Le guerre arabo-israeliane

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Quando si parla di guerre arabo-israeliane generalmente si intendono quattro guerre differenti che sono avvenute tra gli anni 1948 e 1973 e che hanno coinvolto l'Israele e i paesi arabi. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, tutto quello che c'è da sapere su questi disastrosi conflitti.

24

Gli inizi

Al temine della seconda guerra mondiale, l’ONU, sull'onda dello sdegno mondiale per la Shoah, pone mano con fermezza alla delicata questione ebraica. Sin dalla fine dell’Ottocento si sviluppa quindi un flusso di immigrazione di ebrei verso la Palestina, fenomeno che porta alla creazione di nuove città e colonie agricole. Fin dalla prima metà del Novecento si hanno delle frizioni fra arabi ed ebrei, specialmente dovute all'isolazionismo dei secondi. Ma dopo il 1945, i sopravvissuti all'Olocausto cominciano ad affluire massicciamente verso la Palestina ed in breve arrivano a superare le 600.000 unità contro i 1.200.000 arabi.

34

La Prima Guerra

Le Nazioni Unite sanciscono la dottrina dei “due popoli, due stati” che auspica la nascita di due stati nazionali, quello arabo e quello israeliano. La Lega Araba è però contraria alla soluzione e, non appena gli inglesi evacuano la zona, nel giorno stesso della proclamazione di indipendenza attaccano lo stato di Israele. La Prima Guerra arabo-israeliana (1948-1949) è importante perché non solo da il via ad un conflitto ancora esistente ma perché il mondo comprende la forza della nazione ebraica, organizzata e decisa a sopravvivere. Se in prima battuta sembra che le forze arabe abbiano la meglio, successivamente gli israeliani contrattaccano conquistando gran parte di quello che è l’attuale territorio di Israele. A fine conflitto, migliaia di ebrei residenti nei paesi arabi sono costretti ad emigrare nel nuovo stato ebraico dal quale se ne vanno le popolazioni arabe.

Continua la lettura
44

La Seconda Guerra

Negli anni Cinquanta, il leader del fronte arabo è il presidente egiziano Nasser che nazionalizza il canale di Suez, sottraendolo al controllo di Francia e Inghilterra. Sentendosi minacciato, Israele scatena l’offensiva contro l’Egitto, occupando il Sinai fino al canale di Suez (Seconda guerra Arabo-Israeliana). La guerra dei Sei Giorni (Terza guerra Arabo-Israeliana) viene combattuta fra il 5 ed il 10 giugno 1967. Allarmato da un errato dossier sovietico su sospette operazioni militari israeliane, in maggio Nasser stipula con la Giordania un patto di mutua difesa. Pertanto Israele attacca e distrugge al suolo l’intera aviazione egiziana, siriana e giordana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: fondazione dello Stato d'Israele

La storia di Israele ha origini antichissime ed è conosciuta di più, mentre quella recente forse non è del tutto nota, ma è sicuramente importante da conoscere. Non si tratta infatti solo della storia di un popolo che da troppi anni non ha una patria,...
Lingue

Come memorizzare l'alfabeto arabo

Quando si sceglie di intraprendere l'esperienza di imparare una nuova lingua la prima cosa che si fa, generalmente, è quella di imparare quello che comunemente prende il nome di alfabeto, elemento base per l'apprendimento. Così come per le altre lingue...
Lingue

Arabo: i verbi ausiliari

La lingua araba fa parte alle lingue semitiche. L'arabo è parlato da circa duecentocinquanta milioni di persone in tutto il mondo. Esso crea però non pochi grattacapi alle persone che si vogliono approcciare ad essa, soprattutto per coloro che si affacciano...
Lingue

Consigli per fare una fedele traduzione dall'arabo

L'arabo è una delle quattro lingue semitiche maggiormente parlate in Africa e in Asia.Le altre tre lingue semitiche sono l'amarico, l'ebraico e il tigrino.La lingua araba prende in prestito da altre lingue sia parole profane che parole sacre (usate nel...
Lingue

Lingua araba: appunti di grammatica

Studiare le lingue è il modo migliore per avvicinarsi ad una cultura e approfondire le proprie conoscenze di una determinata civiltà. Per farlo però è necessaria molta pratica e pazienza per poterla apprendere al meglio. Chi è alle prime armi trova...
Lingue

L'alfabeto arabo completo di varianti

L'arabo rappresenta una lingua abbastanza elaborata, sia a livello grammaticale che fonetico; non è facile imparare l'arabo e né tanto meno scriverlo, in quando le lettere e i caratteri sono molto diversi dalla lingua italiana e anche dall'inglese e...
Lingue

Come cercare un vocabolo arabo sul dizionario arabo/italiano

La lingua araba è una lingua in fortissima espansione e, sempre più persone si stanno preoccupando di impararla per aprirsi nuove possibilità in paesi nei quali la forza lavoro specializzata è richiestissima e profumatamente pagata. Va subito però...
Università e Master

Come Scrivere Il Proprio Nome In Arabo

La scrittura araba è sicuramente fra le più affascinanti ed eleganti al mondo, purtroppo però è anche molto difficile da imparare o almeno, questa è ciò che pensa il 90% della popolazione occidentale, oggi vi dimostrerò quanto vi sbagliate! Infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.