gli esami di maturità aleggiano nell'aria, come ogni anno, e incutono timori e preoccupazioni negli studenti del quinto anno, che ne sono coinvolti. Che si tratti di liceo, di scuola professionale o di qualsiasi altro tipo di istituto, vediamo insieme...
Maturità

5 comportamenti a cui stare attenti davanti ai commissari della maturità

Gli esami di maturità intimoriscono tutti gli studenti al momento in cui vengono sostenuti. L'ansia si presenta già dalle prime prove scritte, ma al momento della prova orale purtroppo questa raggiunge il massimo livello. La miglior cosa per alleviare...
Maturità

Tesina di maturità: come scriverla senza errori

Come scrivere una buona tesina per la maturità senza errori? Farlo necessita della giusta preparazione durante i mesi precedenti all'esame. Bisogna innanzitutto individuare l' argomento, che può riguardare una materia affrontata durante l'anno, oppure...
Maturità

Come ritirare il diploma maturità

Con l'esame di stato, si chiude un percorso durato cinque anni di studio costante. A dimostrazione di questo impegno, lo studente riceverà dalla scuola che ha frequentato una pergamena con l'intestazione dell'istituto, il suo nome e cognome e il voto...