Lingua russa: gli aggettivi

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Se si vuole imparare una lingua di una nazione che sta diventando il fulcro dell'economia mondiale, è bene, senza fossilizzarsi sui classici cinese e araba, imparare il russo, che oltre a essere la lingua ufficiale della Federazione Russa, lo stato retto da Vladimir Putin per intenderci, è anche parlata come idioma principale in Kazakistan, Bielorussia, Kirghizistan e Tagikistan. Piccoli stati con un'economia che potrebbe sembrare non troppo solida, ma adattissimi per i nuovi processi di delocalizzazione che le multinazionali stanno attuando in ogni angolo del pianeta.
Il russo è tra le lingue slave più parlate al mondo e l'ottava nelle classiche mondiali per locutori. Fino a qui tutto sembra essere idilliaco, ma il russo, come tutte le lingue, nasconde delle insidie, prima fra tutte quella di non utilizzare l'alfabeto latino. Al contrario da quanto succede in quasi tutta l'Unione Europea, a eccezion della Grecia, in Russia si usa l'alfabeto cirillico, comune a moltissimi stati di lingua slava, e si dovrà quindi imparare questo tipo di basamento linguistico sia a livello fonologico che morfologico, cosa tutt'altro che semplice.
Per questo motivo, lo studio di questa lingua non risulta semplice, dovendo prima di tutto imparare le tecniche di traslitterazione. Soprattutto se avete delle nozioni di latino, della tecnica della declinazione e del concordare in base alla funzione logica delle parti del discorso, sarete molto avvantaggiati. Essendo comunque una lingua indoeuropea che ha avuto una notevole influenza dal greco, la sintassi russa risulterà non troppo dissimile da quella greco-latina e di conseguenza da quella italiana. Le concordanze e i casi insomma grosso modi ci sono, essendo classificata come lingua flessiva dal punto di vista morfologico. In questa breve guida ci limiteremo comunque a focalizzarci sulla lingua russa per quanto riguarda gli aggettivi.

28

Occorrente

  • grammatica russa
  • Vocabolario russo-italiano
  • Vocabolario italiano-russo
38

L'accordo dell'aggettivo

Nella lingua russa gli aggettivi seguono regole morfologiche e sintattiche che non sono troppo dissimili dall'italiano, a testimonianza, come appunto spiegavamo, che il russo è una lingua slava fortemente influenzata dal greco. Gli aggettivi russi concordano con il sostantivo per genere e per numero, proprio come in italiano, in francese o spagnolo, semplificando di molto il punto di vista morfologico dell'idioma, che rimane però sempre complesso per via del nuovo alfabeto e delle desinenze che occorre necessariamente imparare. Essendo una lingua che come l'inglese, e l'italiano, ha l'oggetto dopo il verbo, l'aggettivo in russo si posiziona prima del nome a cui si riferisce, generando una preposizione, cosa che per il principio di coerenza dovrebbe riguardare anche l'italiano ma che purtroppo non viene sempre rispettata. Una cosa da ricordare riguarda il genere degli aggettivi, in quanto in russo, come in latino, è previsto anche il neutro oltre al maschile e al femminile.

48

La declinazione dell'aggettivo

Occorre precisare che quando si cercano degli aggettivi sul vocabolario in russo, occorre ricercarli nella corretta declinazione, ovvero nella forma maschile singolare che è l'unica presente sul vocabolario. Attenzione quindi, prima di cercare a trasformare l'aggettivo in questa forma altrimenti risulterà impossibile trovarlo. Una volta chiarito questo punto si può passare ai vari casi sintattici che esistono in russo. Se dunque abbiamo un aggettivo che termina con la desinenza ???, avremo un aggettivo che presenterà, nella declinazione, le seguenti desinenze: per il maschile naturalmente ??, per il femminile ?? e per il neutro ??. Tali desinenze si trovano quando si ha un aggettivo con un tema che finisce con una consonante forte e in cui, inoltre, l?accento tonico è proprio sul tema. Ad esempio l?aggettivo HOB farà: ????? - ????? - ?????.

Continua la lettura
58

Le desinenze dell'aggettivo

Rimanendo sempre sul tema delle desinenze si deve porre attenzione al gruppo di aggettivi che hanno la desinenza ??. Si avrà, in questi casi, al maschile ??, al femminile ?? e al neutro ee.Per seguire questo tipo di declinazione le consonanti devono essere ?, ?, ?, ?. Invece, se al contrario il tema ha consonanti diverse, come a esempio k, x, r, avremo al maschile ??, al femminile a? e al neutro ee. Queste varianti possono essere trovate quando si ha l'accento sul tema e il tema composto dalle consonanti ?, ?, ?, ?, k, x, r. Come si può ben notare occorre focalizzare per bene i gruppi di aggettivi per poi saperli utilizzare nella forma morfologica adatta.

68

I casi delle desinenze

Un altro caso assolutamente da esaminare è quello che riguarda la desinenza aggettivale ??. Questo è il caso più semplice perché nel tema dell'aggettivo si possono avere tutte le consonanti e, inoltre, l?accento è proprio sulla desinenza. In pratica si tratta di una variante molto semplice da identificare e che solitamente non dà troppi problemi allo studente, ma attenzione, nelle lingue molte cose possono sembrare facili ma alla fine si rivelano ardue, occorre sempre ricordare che non si tratta della nostra lingua madre e quindi i procedimenti logici funzionali non vengono spontanei.La declinazione di questo gruppo prevede come desinenza al maschile ??, al femminile ?? e al neutro ??. Ad esempio per l?aggettivo 6O?B?, la declinazione sarà ??????? - ??????? - ???????, rispettivamente per maschile, femminile e neutro.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultate siti Internet come Google Translate per imparare la pronuncia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come imparare la lingua russa

Vorreste imparare la lingua russa? Tale guida allora farà proprio al caso vostro! Vi daremo consigli utili su come imparare la lingua russa, specialmente se siete autodidatti. Chiaramente la frequentazione di un corso buono è la soluzione migliore,...
Lingue

Appunti di lingua russa

La lingua russa è molto diffusa in Eurasia, ed è basata sui caratteri cirillici. Tuttavia ciò non significa che è difficile da imparare; infatti, anche in Italia esistono dei corsi rapidi per apprenderne almeno i principi fondamentali. In riferimento...
Lingue

Lingua russa: una guida

Il russo è una lingua indoeuropea, che appartiene al ceppo slavo orientale. Viene parlata non solo in Russia, ma anche in ex repubbliche dell'Unione Sovietica. Questa lingua è priva d'inflessioni dialettali ed è la sesta più parlata al mondo, con...
Lingue

Lingua giapponese: gli aggettivi

Generalmente l'aggettivo in giapponese va a qualificare il nome a cui è preposto, ha un uso ben diverso dalla lingua italiana e può costruire un predicato, senza l'aiuto di un verbo. Vi sono ben sei forme di coniugazione che vengono utilizzate, ciascuna...
Lingue

Come ottenere una certificazione di lingua russa

Al giorno d'oggi la conoscenza di lingue differenti dalla nostra ha assunto un ruolo molto importante, perché queste ci consentono sia di viaggiare e visitare posti nuovi senza il problema delle barriere linguistiche, ma ci offrono anche la possibilità...
Lingue

10 curiosità sulla lingua russa

Una delle lingue più difficili da studiare o anche solo capire è il russo. Innanzitutto l'alfabeto cirillico è differente dal nostro e anche la grammatica è piuttosto complicata. Queste difficoltà, però, sono relative solo al mondo occidentale....
Lingue

Lingua russa: espressioni da usare in un hotel

A quanti di voi non è mai venuta voglia di fare una vacanza all'estero? Generalmente a tutti noi. Uno dei tanti problemi però quando si sbarca in un paese nuovo è la nuova lingua. Come ci faremo capire da chi non usa le nostre stesse parole o non ha...
Lingue

Francese: aggettivi interrogativi

Un po' come avviene nel caso della grammatica italiana, anche in quella francese si trova una vasta gamma di parti variabili e invariabili del discorso. Il gran numero di aggettivi, pronomi, verbi, avverbi e congiunzioni porta a studiare una lingua straniera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.