Le funzioni del coordinatore di classe

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

All'interno della scuola c'è un'organizzazione gerarchica ben determinata. In particolare c'è il consiglio di classe che si presenta come un organo collegiale costituito dal Dirigente scolastico, due rappresentanti dei genitori e il corpo docente, tra cui risalta il ruolo del coordinatore di classe delegato per questa funzione dal Dirigente stesso. Vediamo in particolare quali sono le funzioni del coordinatore di classe.

24

Comunicare periodicamrnte informazioni alle famiglie

Innanzitutto il coordinatore di classe deve comunicare periodicamente alle famiglie informazioni sul rendimento scolastico, sulle frequenze, sui ritardi, sui provvedimenti disciplinari rivolti ai loro figli. Nel caso in cui ci sia necessità, deve provvedere a contattare personalmente le famiglie. Egli può indire delle riunioni straordinarie del consiglio qualora reputi una determinata questione urgente e problematica. Ha anche funzioni relative all'accoglienza delle prime classi e al coordinamento della preparazione e dello svolgimento delle terze prove delle classi che stanno per svolgere la maturità.

34

Presiedere l'assemblea dei genitori

Altre funzioni del coordinatore di classe consistono nel presiedere l'assemblea dei genitori al fine di eleggere tra loro i propri rappresentanti. Egli deve anche redigere il verbale delle riunioni nel caso in cui sia presente il Dirigente scolastico e, nel caso in cui non sia presente, deve svolgere le sue mansioni e può delegare ad altri il suo ruolo.

Continua la lettura
44

Mantenere stretti contatti con i suoi colleghi

Infine come abbiamo detto, il coordinatore di classe viene nominato direttamente dal Dirigente scolastico all'inizio dell'anno. Viene scelto tra il corpo docente e deve svolgere delle funzioni ben determinate. In primo luogo, egli deve presiedere le riunioni del consiglio in assenza del Preside. Deve mantenere stretti contatti con i suoi colleghi per valutare l'avanzamento del programma didattico. Ciò consente di prendere le dovute misure, come ad esempio operare degli interventi di recupero, nel caso in cui ci siano problemi di rendimento. Il ruolo di coordinatore significa anche coordinare e controllare il carico di lavoro che viene portato avanti dagli studenti in modo da mantenere un certo equilibrio nell'assegnare i compiti. Le assenze degli studenti vengono monitorate su scadenza settimanale per tenere sotto controllo la frequenza scolastica di ognuno. Questa figura si presenta anche come collegamento tra i genitori e gli studenti, facendosi portavoce di richieste e consigli da illustrare successivamente al consiglio di classe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

10 consigli utili per gestire una classe

Fare l'insegnante non è assolutamente facile per chi si trova alle prime armi con questa esperienza. Insegnare in una classe certe volte può essere davvero difficoltoso, soprattutto quando la classe è davvero composta da alunni ingestibili. Eccovi...
Elementari e Medie

5 regole da rispettare in classe

Se siete alle prime armi con l'insegnamento e non sapete bene come gestire una classe di alunni scatenati, mantenete la calma e fate attenzione a non lasciarli troppo liberi di fare.Le regole in una classe, sono importanti per mantenere una certa calma...
Elementari e Medie

Come realizzare un cartellone con le regole di classe

Una classe scolastica è una piccola comunità. I piccoli individui che si approcciano allo studio a scuola si trovano a convivere molte ore con i loro amici. Questa convivenza è fondamentale per la formazione di ogni persona, poiché si impara il rispetto...
Elementari e Medie

10 regole per essere un buon rappresentante di classe

Fare il rappresentante di classe implica delle responsabilità e una discreta quantità di tempo e d'impegno, oltre ad un cera dose di pazienza, utile e necessaria per riuscire ad interagire con tutti i ruoli e le persone che inevitabilmente si incontrano...
Elementari e Medie

Come stare attento in classe

La scuola sta per finire e le vacanze estive si avvicinano. Dopo mesi e mesi trascorsi tra compiti in classe e interrogazioni, ci si può prendere qualche settimana di sano relax. I compiti delle vacanze si devono comunque svolgere, ma coloro che hanno...
Elementari e Medie

Come evitare un compito in classe

Il compito in classe è, di solito, uno dei momenti più delicati per uno studente. Cresce ben presto la tensione e, con essa, anche la paura di non essere preparati e, quindi, di non farcela. Ma uno studente intelligente può anche escogitare un modo...
Elementari e Medie

Come fare una foto di classe

Qual è uno dei momenti più belli che tutti noi ricordiamo degli anni della scuola? Il ballo di fine anno, alcune gite scolastiche oppure semplici momenti di quotidianità vissuti in classe. Ma la domanda è un'altra. Come facciamo tutti noi, magari...
Elementari e Medie

Come evitare che i bambini parlino in classe

I bambini sono rumorosi, questo è poco ma sicuro: lo sanno bene le maestre che, soprattutto nelle classi molto numerose, faticano non poco ad ottenere il silenzio. Che i bimbi, specie quelli più piccoli, siano chiacchieroni è un dato di fatto e di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.