Lingua russa: una guida

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il russo è una lingua indoeuropea, che appartiene al ceppo slavo orientale. Viene parlata non solo in Russia, ma anche in ex repubbliche dell'Unione Sovietica. Questa lingua è priva d'inflessioni dialettali ed è la sesta più parlata al mondo, con circa 300 milioni di persone. È la lingua ufficiale della Russia, della Bielorussia, del Kazakistan e del Kirghizistan. Nel nostro paese viene prevalentemente studiata all'università, con specifici corsi che si tengono nella facoltà di lingue. Il livello della lingua parlata e scritta viene riconosciuto anche con una certificazione internazionale che viene chiamata TRKI-TORFL. Esistono anche tante app che permettono d'imparare almeno le basi di questa lingua tanto difficile. Per questo oggi in questa guida vediamo insieme le principali caratteristiche della lingua russa.

24

La morfologia

In russo i sostantivi, i verbi e gli aggettivi possono essere di genere maschile, femminile e anche neutro e i numeri sono al singolare e al plurale. Non ci sono articoli, infatti la lingua è organizzata in base a sei casi: nominativo, genitivo, dativo, accusativo, strumentale e prepositivo. L'uso dei pronomi personali è obbligatorio nello scritto, mentre si possono tranquillamente omettere per quanto riguarda il parlato. I verbi si coniugano in cinque modi (finiti: indicativo e imperativo; indefiniti: infinito, participio e gerundio), tre tempi (presente, passato e futuro) e due aspetti (imperfettivo: azione che dura nel tempo, non finita; perfettivo: azione conclusa).

34

L'alfabeto, l'onomastica e la fonologia

Nella lingua russa viene utilizzato l'alfabeto cirillico. In questo alfabeto le vocali sono sei e nella pronuncia possono essere ridotte. Infatti se sulla vocale cade l'accento, allora la parola si pronuncia com'è scritta, se l'accento non è presente la pronuncia cambia. Il sistema consonantico è più ampio. A quasi tutte corrisponde una coppia che subisce palatalizzazione, per cui le consonanti velari si trasformano nelle corrispondenti consonanti palatali. Oltre al nome e al cognome, si usa anche il patronimico, che indica la discendenza paterna o dell'avo.

Continua la lettura
44

La sintassi

La lingua russa viene considerata come una lingua SVO, cioè una categoria di lingue che seguono la tipologia sintattica del Soggetto - Verbo - Oggetto. Anche la lingua italiana appartiene a questa categoria. Nonostante ciò, la lingua russa lascia ampia libertà nell'organizzare il discorso, infatti si può liberamente modificare se in particolare caso si vuole dare più enfasi alla frase.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come imparare la lingua russa

Vorresti imparare la lingua russa? Tale guida allora farà proprio il caso vostro! Vi daremo consigli utili su come imparare la lingua russa, specialmente se siete autodidatti. Chiaramente la frequentazione di un corso buono è la soluzione migliore,...
Lingue

Lingua russa: grammatica di base

Nell'attuale panorama globale, conoscere più di una lingua apre molte porte, sia a livello professionale sia a livello formativo. Inoltre la scienza conferma come l'essere almeno bilingue permette un migliore sviluppo intellettuale. Tra gli idiomi più...
Lingue

Lingua russa: gli aggettivi

Il russo è la lingua ufficiale, oltre che della Russia, anche di altri Stati come il Kazakistan, la Bielorussia, il Kirghizistan e il Tagikistan. Il russo è tra le lingue slave più parlate al mondo e l'ottava nelle classiche mondiali per locutori....
Lingue

Come ottenere una certificazione di lingua russa

Al giorno d'oggi la conoscenza di lingue differenti dalla nostra ha assunto un ruolo molto importante, perché queste ci consentono sia di viaggiare e visitare posti nuovi senza il problema delle barriere linguistiche, ma ci offrono anche la possibilità...
Lingue

10 curiosità sulla lingua russa

Una delle lingue più difficili da studiare o anche solo capire è il russo. Innanzitutto l'alfabeto cirillico è differente dal nostro e anche la grammatica è piuttosto complicata. Queste difficoltà, però, sono relative solo al mondo occidentale....
Lingue

Lingua danese: una guida

Imparare una lingua vuol dire mettersi alla prova e comprendere fin dall'inizio le sue particolarità. Quando ci si approccia ad un nuovo linguaggio, occorre capirne la grammatica e la sintassi o memorizzarne un certo numero di vocaboli. Avvicinarsi ad...
Lingue

Linguistica italiana: lingua d'oil e d'oc

Nella storia della letteratura internazionale e in particolare nel caso di quella francese, occorre fare una differenziazione tra la lingua d'oil e la lingua d'oc. Una divisione che riflette anche sulla storia linguistica italiana e che vede queste due...
Lingue

Come svolgere un buon tema in lingua straniera

Scrivere un tema è per alcuni un compito semplice e talvolta anche piacevole (molti amano mettere per iscritto i propri pensieri e opinioni), per altri è una delle mansioni scolastiche più seccanti. Ciò dipende da svariati fattori: dimestichezza con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.