Lingua tedesca: la costruzione indiretta

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si decide di imparare la lingua tedesca, si deve innanzitutto tenere bene a mente una cosa essenziale: la struttura con cui si costruisce una frase principale può essere in due diversi modi, ovvero la costruzione diretta e quella indiretta. È per questo motivo perciò che questa lingua può risultare più ostica rispetto ad altre. Tuttavia basta soltanto un po' di impegno e pazienza per riuscire a capire bene come approcciarsi al tedesco. In questa guida vedremo allora come si forma la costruzione indiretta di una frase.

24

La regola generale del tedesco è che il verbo deve essere sempre il secondo elemento di una clausola principale, oppure l'ultimo elemento in una clausola di subordinazione. Per quanto riguarda i verbi all'infinito, essi nella maggior parte dei casi vengono posti dopo i rispettivi oggetti. Nel caso in cui il verbo abbia un prefisso separabile, il prefisso verrà sposato alla fine della frase. La costruzione di una dichiarazione semplice avviene nel seguente modo: prima il soggetto, poi il verbo coniugato, l'oggetto e infine il verbo all'infinito oppure il participio.

34

Sviluppare una domanda per una frase avverbiale può essere invece leggermente più complicato (teoricamente le domande specifiche sono poste all'inizio di una frase). La parte nominale è sostituita da un pronome interrogativo, o da una frase nominale con un articolo interrogativo. Per un comando, bisogna assumere la forma imperativa del verbo coniugato all'infinito e metterlo all'inizio della frase, seguito dal corrispondente pronome personale (deve essere presente un punto esclamativo alla fine della frase, in modo tale da renderla un comando). Il prefisso separabile, se è presente, deve rimanere al proprio posto. Nella lingua letteraria è possibile lasciare il verbo al secondo posto. Se il verbo cambia la vocale nella seconda e nella terza persona singolare, la vocale deve essere cambiata anche nella seconda persona singolare dell'imperativo.

Continua la lettura
44

Per quanto concerne invece la seconda persona plurale del pronome, è opportuno ricordare che essa è comunque sempre omessa. Mentre la seconda persona singolare del pronome, principalmente nel linguaggio arcaico o per sottolineare un'azione, resta invariata. Nei discorsi poi, è molto frequente l'uso della prima e della terza persona plurale del condizionale presente. Gli imperativi devono avere lo stesso ordine delle parole e i comandi reali sono nella maggior parte dei casi indicati all'infinito senza l'uso di nessuna coniugazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Lingua tedesca: i complementi

La lingua tedesca fa parte delle lingue indoeuropee e, oltre ad essere la lingua nazionale della Germania, viene utilizzata anche in altre nazioni del centro dell'Europa, come il Belgio, l'Austria, il Lussemburgo e la Svizzera. Ma anche nella nostra penisola...
Lingue

Come ottenere una certificazione di lingua tedesca

Imparare le lingue può essere, oltre che culturalmente interessante, lavorativamente parlando necessario. L'inglese ed il tedesco sono le due lingue che maggiormente dovrebbero conoscersi. Ecco che in questa semplice e breve guida vedremo come ottenere...
Lingue

Lingua tedesca: espressioni da usare in un hotel

Nella pratica delle conversazioni in lingua straniera spesso ci si confronta con l'esempio del dialogo in albergo. Pur essendo una situazione molto comoda e all'apparenza semplice, però, questo schema di conversazione raccoglie moltissimi casi e svariati...
Lingue

Tedesco: la costruzione participiale

Con questa utile guida, affronteremo un argomento peculiare della lingua tedesca. Si tratta sostanzialmente di un tipo di costruzione del tedesco. In particolare di quello scritto: la costruzione participiale. Detta anche "attributiva" ed in tedesco "die...
Lingue

Appunti di sintassi tedesca

In Europa si parlano tante lingue, ma quelle che vanno per la maggiore sono tre o quattro. Una di queste è il tedesco, che viene riconosciuto quale lingua ufficiale di Germania, Austria, Belgio, Lussemburgo, Svizzera e Liechtenstein. Nel corso della...
Lingue

Appunti di linguistica tedesca

Ecco una guida su come prendere appunti di linguistica tedesca. La linguistica ha diversi compiti: specifica la natura del linguaggio, scopre le potenzialità e i limiti che conferisce all’uomo, identifica le regole che vengono applicate nel linguaggio,...
Lingue

Tedesco: la costruzione di zu e l'infinito

Il tedesco è la lingua ufficiale della Germania ed è diffuso in diverse aree dell'Europa centrale. Molti studenti italiani percepiscono il tedesco come lingua ostica, principalmente perché presenta molti fonemi estranei alla lingua italiana. Anche...
Lingue

La struttura della frase tedesca

Il tedesco rappresenta una lingua indoeuropea, più specificamente si tratta di un idioma di origine germanica. In quanto tale, differisce sotto diversi punti di vista dalle lingue romanze o neolatine, come l'italiano. Anche l'inglese è una lingua di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.