Lingua ungherese: appunti di grammatica

Tramite: O2O 27/08/2017
Difficoltà: media
14
Introduzione

La lingua ungherese appartiene al ceppo ugro-finnico e viene parlata in Ungheria, ma anche nelle zone circostanti come Slovacchia, Romania, Croazia, Serbia, Slovenia, Ucraina ed Austria per un totale di circa 13.6 milioni di parlanti come lingua madre nel mondo. Come tutte le lingue straniere, occorre pazienza e tempo per impararle. Vediamo, quindi, nei pochi e semplicissimi passi di questa guida, degli appunti di base relativa alla grammatica della lingua ungherese.

24

Le consonanti composte

La lingua ungherese presenta nel proprio alfabeto, oltre ai caratteri presenti in quello latino, anche delle consonanti composte o delle vocali accentate. Una regola fondamentale della lingua ungherese, infatti, è che l?accento case sempre sulla prima sillaba della parola. In questo modo gli accenti acuti presenti sulle vocali non indicano l?accento ma la lunghezza della vocale stessa.

34

Il singolare ed il plurale

Le vocali non accentate, invece, sono brevi, mentre quelle con accento sono sempre lunghe. Se per la "a" e per la "e" la differenza da rendere in italiano fra la la forma accentata e quella atona consiste nell?apertura o nella chiusura della sua articolazione fonetica, per la "o" e per la "u" non esiste un corrispettivo in italiano per le accentate. La costruzione di molti termini si basa sull?armonia vocalica, ovvero con la presenza di vocali di un solo tipo nella parola. La lingua ungherese forma il singolare ed il plurale dei propri sostantivi a seconda dei casi, tramite l?uso di alcuni suffissi, peraltro molto utilizzati nella grammatica di questa lingua anche per rendere altre funzioni o significati dei sostantivi all?interno della composizione della frase. È importante, quindi, in fase di traduzione contestualizzare sempre sostantivi e verbi per una corretta resa, accorgimento da tenere sempre a mente anche quando si effettuano traduzioni anche da altre lingue.

Continua la lettura
44

La coniugazione

Come in italiano, il verbo in lingua ungherese si coniuga per le tre persone del singolare e per quelle del plurale. La coniugazione si forma aggiungendo una desinenza alla radice del verbo, che varia in base ai tempi ed ai modi verbali. Si distinguono tre modi verbali, che corrispondono ai nostri indicativo, condizionale ed imperativo anche se non hanno le medesime caratteristiche. I primi due presentano sia il presente che il passato. Si possono, inoltre, associare suffissi cosiddetti produttivi o improduttivi che ne modificano il valore ed il significato all?interno della frase.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Lingua russa: grammatica di base

Nell'attuale panorama globale conoscere più di una lingua apre molte porte, sia a livello professionale sia a livello formativo. Attualmente fra le lingue più importanti a livello internazionale il Russo si trova al sesto posto. È infatti parlato non...
Lingue

Lingua serba: grammatica di base

Imparare una lingua è uno dei modi migliori per avvicinarsi ad una cultura e carpirne alcuni segreti. Tramite lo studio di una lunga si può risalire alle origini di quella determinata cultura e comprendere meglio come si è sviluppato il linguaggio....
Lingue

Grammatica francese: il superlativo

Al pari dello spagnolo e del portoghese, il francese appartiene al vasto gruppo delle lingue neolatine e presenta varie affinità con la grammatica italiana, che proprio dal latino trae la propria origine. Nelle regioni a statuto speciali e in determinate...
Lingue

Lingua cinese: le basi

Come voi lettori e lettrici ben saprete, la lingua cinese è una fra le più antiche lingue di tutto il mondo e fa parte di quelle lingue asiatiche che vengono definite come "sino-tibetane". Infatti il cinese non è solo una lingua, ma un insieme di dialetti...
Lingue

Appunti di inglese giuridico

All'interno della presente guida, andremo a occuparci della lingua inglese. Per entrare più nello specifico, ci occuperemo di inglese giuridico. Come avrete compreso attraverso il titolo della guida stessa, ora andremo a darvi alcuni appunti relativi...
Lingue

Portoghese: grammatica di base

Il portoghese è la sesta lingua più parlata al mondo, e vanta un'espansione che parte dall'Europa (Portogallo) e giunge fino in America Latina (in Brasile, in particolare) e in diverse regioni africane. Il portoghese è una lingua romanza, e come tale...
Lingue

Lingua tedesca: i complementi

La lingua tedesca fa parte delle lingue indoeuropee e, oltre ad essere la lingua nazionale della Germania, viene utilizzata anche in altre nazioni del centro dell'Europa, come il Belgio, l'Austria, il Lussemburgo e la Svizzera. Ma anche nella nostra penisola...
Lingue

Come eseguire una traduzione fedele da una lingua straniera all'italiano

Viviamo in una società sempre più multiculturale, ed è ormai indispensabile conoscere almeno una lingua straniera.Per questa ragione, moltissimi di noi si saranno ritrovati a doversi cimentare con la traduzione di un testo, o anche solo le parole di...