Legislazione turistica: convenzione internazionale relativa ai contratti di viaggio

Tramite: O2O 13/12/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Viaggiare è una cosa seria. A testimonianza di ciò, esistono diverse leggi in materia di tutela e assicurazione sui viaggiatori che decidono di intraprendere un viaggio di studio o anche solo per il piacere di viaggiare. L'attività di spostarsi da un luogo all'altro del mondo, infatti, non è inerente alla sola possibilità di divertirsi e fare nuove conoscenze, ma riguarda anche e soprattutto il sottostare a regole internazionali che tutelano i viaggiatori. A tal proposito, la legislazione turistica prevede l'adozione della convenzione internazionale relativa ai contratti di viaggio. Questo non significa che il viaggiatore contratta in una fase precedente al proprio viaggio quelli che saranno i suoi diritti durante lo spostamento, bensì si adatta semplicemente alla legislazione attualmente in vigore a proposito del turismo. Vediamo quindi come si articola la convenzione internazionale relativa ai contratti di viaggio.

26

Occorrente

  • Libro di testo di diritto internazionale
36

La struttura della convenzione

La convenzione internazionale relativa ai contratti di viaggio è stata adottata il 1977 con la "Legge 27 dicembre 1977 n. 1084", firmata a Bruxelles e redatta in lingua inglese e francese. In realtà quella che fu redatta nel 1977 era una ratifica della stessa convenzione internazionale approntata il 23 aprile 1970 nell'ambito del contratto di viaggio, firmata sempre in quel di Bruxelles. In particolare, la ratifica consta di 43 articoli suddivisi in 8 capitoli, articoli che spaziano da alcune considerazioni legate allo sviluppo del turismo internazionale alla dichiarazione di attestazione ai principi elencati nella convenzione stessa. Entriamo nello specifico e vediamo come si suddividono i vari capitoli del documento in questione.

46

I primi quattro capitoli della convenzione

I primi quattro capitoli raccolgono un totale di 23 articoli. Il primo capitolo è denominato "Campo d'applicazione" e consta di 2 soli articoli, i quali descrivono per l'appunto il campo d'applicazione del documento dando definizioni e ulteriori delucidazioni in materia della futura applicazione della convenzione in ambito legislativo. Il secondo capitolo è detto "Obblighi generali degli organizzatori e intermediari di viaggi e dei viaggiatori", con due articoli legati agli obblighi che i soggetti interessati dalla convenzione devono rispettare ai fini del rispetto della normativa internazionale. Il terzo capitolo, "Contratto di organizzazione di viaggio", comprende 12 articoli legati alla composizione vera e propria del contratto di viaggio, mentre il quarto capitolo, "Contratto di intermediario di viaggi", conta 7 articoli legati ad alcune norme e obblighi dell'intermediario di viaggi.

Continua la lettura
56

Gli ultimi quattro capitoli della convenzione

Il quinto capitolo, "Disposizioni comuni", riguarda obblighi comuni e adempimenti da parte di intermediari di viaggi e organizzatori, mentre il sesto capitolo, "Azioni legali", entra più nello specifico nell'ambito legale dell'applicazione e del non rispetto della convenzione. Il settimo capitolo, "Nullità delle stipulazioni contrarie alla convenzione", ospita un solo articolo riguardante la validità della convenzione e la nullità di qualsiasi disposizione che vada contro ad essa, mentre l'ottavo capitolo, "Disposizioni finali", fornisce alcune informazioni secondarie relative all'applicazione e all'adozione della convenzione da parte degli Stati interessati dal documento. Nel caso in cui desideraste altre informazioni sulla convenzione internazionale relativa ai contratti di viaggio consultate il link: https://www.diritto.it/i-contratti-di-viaggio-previsti-dalla-c-c-v-intermediario-ed-organizzazione-e-relativo-regime-di-responsabilita/

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vista la relativa complessità dell'ambito, prima di passare alla lettura della ratifica tratta nella guida in questione si consiglia la lettura della convenzione originale firmata il 23 aprile 1970 a Bruxelles per una comprensione più completa dell'argomento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di legislazione sanitaria

Il diritto sanitario è una delle branche del diritto più importanti e dall'impatto più rilevante, per le sue conseguenze pratiche, sulla vita della collettività. La legislazione sanitaria si sviluppò in tempi molto antichi ed è una materia in continua...
Università e Master

Appunti di economia internazionale

Quando si parla di economia internazionale, generalmente si intende quella parte della scienza economica che studia le relazioni economiche tra diversi Paesi. In particolare, essa studia il commercio internazionale, la finanza internazionale ed i problemi...
Università e Master

Appunti di diritto privato: i contratti aleatori

Il diritto privato è una materia che necessita di molte ore di studio per essere appresa con sicurezza, ma tuttavia senza degli appunti, l'apprendimento può risultare piuttosto lungo e noioso. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con una serie...
Università e Master

Marketing turistico: gli stakeholders della destinazione turistica

Quando parliamo di stakeholders della destinazione turistica ci riferiamo a quell'uso comune di marketing che si occupa di rappresentare quei soggetti che sono detentori di un determinato interesse per quanto riguarda un'attività produttiva che è in...
Università e Master

Come superare l'esame di economia internazionale

Preparare un esame universitario non è sempre un'impresa molto semplice da affrontare, perché in alcune discipline i temi affrontati sono tanti e molto complessi. Tuttavia per riuscire a preparare correttamente questi esami sarà sufficiente organizzasi...
Università e Master

Come affrontare un viaggio Erasmus

L'Erasmus rappresenta un progetto che offre la possibilità ai diversi studenti che frequentato l'università all'interno dell'Europa, di poter studiare per un periodo di tempo predeterminato in un'altra università straniera, tutto ciò ovviamente è...
Università e Master

Appunti di economia del turismo

Al giorno d'oggi esistono molte lauree universitarie create appositamente per branche specifiche. Lauree che differiscono in modo netto rispetto al passato e che tendono sempre più ad una maggior specializzazione. Ciò comporta sia dei vantaggi che degli...
Università e Master

Inglese: come preparare l'esame PET

Nonostante negli ultimi anni sia fortemente minacciata da quella cinese, la lingua inglese resta comunque quella più parlata al mondo e assurta al titolo "linguaggio internazionale". Il PET (Preliminary English Test) è un esame atto a certificare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.