Letteratura del XIX secolo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Letteratura del XIX secolo italiana ed europea ha una tradizione ampia e varia, che rispecchia gli enormi cambiamenti politici e sociali avvenuti in questo secolo. Si passa dal Neoclassicismo alla modernità del Decadentismo, attraverso una miriade di autori e artisti. Parlare di tutti loro in un'unica sede è impossibile, ma qui troverete un elenco e uno specchietto con le correnti e gli autori più rappresentativi:
.

26

Neoclassicismo e Ugo Foscolo

La Rivoluzione francese prima, e l'avventura napoleonica poi, hanno riportato in auge elementi caratteristici della cultura classica romana e greca: riferimenti poetici e politici, e una nuova attenzione all'epica antica. Questo si nota molto nella lirica del periodo, i cui componimenti spesso descrivono scene pastorali e bucoliche popolate da pastori e satiri, in una versione idilliaca e rococò dei poemi antichi. Viene ripreso anche il senso greco della tragedia e dell'ineluttabilità del fato, e dell'uomo la cui vita è imprescindibile da quella politica della comunità. Questo è specialmente vero in Foscolo: la raccolta di componimenti dei Sepolcri e Le Lettere di Jacopo Ortis si muovono decisamente in questo senso.

36

Romanticismo: Manzoni e Leopardi

Il Neoclassicismo fu seguito dal Romanticismo, una corrente letteraria nata in Germania. Elementi tipici del Romanticismo sono la centralità della passione (amorosa e politica), l'attenzione alle tempeste dello spirito e un rinnovato interesse per la natura e per le sue energie forti e indomabili. In Italia furono soprattutto Alessandro Manzoni e Giacomo Leopardi a farsi interpreti di questa voce. Il primo con i suoi Promessi Sposi, una storia di amore e avventure in cui sia la natura che i tormenti dello spirito sono descritti in modo estremamente espressivo. Ma se in Manzoni c'è una ferma speranza nell'uomo, tipica del primo Romanticismo, nelle poesie di Leopardi questa manca. Egli infatti descrive le sofferenze umane e l'ineluttabilità del fato, immergendo i suoi personaggi e la sua poetica in un'atmosfera malinconica e opprimente.

Continua la lettura
46

Verismo: Giovanni Verga

Dalle alture fantastiche del Romanticismo si passa al Verismo, uno stile che vuole illustrare i cambiamenti sociali che stanno avvenendo e specialmente la vita degli strati poveri della società (non a caso in questo periodo si vanno a formare i primi movimento socialisti). Il siciliano Giovanni Verga è senz'altro l'esponente italiano maggiore di questa corrente. La sua opera più importante, I Malavoglia, descrive infatti la vita quotidiana di stenti e battaglie di una famiglia di pescatori.

56

Decadentismo: Gabriele D'Annunzio

Il trionfante progresso tecnologico di fine secolo cambia molto profondamente la vita quotidiana delle persone, proiettandole verso la modernità ma strappandole a un mondo rurale che veniva percepito come più umano. Il Decadentismo è la corrente letteraria che interpreta questo sentimento di sconfitta e malinconia: i decadentisti si sentono estranei a una società materialista che reputano volgare, e si rifugiano in un mondo interiore fatto di ricerca di bellezza ed eleganza.Gabriele D'Annunzio seppe interpretare magistralmente la figura del dandy letterario: il Piacere è infatti l'epopea di un nobile che aspira a Bellezza ed Ideale, ma che si perde nella lussuria di una società corrotta.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Letteratura del XVII secolo

Il 1600 fu l'inizio della nascita del pensiero moderno. Allora infatti, la letteratura si basava sul concetto classico del Medioevo e le composizioni avevano forme ben specifiche, basti pensare ai poemi o alla mitologia. La filosofia invece, passò da...
Superiori

Letteratura del XVIII secolo

La letteratura del 1700 si caratterizza per un approccio moderno ai problemi della scrittura; almeno nella prima metà del secolo i poeti e i romanzieri cercano di liberare la produzione letteraria dal marchio di disciplina non fondata scientificamente...
Superiori

Letteratura del XX secolo

Il Novecento letterario ha confini imprecisi: per qualcuno inizia con la prima guerra mondiale e si chiude con la fine dell'URSS, per altri è un secolo che parte con la fin de siècle e si espande ben oltre la fine del millennio. Così, la Letteratura...
Superiori

Usi e costumi in Italia nel XX secolo

Gli usi e i costumi di una nazione sono strettamente legati al suo clima socio-culturale che a sua volta è il riflesso del livello di sviluppo economico. In Italia si possono individuare tre grandi periodi nel XX secolo. Ciascuno di questi ha proprie...
Superiori

Appunti di letteratura: Le principali correnti dell'800

Sono otto le correnti letterarie principali che si sono susseguite nel corso dell'800 in Europa, continente che era a tutti gli effetti il principale snodo culturale del mondo. Per integrare i vostri appunti di letteratura procederemo ad una carrellata...
Superiori

Usi e costumi in Italia nel XVI secolo

Nel XVI secolo nasce in Europa il Rinascimento che porterà l'Italia ad essere protagonista mondiale per quanto riguarda la vita artistica, culturale e letteraria di questo periodo. La politica è caratterizzata dalle corti che avranno un ruolo determinante...
Superiori

Letteratura: Honoré de Balzac

In letteratura, Honoré de Balzac è considerato uno dei maggiori scrittori del XIX secolo e lo si può definire senza alcun dubbio il padre del romanzo realista in lingua francese. Egli non fu solo scrittore, ma impegnò le sue energie anche nella critica...
Superiori

Usi e costumi in Italia nel XVIII secolo

Il 1700 fu un periodo cruciale per la storia dell'Europa e in particolare per quella del nostro bel paese, in quanto si potevano già intravedere i primi sprazzi di moderna ribellione e patriottismo che avrebbero poi portato all'unità d'Italia. Il nostro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.