Lingua serba: grammatica di base

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Imparare una lingua è uno dei modi migliori per avvicinarsi ad una cultura e carpirne alcuni segreti. Tramite lo studio di una lunga si può risalire alle origini di quella determinata cultura e comprendere meglio come si è sviluppato il linguaggio. Anche se la lingua internazionale è l'Inglese, ormai conosciuto pressoché da chiunque, esistono moltissime altre lingue che possono essere studiate per il proprio piacere o anche per motivi di comodo. Ogni nazione ha una propria lingua parlata e diversi dialetti, anche la lingua serba non fa eccezione, si tratta sostanzialmente di una lingua croata. Ecco come funzione la grammatica di base della lingua serba. .

25

Occorrente

  • Lingua serba
35

Lo stocavo

Lo stocavo o stocavito, è un dialetto della lingua croato-serba, ed è diffuso come il maggior dialetto su tutto il territorio ed utilizzato anche come lingua letteraria. Si tratta quindi, della lingua ufficiale di molte nazioni oltre alla Serbia, utilizzano tale lingua anche la Croazia, Bosnia ed Erzegovina ed infine Montenegro. Nonostante la lingua sia la medesima, la pronuncia, a seconda della localizzazione geografica, cambia in modo sensibile.

45

Pronuncia

La lingua serba possiede una caratteristica particolare, sostanzialmente viene pronunciata nello stesso modo di come viene scritta, questo almeno afferma Vuk Skaradzic Karadzic, ossia colui che riformò l'alfabeto cirillico. Vuk Skaradzic Karadzic apportò riforme linguistiche e letterarie della dialetto serbo, queste modifiche, modernizzarono notevolmente la lingua, differenziandola e prendendo le distanze dallo slavo ecclesiastico e russo del tempo. Egli riformò l'alfabeto cirillico dell'epoca, riducendo le lettere originarie serbe da 46 a 30. In questo modo riuscì ad attribuire, ad ogni lettera, un suono specifico e caratteristico.

Continua la lettura
55

Alfabeto

Una caratteristica di base della lingua serba attuale, è che possiede sostanzialmente, due alfabeti, quello cirillico di cui abbiamo già accennato e quello latino. I due alfabeti sono molto simili e si equivalgono nella maggior parte delle lettere ed espressioni sonore pronunciate a differenza però, dei glifi (o segni/simboli), utilizzati. L'alfabeto cirillico è utilizzato per scrivere varie lingue slave (bielorusso, bosniaco, macedone, russo, ucraino, bulgaro, e ovviamente il serbo). Si tratta del terzo alfabeto ufficiale dell'Unione Europea, mentre l'alfabeto latino, conosciuto anche sotto il nome di alfabeto romano, è utilizzato in molte lingue presenti nel mondo, incluso l'Italiano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Lingua russa: grammatica di base

Nell'attuale panorama globale conoscere più di una lingua apre molte porte, sia a livello professionale sia a livello formativo. Attualmente fra le lingue più importanti a livello internazionale il Russo si trova al sesto posto. È infatti parlato non...
Lingue

Lingua ungherese: appunti di grammatica

La lingua ungherese appartiene al ceppo ugro-finnico e viene parlata in Ungheria, ma anche nelle zone circostanti come Slovacchia, Romania, Croazia, Serbia, Slovenia, Ucraina ed Austria per un totale di circa 13.6 milioni di parlanti come lingua madre...
Lingue

Lingua finlandese: appunti di grammatica

Imparare certe lingue straniere per noi italiani soprattutto è fondamentale. Bisogna vedere però anche il livello di difficoltà di ogni lingua. Oggi andremo a vedere una lingua un po' insolita da quelle che sentiamo ogni tanto. Nella penisola scandinava...
Lingue

Lingua cinese: appunti di grammatica

La lingua cinese è una delle più difficili in assoluto da imparare perché stravolge tutte le regole che noi italiani conosciamo sul linguaggio. Si scrive con caratteri diversi, definiti ideogrammi, che non hanno nulla a che vedere con l'alfabeto che...
Lingue

Grammatica francese: il superlativo

Al pari dello spagnolo e del portoghese, il francese appartiene al vasto gruppo delle lingue neolatine e presenta varie affinità con la grammatica italiana, che proprio dal latino trae la propria origine. Nelle regioni a statuto speciali e in determinate...
Lingue

Grammatica francese: i pronomi personali

Nella lingua italiana, come in quelle straniere, ogni parte del discorso ha una specifica funzione all'interno della frase. I pronomi, ad esempio, vengono impiegati per sostituire un nome già presente del discorso. Per evitare di ripeterlo, si ricorre...
Lingue

Portoghese: grammatica di base

Il portoghese si parla in Brasile e in Portogallo, ma anche in certi Paesi africani. È una lingua che rappresenta alcune località in forte crescita e dalla famosa tradizione sia culturale che storica. Con questa lingua ci si avvicina molto alla cultura...
Lingue

Come apprendere più velocemente una lingua straniera

È davvero importante e soddisfacente saper parlare più lingue, per comunicare con più persone, conoscere altri mondi, ma che fatica all'inizio dover apprendere un linguaggio del tutto nuovo! Quando si ha a che fare con un lessico, una grammatica, una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.