Le opere di Catone il Censore

Di: Chiara A.
Tramite: O2O 25/04/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Marco Porcio Catone, detto "Il censore", è stato un importantissimo personaggio della Roma repubblicana del 200 a. C. Fu cresciuto secondo le tradizioni agricole latine, ma in seguito ad alcuni servizi militari riuscì a portare avanti il suo "cursus honorum" diventando questore, pretore e console. Oltre che essere molto impegnato nella vita politica del tempo fu anche un ottimo scrittore e oratore. Si impegnò fin da subito per la difesa dei valori del mos maiorum contro le nuove scie ellenizzanti che stavano prendendo piede a Roma. Da qui vede la sua nascita una delle opere più importanti del politico romano, Libri ad Marcum filium. Andiamo a vedere meglio le opere di Catone il Censore.

26

Libri ad Marcum filium

Libri ad Marcum filium è una delle opere più importanti: è una raccolta di manuali riguardanti vari argomenti. Si parla di medicina, agricoltura e soprattutto diritto. Il "Censore" scrisse i trattati per dettare le informazioni principali per l'educazione del cives Romanus, che secondo lui non doveva essere istruito dai pedagoghi di origine greca, in quanto bisognava fermare la diffusione delle nuove tendenze portate avanti dal Circolo degli Scipioni, tanto odiato dai romani e da lui stesso.

36

Il liber de agri cultura

Il liber de agri cultura, composto tra il 170 e il 150 a. C., è lo scritto in prosa latina più antico che ci è pervenuto. Il libro è diviso in 162 capitoli riguardanti la corretta conduzione della villa rustica latina, in cui si susseguono consigli pratici e teorici utili al pater per un'efficiente gestione economica dell'attività agricola. Attraverso quest'opera Catone vuole nobilitare e promuovere l'attività agraria, ritenuta superiore rispetto all'attività commerciale. Si evince dal testo che la freddezza e la severità nell'utilizzo degli schiavi sono elementi fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi dell'azienda agricola.

Continua la lettura
46

Carmen de moribus

Un'altra opera di rilievo è il Carmen de moribus che non è altro che una raccolta di scritti di carattere morale che esaltano le virtù romane dei tempi antichi e si ostacola alla cultura ellenistica. Purtroppo a noi sono arrivati solo alcuni frammenti di questa opera riportati da Aulo Gellio nelle Noctes Atticae e non quindi in forma originale.

56

Le Origines

Le Origines sono l'ultima importante fatica letteraria di Marco Porcio Catone, scritta in vecchiaia. Si tratta di una composizione in prosa suddivisa in 7 libri, caratterizzata da una narrazione per temi, quindi senza un ordine cronologico preciso. Anche in questo caso ai posteri sono arrivati solo 125 frammenti, che però danno un'idea generale sulle questioni trattate. Catone si sofferma sulle origini mitiche di Roma, ma racconta anche delle altre popolazioni italiche.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Petrarca: vita e opere principali

Francesco Petrarca è uno dei più importanti scrittori e poeti del Medioevo. La maggior parte delle sue opere sono scritte in latino; tuttavia egli è stato anche un fautore dello sviluppo del volgare italiano. Le sue poesie e le sue opere si ispirano...
Superiori

William Blake: vita e opere

William Blake nacque a Londra nel lontano 1757. Sebbene risulti come uno dei più importanti artisti della sua epoca, egli non venne mai riconosciuto come tale dai suoi contemporanei. Iniziò la sua formazione come incisore e pittore, per poi dedicarsi...
Superiori

Antonio Canova: vita e opere in breve

Antonio Canova, grande scultore dell'arte Neoclassica, fu il promotore della bellezza ideale femminile. Il nuovo Fidia, trasse ispirazione dalle opere del grande artista, scultore ed architetto ateniese. La sua vita, ricca di enormi successi, si contraddistinse...
Superiori

Vita e opere di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa è certamente uno dei maggiori rappresentanti del Neorealismo italiano. Duca di Palma e Montechiaro e principe di Lapedusa, conosceva molto bene la lingua inglese, il francese e il tedesco, da giovane studiò infatti le principali...
Superiori

Vita e opere di Rimbaud

La letteratura contemporanea europea ci ha sempre deliziato con opere di diverso genere, le quali trattano una vasta gamma di tematiche tipiche di ciascuna epoca. In Francia la produzione letteraria ha spaziato dalla prosa al teatro, passando per la poesia....
Superiori

Primo Levi: vita e opere

Primo Levi (1919-1987) fu un chimico ed uno scrittore italiano. La sua produzione letteraria è legata alla tragedia della Shoah nella Seconda guerra mondiale. Levi è infatti uno dei sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti. Deportato in quanto ebreo...
Superiori

Le 10 opere più importanti di Michelangelo

Michelangelo Buonarroti fu uno dei più prolifici artisti del rinascimento italiano. Nacque a Caprese il 6 marzo 1475 e morì a Roma il 18 febbraio 1564. È stato uno scultore, pittore, architetto e poeta italiano. Ci ha lasciato un immenso patrimonio...
Superiori

Giovanni Boccaccio: vita e opere

Giovanni Boccaccio è certamente uno dei maggiori esponenti della letteratura italiana del 14° secolo. Per molti aspetti figura innovativa rispetto alla cultura medievale, viene in effetti annoverato fra i fondatori dell’umanesimo rinascimentale. Le...