Leggi costituzionali e organiche del nostro ordinamento

Tramite: O2O 06/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siamo degli studenti di giurisprudenza o semplicemente siamo appassionati di questa particolare disciplina, ma non abbiamo mai avuto modo di studiarla, non dovremo assolutamente preoccuparci. Sarà infatti sufficiente ricercare su internet alcune guide che ci insegnino con una terminologia molto semplice tutti i vari argomenti trattati da questa disciplina, in questo modo potremo facilmente imparare tutto quello che più preferiamo in maniera molto rapida. Quindi non ci resta che utilizzare un semplice computer con una connessione ad internet per metterci subito al lavoro e ricercare tutte le guide sugli argomenti che più ci interessano. Nei passi successivi, in particolare, vedremo tutto sulle leggi costituzionali e organiche del nostro ordinamento.

26

Occorrente

  • Manuale di diritto costituzionale
36

Informazioni generali

Per studiare le leggi costituzionali, è bene chiarire prima di tutto alcuni concetti. Ad esempio la costituzione rigida deve subire una procedura più lunga complessa per una revisione o un cambiamento. Le costituzione flessibili invece sono più facili da cambiare e migliorare. La Costituzione italiana può subire modifiche o integrazioni solo attraverso le leggi costituzionali. Queste ultime per la loro approvazione devono procedere seguendo un iter specifico.

46

Iter di approvazione delle leggi Costituzionali

Le due camere che compongo il Parlamento, devono promulgare le leggi di revisione attraverso due diverse deliberazioni, ad almeno tre mesi di distanza l'una dall'altra.
Le leggi approvate vengono contestualmente pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale. Ma queste, a differenze delle leggi ordinarie, non entrano subito in vigore. Infatti, nei tre mesi successivi vi è la possibilità di promuovere un referendum confermativo da parte di un quinto dei membri di una Camera, cinquecento mila elettori o cinque Consigli regionali. Se la legge, in seconda deliberazione, la si approva con la maggioranza dei due terzi dei membri non si può richiedere il referendum. Quindi la legge viene immediatamente promulgata dal Presidente della Repubblica. La legge costituzionale sottoposta a referendum entra in vigore con la maggioranza dei voti validi del corpo elettorale. Qualora non sottoposta a referendum, sarà in vigore trascorsi tre mesi dalla pubblicazione.

Continua la lettura
56

La legge Organica

Nel diritto, per legge organica si intende un atto normativo che il Parlamento adotta con un procedimento aggravato, rispetto a quello ordinario. La legge così si troverà, nel sistema delle fonti, di rango inferiore a quella costituzionale, ma superiore alle altre ordinarie. In Italia, non esiste una simile fonte del diritto. Abbiamo, dunque, visto quelle che sono le leggi costituzionali ed organiche del nostro ordinamento. I meccanismi parlamentari italiani sono molto particolari e serve uno studio approfondito per comprenderne appieno le dinamiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Le tre leggi fondamentali della dinamica

La dinamica è la branca della meccanica che ha il compito di determinare il movimento di un oggetto quando si conoscono le forze a cui questo è sottoposto. Si basa su tre leggi (o principi) fondamentali che sono il frutto di innumerevoli osservazioni...
Superiori

Le leggi di Keplero

Johannes Kepler è ora ricordato soprattutto per aver scoperto le tre leggi del moto planetario. Riportano il suo nome pubblicato nel 1609 e nel 1619. Ha fatto anche un lavoro importante in ottica (1604, 1611). Ha scoperto due nuovi poliedri regolari...
Superiori

Appunti di scienze: le leggi di Mendel

La guida che vi proporremo nei passi che seguiranno, si concentrerà sulla materia delle scienze, in quanto andremo a darvi una serie di appunti relativi alle leggi di Mendel.Mendel è stato un naturalista, un matematico e un religioso di origine ceca,...
Superiori

Appunti di chimica: le leggi dei gas

La chimica è una materia piuttosto complessa ma allo stesso tempo molto interessante, che ha bisogno mi molto studio e concentrazione per essere appresa e messa in pratica. Senza delle buone basi impararla potrebbe risultare complicato, per questo nella...
Superiori

La classificazione delle fonti del diritto

Il diritto, se può apparire all'inizio una materia un po' ostica e difficile da comprendere, in realtà ha un fascino molto particolare. Se ci pensiamo infatti, il nostro quotidiano è intriso di norme giuridiche, dalla casa in cui viviamo, al pane che...
Superiori

Breve storia sulla Costituzione italiana

La Costituzione della Repubblica Italiana è stata emanata il 22 dicembre 1947 tramite una votazione. Il risultato è stato: 453 voti a favore e 62 contro. Il testo è stato modificato successivamente per ben 15 volte ed è stato promulgato con un'edizione...
Superiori

Autodichia: giustizia domestica del Parlamento

Il termine "autodichia" deriva dal greco ed è composto da due parole, "autos", che significa da solo, e "dike", ovvero giustizia. Ecco quindi che diventa intuitivo il significato del termine con il quale si intende la facoltà di dettare e controllare...
Superiori

Consiglio Superiore della Magistratura: come é composto

Il Consiglio Superiore della Magistratura, per cui di solito si utilizza la sigla CSM, è un importantissimo organo facente parte dell'ordinamento giurisdizionale della Repubblica Italiana. Questo è un organo di autogoverno con il solo scopo di permettere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.