Le più grandi battaglie navali della storia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il mare è stato teatro di molte contese e di molte battaglie. Quelle nazioni che nella storia sono riuscite ad avere il predominio di mari ed oceani si sono viste aprire grandi vie commerciali e di potere. Per questo motivo lungo tutto l'arco della storia si sono svolte mote battaglie navali, e da alcune di esse sono dipese le sorti di imperi e gli equilibri del mondo. Vediamo quali sono state alcune fra le più grandi battaglie navali nella storia, ognuna delle quali al centro della politica della sua epoca.

26

Battaglia navale di Salamina

Presso l'isola di Salamina, il 23 settembre del 480 a. C. Si è svolta una battaglia fondamentale fra la flotta greca e quella persiana. Gli schieramenti da un lato vedevano i greci con il grosso della flotta al centro dello spiegamento e due ali, una a destra ed una a sinistra, i persiani invece hanno optato per una suddivisione in tre linee, spezzata però da una piccola isola che li costrinse a disposi in colonne.
La strategia dei greci si è basata su attacchi convergenti per speronare la flotta avversaria con le loro pesanti navi. Sebbene la flotta greca fosse meno maneggevole di quella persiana, al tramonto alla fine della battaglia, le perdite elleniche erano di appena 40 vascelli, a fronte dei 200 degli orientali. Serse, resosi conto che la flotta era rimasta virtualmente isolata in terra nemica, non potendo contare su imbarcazioni in grado di funge da ponte abbandona la battaglia lasciando la vittoria ai greci.

36

Battaglia navale di Milazzo

Nel 260 a. C. Roma e Cartagine si contendono il dominio del mediterraneo. I nordafricani, comandati da Annibale si trovano a dover fronteggiare la flotta romana, guidata da Gaio Duilio a largo di Milazzo in Sicilia. La scelta romana, è stata geniale, perché trattandosi di un popolo poco avvezzo alla navigazione, ha costruito una flotta di navi rostrate, cioè dotate di uno sperone coperto di punte e di metallo in grado di perforare gli scafi avversari a forza bruta e di agganciare la nave tramite il corvo, un ponte uncinato. I romani quindi trasformano la battaglia navale, che altrimenti rischiava di essere perduta, in un più familiare scontro all'arma bianca. I soldati romani, infatti, dopo aver reso instabile la nave avversaria, passavano direttamente all'arrembaggio attaccando in armatura gli avversari che non erano tecnicamente preparati. Cartagine perde 50 navi che affondano, costringendo Annibale alla ritirata per non aggravare la perdita economica e di vite umane. Con questa battaglia Roma acquisisce il controllo assoluto del Tirreno meridionale, e pone le basi per il crollo definitivo dei nemici punici.

Continua la lettura
46

Battaglia navale di Lepanto

La battaglia di Lepanto del 7 ottobre 1571 ha un'importanza storica fondamentale, perché pone un freno definitivo all'espansionismo ottomano in occidente.
La flotta turca di Alì Pascià conta 222 galere e 60 galeotte, e si allontana da Lepanto, nel golfo di Corinto per trovarsi fronteggiata da 209 galee, 24 vascelli, 70 fra fregate e brigantini oltre a 6 enormi galeazze veneziane cariche di cannoni a lunga gittata, coordinate da Don Juan d'Austria. Entrambe le flotte si schierano con corpo centrale ed ali laterali. Lo scontro coi cannoni getta scompiglio nella flotta turca, ma la battaglia è dura per tutto il giorno, con i turchi che restano con 15 galere, a fronte delle 16 distrutte gli avversari. Quando Don Juan prende la nave di Alì Pascià e ne impala la testa su una picca, i turchi superstiti si arrendono. Vengono liberati moltissimi prigionieri cristiani intrappolati come schiavi nelle navi nel corso di questa battaglia.

56

Battaglia navale di Lizard Point

La battaglia di Lizard Point si svolge il 31 luglio 1588 fra la flotta inglese e l'Invencible Armada Spagnola. Il britannico lord Howard comanda 129 navi, mentre il duca di Medina-Sidonia, spagnolo 130 navi ed alcune galeazze, diretto ad un rendez vou con la flotta del duca di Parma al a largo della costa olandese per tentare la presa della Gran Bretagna. Gli inglesi inseguono la flotta spagnola divisi in quattro squadre a fuoco spianato, mentre questi risalgono al Manica. Gettando contro le navi alcuni vecchie navi (brulotti) carichi di pece e paglia, lord Howard riesce a decimare la flotta spagnola alla fonda, anche aiutandosi con i cannoni su queste imbarcazioni, caricati a miccia lunga per simulare la presenza di un equipaggio. Medina vistosi in pericolo fa tagliare le ancore, ma cade nell'imboscata e viene inseguito fino alle coste scozzesi dove una bufera finisce di annientare l'Invicible Armada.

66

Battaglia navale di Trafalgar

La flotta dell'ammiraglio Nelson viene inviata per bloccare il piano di Napoleone. L'imperatore infatti voleva far converfgere le flotte spagnole e francesi fino alle indie occidentali, prendere di sorpresa gli inglesi ed annientarli dove sarebbe stato difficile ottenre soccorsi. A questo punto voleva tornare verso la manica, eliminare la flotta ammezzata e invadere la Gran Bretagna. Nelson invece impedisce il procedere del piano prevedendo le mosse napoleoniche e gettando scompiglio fra i comandanti che non vedono rispettata la tabella di marcia e presentono il disastro. Una parte della flotta inglese tallona i napoleonici diretti ai Caraibi. Intanto nel vecchio mondo si susseguono una serie di piccole battaglie che fiaccano l'umore di comandanti napoleonici, con un ammiraglio Nelson che opta per una strategia flessibile e poco convenzionale di fronte alle formazioni fortemente formalizzate degli imperiali. La battaglia finale si svolge presso Capo Trafalgar, dove Nelson viene ferito e muore a bordo dopo tre ore di agonia. La sua strategia però si rivela vincente, con 20 navi eliminate o che chiedono resa, e l'invasione della Gran Bretagna è scongiurata, ponendo un punto chiave nel declino del potere napoleonico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

I più grandi imperatori della storia

Fin dalle epoche più remote l'uomo è sempre stato spinto da un irrefrenabile istinto di conquista, espansione, ed esplorazione. Solo alcuni grandi sovrani e condottieri riuscirono a distinguersi per la grandezza delle loro gesta e a far emergere il...
Superiori

Storia: i grandi imperi

Non esiste una data precisa e concordata alla quale far risalire l'origine della Civiltà. Quel che è certo è che i grandi Imperi che la Storia ha visto nascere, svilupparsi e decadere sono uno dei più grandi esempi dell'incredibile, e a volte inaspettato,...
Superiori

Guida alle grandi civiltà antiche

La storia dell'uomo è gremita di moltissime civiltà che nel corso dei secoli hanno segnato, attraverso la loro cultura, le loro invenzioni, il loro modo di vivere, il corso della storia e gli eventi che ne hanno determinato il destino fino ai giorni...
Superiori

Storia: la Battaglia di Lepanto

La Battaglia di Lepanto fu uno scontro della storia navale decisivo tra cristiani ed Ottomani che pose fine alle mire espansionistiche di questi ultimi. Si svolse nell'ottobre del 1571 in Grecia nelle acque di Lepanto, durante la guerra di Cipro, e vide...
Superiori

Storia: le guerre puniche

La storia delle guerre puniche riguarda tre guerre combattutesi ferocemente, tra Romani e Cartaginesi, nel periodo storico tra il II e III secolo a. C. Per il predominio sul mar Mediterraneo. Tali guerre hanno rappresentato il primo vero conflitto tra...
Superiori

Storia: i Lanzichenecchi

Fra i vari personaggi della Storia, che vengono spesso menzionati, vi sono i Lanzichenecchi. Costoro erano dei mercenari nati in Germania ed erano in contrapposizione ai mercenari svizzeri. Sicuramente ben addestrati e con strategie di assalto innovative,...
Superiori

Storia: la battaglia di Trafalgar

L'epica battaglia di Trafalgar, può essere annoverata, fra le più importanti battaglie riguardanti il Regno Unito, anche perché, è stata una battaglia, dove si è rivelata importante, l'immensa potenza navale dell'Inghilterra. È stato un conflitto...
Superiori

Storia: la Battaglia di Vienna (1683)

La storia è ricca di eventi ed avvenimenti che in qualche modo hanno segnato il nostro presente.Le guerre, senza ombra di dubbio, sono di quegli eventi che più di ogni altro hanno segnato l'antichità. Una delle battaglie più importanti del XVII secolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.