Lingua ungherese: appunti di grammatica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La lingua ungherese appartiene al ceppo ugro-finnico e viene parlata in Ungheria, ma anche nelle zone circostanti come Slovacchia, Romania, Croazia, Serbia, Slovenia, Ucraina ed Austria per un totale di circa 13.6 milioni di parlanti come lingua madre nel mondo. Come tutte le lingue straniere, occorre pazienza e tempo per impararle. Vediamo, quindi, nei pochi e semplicissimi passi di questa guida, degli appunti di base relativa alla grammatica della lingua ungherese.

24

Le consonanti composte

La lingua ungherese presenta nel proprio alfabeto, oltre ai caratteri presenti in quello latino, anche delle consonanti composte o delle vocali accentate. Una regola fondamentale della lingua ungherese, infatti, è che l’accento case sempre sulla prima sillaba della parola. In questo modo gli accenti acuti presenti sulle vocali non indicano l’accento ma la lunghezza della vocale stessa.

34

Il singolare ed il plurale

Le vocali non accentate, invece, sono brevi, mentre quelle con accento sono sempre lunghe. Se per la "a" e per la "e" la differenza da rendere in italiano fra la la forma accentata e quella atona consiste nell’apertura o nella chiusura della sua articolazione fonetica, per la "o" e per la "u" non esiste un corrispettivo in italiano per le accentate. La costruzione di molti termini si basa sull’armonia vocalica, ovvero con la presenza di vocali di un solo tipo nella parola. La lingua ungherese forma il singolare ed il plurale dei propri sostantivi a seconda dei casi, tramite l’uso di alcuni suffissi, peraltro molto utilizzati nella grammatica di questa lingua anche per rendere altre funzioni o significati dei sostantivi all’interno della composizione della frase. È importante, quindi, in fase di traduzione contestualizzare sempre sostantivi e verbi per una corretta resa, accorgimento da tenere sempre a mente anche quando si effettuano traduzioni anche da altre lingue.

Continua la lettura
44

La coniugazione

Come in italiano, il verbo in lingua ungherese si coniuga per le tre persone del singolare e per quelle del plurale. La coniugazione si forma aggiungendo una desinenza alla radice del verbo, che varia in base ai tempi ed ai modi verbali. Si distinguono tre modi verbali, che corrispondono ai nostri indicativo, condizionale ed imperativo anche se non hanno le medesime caratteristiche. I primi due presentano sia il presente che il passato. Si possono, inoltre, associare suffissi cosiddetti produttivi o improduttivi che ne modificano il valore ed il significato all’interno della frase.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Lingua finlandese: appunti di grammatica

Imparare certe lingue straniere per noi italiani soprattutto è fondamentale. Bisogna vedere però anche il livello di difficoltà di ogni lingua. Oggi andremo a vedere una lingua un po' insolita da quelle che sentiamo ogni tanto. Nella penisola scandinava...
Lingue

Lingua russa: grammatica di base

Nell'attuale panorama globale, conoscere più di una lingua apre molte porte, sia a livello professionale sia a livello formativo. Inoltre la scienza conferma come l'essere almeno bilingue permette un migliore sviluppo intellettuale. Tra gli idiomi più...
Lingue

Appunti di grammatica spagnola

In questa semplice guida vi vogliamo spiegare per bene, alcuni "passi di base" della grammatica spagnola ed in particolar modo vogliamo mettervi a disposizione dei veri e propri appunti, che potranno di certo servirvi in qualsiasi momento della vostra...
Lingue

Appunti di lingua svedese

Lo svedese è un idioma di origine germanica ed ha caratteristiche simili al danese e al norvegese. Si tratta di un linguaggio abbastanza diffuso nella penisola scandinava. Oltre a risultare la lingua ufficiale della Svezia e delle isole Aland, lo svedese...
Lingue

Lingua serba: grammatica di base

Imparare una lingua è uno dei modi migliori per avvicinarsi ad una cultura e carpirne alcuni segreti. Tramite lo studio di una lunga si può risalire alle origini di quella determinata cultura e comprendere meglio come si è sviluppato il linguaggio....
Lingue

Appunti di lingua russa

La lingua russa è molto diffusa in Eurasia, ed è basata sui caratteri cirillici. Tuttavia ciò non significa che è difficile da imparare; infatti, anche in Italia esistono dei corsi rapidi per apprenderne almeno i principi fondamentali. In riferimento...
Lingue

Appunti di lingua serba

La lingua serba fa parte del gruppo delle cosiddette “lingue slave meridionali” insieme allo sloveno, al croato ed al bosniaco. Questo gruppo linguistico di origine indo-europea, che rientra nel più ampio gruppo delle “lingue slave”, presenta...
Lingue

Appunti di lingua giapponese

Il Giappone è una delle mete più ambite e la cultura giapponese è tra le più affascinanti al mondo, complici manga, film, la celebre fioritura dei ciliegi e la futuristica Tokyo che tutti vorrebbero visitare. Per passione, esigenze lavorative o interesse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.