Le montagne più alte in Italia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'Italia è occupata, per circa un terzo del suo territorio, da montagne che si ripartiscono in due grandi catene: le Alpi e gli Appennini.
Le prime, disposte ad arco nella parte settentrionale del paese, sono geologicamente giovani. Sono pertanto caratterizzate da un aspetto maestoso, con vette che, nel tratto centro-occidentale, superano i quattromila metri. L. M. Di altezza. Si tratta delle cime più alte non solo dell'Italia ma anche dell'intera Europa. Ad est dell'Italia le Alpi, raggiungono altezze sicuramente minori rispetto ad Ovest. Ma andiamo a vedere più nel dettaglio, attraverso questa semplicissima guida, che come vedrete insieme a noi, sarà composta da pochissimi e facilissimi passaggi, quali sono le montagne più alte in Italia.

24

La vetta più alta in Italia è Il Monte Bianco, che, con i suoi quattromilacentottanta metri, si aggiudica il posto di montagna più alta di tutta la catena alpina europea. È sita al confine tra la Valle d'Aosta e la Francia, nelle Alpi Graie. La stessa regione ospita la seconda vetta più alta: il Monte Rosa, quattromilaseicentotrentasette metri m che detiene in primato di massiccio più esteso delle Alpi. La terza montagna più alta d'Italia è il Cervino quattromilaseicentotrenta metri. L. M. Di altezza. Mancando una fascia prealpina, qui le montagne si ergono quasi all'improvviso, con uno stacco netto rispetto alla pianura. Diversamente da come accade in Lombardia ed in Veneto, dove il gruppo montuoso delle Alpi è circondato da rilievi generalmente più bassi, ma che visivamente, accompagnano l'innalzarsi delle vette.

34

Spostandoci verso est, tra il Trentino Alto Adige ed il Veneto, troviamo il massiccio delle Dolomiti. Meno alte rispetto alle Alpi, presentano un territorio più suggestivo. Le rocce calcaree di cui sono composte, conferiscono, all'alba ed al tramonto, un incantevole colore rosato. Tra le vette più alte menzioniamo, ad est, il gruppo del Cantinaccio, la Sella e la Marmolada. Invece nel versante occidentale dell'Italia, troviamo il monte Ortles che arriva a circa quattromila metri di altezza.

Continua la lettura
44

Infine, parliamo della catena montuoso che segue tutta l'Italia, in perpendicolare. Sono gli Appennini, essi si estendono, quasi per tutta la lunghezza della nostra penisola, difatti li troviamo dalla Liguria, alla Sicilia. Si parla di un'estensione lunga circa millecinquecento chilometri, dove possiamo trovare delle punte di altezza di circa duemilanovecentoquattordici metri, che è il Gran Sasso, ed il monte Amaro con i suoi ben duemilasettecentonovantacinque metri di altezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

I principali laghi d'Italia

Come voi lettori e lettrici ben saprete, l'Italia è un Paese che (come altre terre mediterranee) possiede una vasta gamma di paesaggi naturali: in Italia troviamo fiumi, mari, montagne, stagni, pianure, colli e altopiani. Soprattutto, apprezzati e famosi...
Elementari e Medie

Guida ai vulcani d'Italia

L'Italia è un paese ricco di bellezze naturali, luoghi da visitare che suscitano l'invidia di tante altre nazioni. Uno dei segni distintivi della nostra terra sono senza dubbio i vulcani, alcuni attivi altri no, che caratterizzano alcuni paesaggi italiani....
Elementari e Medie

Le pianure in Italia

La penisola italiana, immersa nel mare, oltre alle catene montuose delle Alpi e degli Appennini e alle colline, possiede numerose pianure. Esse si distendono per svariati chilometri quadrati e caratterizzano l'aspetto fisico ed economico del Paese. Le...
Elementari e Medie

Come disegnare una cartina dell'Italia

Se intendiamo disegnare una cartina geografica ed in particolare quella dell'Italia, prima di iniziare, è tuttavia necessario decidere quanto deve essere grande. Per disegnarla è quindi importante stabilire la scala, rispetto alla dimensione totale...
Elementari e Medie

Storia: l'Italia Medievale

La storia è ricca di riferimenti importanti, ognuno segna una tappa fondamentale per il proseguire dello sviluppo umano, sociale e industriale che ha portato a quel tipo di società che oggi chiamiamo moderna. Ma il processo di evoluzione è stato molto...
Elementari e Medie

I fiumi più lunghi in Italia

Per la sua conformazione geografica, l'Italia è un paese caratterizzato da molti fiumi anche se distribuiti a macchia di leopardo nelle varie regioni. I più lunghi si trovano nelle zone settentrionali e centrali poiché il clima è piuttosto piovoso,...
Elementari e Medie

Le isole più piccole d'Italia

L’Italia si circonda di molte piccole isole, di solito raggruppate in arcipelaghi. Alcune di queste isole offrono ancora paesaggi incontaminati ed un mare bellissimo. Testimonianza della grandezza del Mare Nostrum, alcune piccole isole d’Italia ne...
Elementari e Medie

Storia: le Signorie in Italia

Tra la metà del 200 e gli inizi del 300 si assiste ad un fenomeno di grande importanza in Italia, il passaggio dalle istituzioni comunali al governo di un solo signore. Tutto questo succede con modalità e tempi diversi sul piano nazionale. La signoria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.