Letteratura inglese: William Shakespeare

Tramite: O2O 04/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

William Shakespeare (1564-1616) fu un attore, poeta e drammaturgo, uno dei più famosi nella letteratura inglese, conosciuto in tutto il mondo. È vissuto in Inghilterra durante un'epoca culturalmente molto feconda, considerata alla stregua del Rinascimento europeo: l'età elisabettiana. Questa guida sintetizza la vita e i quattro grandi periodi della produzione letteraria di William Shakespeare.

27

La vita

William Shakespeare fu il terzo di otto fratelli di una famiglia inglese di ceto benestante. Non ci sono informazioni precise circa gli studi e la data esatta del suo trasferimento a Londra. Ciò che è certo, è che si sposò a soli 18 anni ed ebbe tre figli di cui uno morì molto giovane. A Londra, nel difficile periodo della peste e della conseguente chiusura dei teatri, Shakespeare scriveva per il teatro e, subito dopo la loro riapertura, entrava a far parte di una compagnia teatrale chiamata "Compagnia del Ciambellano", per poi diventare socio del famoso teatro "The Globe". Trascorse gli ultimi anni della sua vita a Stradford, dove morì il 23 aprile 1616.

37

Le opere del primo periodo (1589 - 1595)

In questo periodo iniziale della propria produzione letteraria, Shakespeare non utilizza un unico stile, ma si sperimenta nello stile drammatico, nella commedia e nella tragedia senechiana da cui prende le mosse nello scrivere l'opera "Tito Andronico". L'opera più famosa di questi anni è "Romeo e Giulietta", datata 1592-95, scritta quasi contemporaneamente ad un'altra opera molto famosa, "Sogno di una notte di mezza estate". Concentriamoci un attimo su Romeo e Giulietta, una tragedia d'amore che, con il passare del tempo, ha riscosso moltissimo successo. Racconta della storia d'amore tra Romeo e Giulietta, un amore travagliato, ostacolato dai genitori e che alla fine li porterà alla morte.

Continua la lettura
47

Le opere del secondo periodo (1595 - 1600)

Nel secondo periodo della sua produzione letteraria, Shakespeare si rifà allo stile del dramma storico e completa la sua opera in cinque atti, l'"Enrico IV". In questo periodo, anche lo stile della commedia è presente e Shakespeare dà vita ad opere come "Il mercante di Venezia", "Molto rumore per nulla", "Come vi piace" e "La dodicesima notte".

57

Le opere del terzo periodo (1600 - 1608)

Il primo decennio del XVII Secolo è, per Shakespeare, il periodo delle grandi tragedie, tra le più note primeggiano l'"Amleto", "Otello", "Antonio e Cleopatra" e "Macbeth". È uno stile unico, coinvolgente e stupefacente che circonda di mistero e oscurità intrecci ricchi di ombre, gelosie, fantasmi, uccisioni, vendette e tradimenti. Sicuramente uno tra i più famosi è Macbeth.

67

Le opere del quarto periodo (1608 - 1616)

Le opere del quarto periodo sono in sostanza, un ritorno allo stile romanzesco e tranquillo dei primi periodi. Commedie come "La tempesta" portano la mente verso atmosfere fiabesche e orizzonti magici e lontani. Il mago Prospero è stato condannato all'esilio su un'isola deserta. Un giorno però passano proprio di lì le navi del fratello Antonio, colui che lo aveva costretto all'esilio, e Prospero prepara la sua vendetta con l'aiuto di Ariel. La vicenda però si conclude con un lieto fine: il figlio di Antonio si innamora della figlia di Prospero e la nascita di questo nuovo amore fa si che i due fratelli si riappacifichino.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

William Blake: vita e opere

William Blake nacque a Londra nel lontano 1757. Sebbene risulti come uno dei più importanti artisti della sua epoca, egli non venne mai riconosciuto come tale dai suoi contemporanei. Iniziò la sua formazione come incisore e pittore, per poi dedicarsi...
Superiori

Il teatro di Shakespeare

È certamente vero che per arricchire la propria conoscenza, e magari interloquire con qualcuno su un preciso argomento, serve imparare cose nuove. Queste spaziano su diversi argomento, come ad esempio il cinema e il teatro. Proprio in questo ambito,...
Superiori

10 opere fondamentali di Shakespeare

William Shakespeare (1564 - 1616) nacque da John, guantaio e piccolo proprietario terriero, in seguito tra i notabili della cittadina, e da Mary Arden, di famiglia socialmente più elevata di quella del marito. Terzo di otto fratelli, William studiò...
Superiori

Come studiare gli autori di letteratura

Diciamo pure che la letteratura, sia italiana che straniera, è una delle materie più interessanti che la scuola offre, ma allo stesso tempo è motivo di sconforto e di scoraggiamento per molti studenti, che si trovano in difficoltà nello studiare....
Superiori

Letteratura italiana: il romanticismo

Il Romanticismo nasce in Germania nel 1800. Può essere considerato come un periodo storico e una corrente di pensiero, ma principalmente rappresenta uno stile letterario. Tuttavia si contrappone al secolo precedente, il 1700, dal momento che alla fredda...
Superiori

Come studiare la letteratura

Lo studio della Letteratura è uno degli argomenti più discussi dagli alunni di tutto il mondo. Esistono molte tecniche e approcci allo studio di questa materia ma ognuno di essi può adattarsi o meno al nostro stile e capacità di assimilazione dei...
Superiori

Letteratura del XVII secolo

Il 1600 fu l'inizio della nascita del pensiero moderno. Allora infatti, la letteratura si basava sul concetto classico del Medioevo e le composizioni avevano forme ben specifiche, basti pensare ai poemi o alla mitologia. La filosofia invece, passò da...
Superiori

Come fare un tema di letteratura

Mentre i romanzi letterari sono costruiti sulle basi dei loro temi principali, molti scrittori di questo genere lottano per abbracciare tutto ciò che un buon tema ha da offrire. Per coloro che scrivono per emozionare o intrattenere, scrivere temi spesso...