Le principali figure geometriche

Tramite: O2O 27/05/2015
Difficoltà: media
17
Introduzione

Lo studio delle figure geometriche risale dai tempi dell'antica Grecia: sin dai tempi antichi tali figure si utilizzavano per la costruzione di importanti opere architettoniche e su di esse si basavano molte dei teoremi di matematica che vengono studiati ed adoperati fino ad oggi. Tali figure sono stanti indispensabili, non solo nei secolo, ma anche nei millenni e su di queste si basavano molto gli studi sino ad oggi. In questa guida faremo una selezione andando proprio a spiegare quelle principali e conosciute. Possiamo quindi distinguere tra le diverse figure: il quadrato, il cerchio, il rettangolo, il triangolo e il trapezio.

27

Il quadrato

Partiamo dalla figura per antonomasia cioè il quadrato: si tratta di un quadrilatero che presenta tutte e quattro le facce della stessa dimensione. La costruzione infatti di tale figura è molto semplice ed è sicuramente quella più conosciuta.

37

Il cerchio

Altra figura che sicuramente è molto conosciuta e si contrappone alla precedente è il cerchio: si tratta di una figura che presenta un centro, dal quale si diramano tanti raggi verso l'esterno. Ogni raggio ha la stessa dimensione, e la parte di cerchio che unisce un raggio all'altro viene chiamata corda.

Continua la lettura
47

Il rettangolo

Ritornando alla forma del quadrato vi sono altre figure che appartengono a questa tipologia cioè il rettangolo. Il rettangolo è anch'esso un quadrilatero che a differenza del quadrato, presenta i lati uguali 2 a 2: cioè la base superiore e inferiore hanno la stessa dimensione, mentre le due altezze hanno anch'esse le stesse dimensioni, ma comunque sono diverse tra base e altezza.

57

Il triangolo

Altra figura sicuramente importante è il triangolo: in questo caso si tratta di una figura che presenta solo tre facce cioè l'ipotenusa, posta al lato opposto dell'angolo retto, e i due cateti adiacenti al precedente angolo. La somma degli angoli interni di un triangolo devono essere sempre di 180 gradi. In base alla grandezza dei vari angoli e di conseguenza ai lati, i triangoli si possono dividere in: equilatero, isoscele e scaleno. Il triangolo equilatero presenta tutti e tre i lati uguali, l'isoscele ha i due lati obliqui uguali esclusa quindi la base, mentre il triangolo scaleno ha tutti e tre i lati disuguali.

67

Il trapezio

Altra figura importante riguarda il trapezio: esso è costituito da una base maggiore, una base minore uniti da due lati obliqui. Anche in questo caso possiamo distinguere le diverse tipologie che variano in base alla disposizione dei lati obliqui: il trapezio isoscele hai due lati obliqui uguali, mentre il trapezio scaleno ha i due lati obliqui diversi.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Le principali figure piane

Per la maggior parte di bambini e ragazzini, la matematica e la geometria possono dimostrarsi particolarmente impegnative! Ma cari genitori, non abbattetevi! Alle volte basta solo un po' di impegno e di semplificazione dei contenuti, che tutto può diventare...
Elementari e Medie

Figure metriche: cosa sono e come usarle

La poesia, l'epica e la prosa sono generi molto apprezzati da chi ha la passione per la letteratura. Una loro peculiarità, dal punto di vista formale, è quella di doversi attenere ad alcune basilari regole, tra le quali: quelle che riguardano la costruzione...
Elementari e Medie

Come calcolare area e perimetro di figure piane semplici

Saper calcolare l'area e il perimetro delle figure geometriche piane risulta essere sempre molto utile se, ad esempio, bisogna aiutare qualcuno (cugini, fratelli e sorelle minori) a risolvere dei problemi di geometria, anche semplici, ma queste conoscenze...
Elementari e Medie

Le principali pianure italiane

Le pianure italiane si differenziano molto tra di loro, in relazione alla loro origine. Le pianure strutturali sono così chiamate poiché sono nate dal sollevamento di alcuni fondali marini, mentre invece le pianure alluvionali derivano dall'avanzamento...
Elementari e Medie

Come costruire un angolo di 120°

In geometria, l'angolo è una figura che è costituita dalla parte di piano che si trova tra due semirette. L'ampiezza di un angolo si misura in gradi che partono da 0° e possono arrivare ad un massimo di 360°. Gli angoli sono suddivisi in 5 modelli:...
Elementari e Medie

Appunti di geografia: le principali isole italiane

L'Italia è un paese ricco di posti belli da vedere, e anche pieno di piccole isole abitate, dove è possibile trascorrere molto tempo in rilassatezza. Conoscerle potrebbe farci venire voglia di visitarle ed esplorare le meraviglie che possono offrirci....
Elementari e Medie

I principali monti d'Europa

L’Europa rientra tra i 7 continenti del pianeta. Quest'affermazione non viene però condivisa da tutti i testi di geografia. In ogni caso, accanto a fiumi, laghi e pianure che ne hanno permesso la popolazione, si contano diversi monti importanti, dalle...
Elementari e Medie

I personaggi principali di Oliver Twist

Oliver Twist è il romanzo di Charles Dickens, che narra la storia di Oliver, un ragazzino orfano, indifeso e maltrattato nel romanzo. Il protagonista si presenta innocente moralmente e anche molto sensibile. In questa lista saranno illustrati quali sono...