Letteratura latina: Tito Livio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tito Livio è stato uno dei più importanti storici della letteratura latina. Vissuto durante il regno di Augusto, si cimentò nella composizione di una delle più grandi opere storiografiche. Fu l'autore che più di tutti riuscì ad esprimere i valori affermati dall'imperatore e dalla propaganda politica. Ecco dei brevi appunti sulla vita e le opere di Tito Livio.

25

La vita

Della vita di Tito Livio sappiamo poco. Nacque da una famiglia aristocratica nel 59 a. C. A Padova ma ben presto si trasferì a Roma, dove visse gran parte della sua vita, stabilendo rapporti di grande familiarità con Augusto. La sua formazione culturale fu di tipo ciceroniano e pertanto privilegiò la retorica. Lo storico non fece carriera politica ma seguì sempre le vicende del suo tempo al fianco di Augusto. Tito Livio morì nel 17 d. C., tre anni dopo la morte dell'imperatore. Delle opere di Tito Livio ci rimane un quarto della sua grande opera storiografica intitolata "Ab urbe condita libri". Si tratta di un'analisi complessiva della storia romana, in 142 libri, dalle origini fino alla morte di Druso, il figlio adottivo ed erede di Augusto, avvenuta nel 9 a. C.. Infatti è poco probabile che Tito Livio intendesse chiudere un'opera così monumentale con un episodio non così grandioso.

35

Il regime augusteo

Si è molto discusso sull'atteggiamento di Tito Livio di fronte al regime augusteo e se egli fosse più o meno indipendente rispetto alle direttive imperiali. Di certo si sa che egli apparteneva ad una famiglia aristocratica provinciale, cioè legata ad un certo conservatorismo. In questo senso si spiegherebbe l'appellativo di 'pompeianus', datogli dallo stesso Augusto. Poi Tito Livio individuava il distacco dalla tradizione antica e la corruzione dei costumi morali come cause della crisi in cui stava precipitando l'impero romano.

Continua la lettura
45

Metodo storiografico

Per quanto riguarda il metodo storiografico di Tito Livio, sarebbe sbagliato cercare la sua grandezza nella scientificità del suo lavoro. Infatti ricerche delle fonti, analisi delle cause, conoscenze geografiche e militari, non sembrano far parte del bagaglio storiografico di Livio. Per quanto riguarda le fonti, faceva riferimento all'annalistica romana e alle opere di Catone, Posidonio e Polibio. Inoltre Livio mostrava disinteresse per le questioni sociali ed economiche e per i popoli non romani, relegati a un ruolo subalterno. In realtà il difetto più grave della concezione liviana della storia, è la mancanza di senso del divenire storico. Ruolo importante nell'opera dello storico latino ha il mondo degli dei, i quali determinano le vicende umane e le vittorie del popolo romano.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

I grandi Imperatori Romani

La grandezza di Roma nasce sicuramente dal fortissimo desiderio di conquista, da congiure, alla voglia di potere e allo stesso tempo dall'architettura e dall'ingegneria. Tutto questo appena citato sottolinea il mondo e certifica Roma come "la città eterna"....
Superiori

Storia: la guerra fredda in breve

Esistono su internet dei riassunti di vari periodi della storia, che possono esserci di aiuto per riuscire a memorizzare i vari eventi accaduti. La storia è una materia molto importante sia per il nostro bagaglio culturale e sia perché, conoscendo...
Superiori

Letteratura inglese: William Shakespeare

William Shakespeare (1564-1616) fu un attore, poeta e drammaturgo, uno dei più famosi nella letteratura inglese, conosciuto in tutto il mondo. È vissuto in Inghilterra durante un'epoca culturalmente molto feconda, considerata alla stregua del Rinascimento...
Superiori

Appunti di storia romana: le origini

Le origini di Roma sono avvolte nella leggenda. Miti antichi narrano di un re fondatore discendente dell'eroe troiano Enea: Romolo, figlio di un dio e salvato alla nascita da una lupa. Secondo la tradizione, altri sei re (gli ultimi tre etruschi), guidarono...
Superiori

Letteratura latina: Tacito

Publio Cornelio Tacito (55-120 d. C. Circa) è una delle maggiori figure della letteratura latina. Originario della Gallia, visse molto a Roma tanto che la sua produzione letteraria è ricca di particolari riguardanti la vita della Roma imperiale dell'epoca....
Superiori

Appunti di italiano: il crepuscolarismo

Il fascino della letteratura risulta essere molto probabilmente da far risalire alla propria capacità di raccogliere, in un unico enorme contenitore, tutte le tendenze, le esperienze personali ed i bagagli culturali che nel trascorrere dei secoli hanno...
Elementari e Medie

Storia del Colosseo

Uno dei monumenti più belli ed importanti di Roma è senza dubbio il Colosseo. Non per nulla quando si parla dell'impero romano e della sua storia viene in mente la sua magnificenza, la sua grandezza e la vastità territoriale. L'impero romano, è stato...
Superiori

Il teatro di Shakespeare

È certamente vero che per arricchire la propria conoscenza, e magari interloquire con qualcuno su un preciso argomento, serve imparare cose nuove. Queste spaziano su diversi argomento, come ad esempio il cinema e il teatro. Proprio in questo ambito,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.