Lingua giapponese: come studiare l'hiragana

Tramite: O2O 11/01/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il giapponese è senza dubbio una lingua piuttosto complessa. Essa adopera tre diversi tipi di scrittura: katakana, kanji e hiragana. Quest'ultimo insieme al katakana costituisce la scrittura autoctona fonetica detta kana. L'hiragana si distingue facilmente per la sua forma corsiva e i tratti arrotondati ben diversi da quelli invece più rigidi del katakana. In questa guida perciò ci occuperemo di come studiare l'hiragana.

26

Nell'hiragana ogni carattere non corrisponde ad un fonema vocalico o consonantico, bensì ad una sillaba completa. I caratteri dell'hiragana inoltre sono scritti verso il basso e da destra a sinistra: è in questo modo infatti che sono scritti la maggior parte dei libri giapponesi. Per avere almeno un'infarinatura di questa lingua, è possibile consultare diversi siti online piuttosto validi.

36

Se credi che imparare l'hiragana sia impossibile, ti sbagli di grosso: basti pensare che in Giappone i bambini lo imparano nel loro primo anno di scuola. La cosa importante è non andare troppo di fretta e avere molta costanza e pazienza. Fai un passo per volta: comincia ad assimilare pochi caratteri alla volta, tenendo conto anche della pronuncia. Vedrai, basteranno pochi minuti al giorno e in men che non si dica li imparerai tutti.

Continua la lettura
46

Probabilmente la cosa più difficile che ti troverai ad affrontare, è la memorizzazione di tutte le sillabe dell'hiragana. Per aiutarti, puoi riscrivere più volte lo stesso carattere fino a quando non ti entra intesta, oppure esercitarti sui libri di testo piuttosto che online. Puoi anche ricorrere alla mnemonica, che potrebbe esserti molto d'aiuto. Cerca dunque di collegare i diversi simboli a degli altri più familiari che ti vengono in mente più facilmente. Dopo aver imparato i kana di base passa ad imparare i suoni derivati. Essi non sono difficile come sembrano: basta infatti soltanto combinare i kana esistenti per crearli.

56

Quando pratichi la scrittura dell'hiragana a mano, è importante ricordare che l'ordine dei tratti e la direzione delle linee tracciate fanno la differenza. Una cosa che ti farà piacere sapere è che in genere son scritti tutti nello stesso ordine è quindi, dopo un po' di pratica, scrivere in modo fluente ti verrà automatico, come succede con la scrittura occidentale. Consiglio vivamente di prestare molta attenzione all'ordine dei tratti fin dall'inizio del tuo studio dell'hiragana, per evitare di incorrere in cattive abitudini e non adottare una scrittura quasi incomprensibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

10 curiosità sulla lingua giapponese

La lingua giapponese è davvero una delle più affascinanti e apprezzate nel mondo. Ciò è dovuto non solo alla millenaria storia della civiltà giapponese, quanto più che altro sull'influsso che la sua cultura continua ad apportare ancora d'oggi. Moltissimi...
Lingue

Storia della lingua giapponese

こんにちは! Sapete cosa significa? È il “ciao” generico in giapponese. Questa lingua è tra le più affascinanti del mondo. Come quella cinese, la sua scrittura è fondata sugli ideogrammi (i Kanji), quindi è molto diversa dalle lingue del...
Lingue

Lingua giapponese: gli aggettivi

Generalmente l'aggettivo in giapponese va a qualificare il nome a cui è preposto, ha un uso ben diverso dalla lingua italiana e può costruire un predicato, senza l'aiuto di un verbo. Vi sono ben sei forme di coniugazione che vengono utilizzate, ciascuna...
Lingue

Lingua giapponese: i verbi

Una delle difficoltà più grandi che si possono incontrare nello studio della lingua giapponese sono i verbi. Questi infatti non prevedono né genere, né numero. I modi e i tempi, si ottengono aggiungendo particelle ausiliarie a radici verbali invariabili....
Lingue

Lingua giapponese: espressioni da usare in dogana

Il Giappone è uno tra i paesi più belli e misteriosi di sempre, soprattutto in ambito linguistico! Infatti, la loro lingua, totalmente differente dalla nostra sia per la scrittura che per la pronuncia, può causare ad un visitatore problemi di comunicazione....
Lingue

Come leggere in giapponese

La lingua giapponese è la lingua ufficiale del Giappone e, così come il cinese, il suo apprendimento appare molto difficoltoso sia nello scritto che nell'orale. La lingua giapponese è scritta con dei segni specifici. Conoscerli è fondamentale al fine...
Lingue

Come distinguere il cinese dal giapponese

La lingua cinese e quella giapponese possono sembrare, a noi occidentali, due lingue molto simili tra loro, se non praticamente identiche. La ragione principale di questa falsa convinzione sta nel fatto che, sia nell'una che nell'altra lingua, vengono...
Lingue

Lingua giapponese: come memorizzare i kanji

I kanji sono dei caratteri ideografici originari della Cina ed impiegati nella lingua giapponese: essi vengono utilizzati per rappresentare le parti invariabili delle espressioni linguistiche, dal punto di vista morfologico. Ciascuno di questi caratteri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.