Le differenze tra socialismo e comunismo

Tramite: O2O 22/06/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il comunismo e il socialismo sono nati entrambi nel contesto della rivoluzione industriale e in gran parte come risposta ad un periodo in cui gli imprenditori diventavano estremamente ricchi, sfruttando i loro lavoratori. Attraverso diversi processi, entrambe le filosofie consideravano la situazione attuale insostenibile e alla fine tramite delle pressioni sociali ci furono dei cambiamenti drastici. Contrariamente a quanto molti penserebbero, non è mai esistito uno stato puramente comunista da quando è stata creata la filosofia. L'Unione Sovietica, la Cina, il Vietnam, Cuba e la Corea del Nord sono gli esempi più vicini, anche se nessuno di essi ha pienamente raggiunto (o ha ancora raggiunto) una struttura puramente comunista. Analogamente, il socialismo non è mai stato pienamente adottato in nessun paese da quando è stata creata la filosofia. Alcuni paesi come Norvegia, Svezia, Francia e Canada hanno molte politiche socialiste (come l'assistenza sanitaria gratuita e un ruolo dominante del governo in molti servizi condivisi) ma hanno ancora strutture e tradizioni capitaliste molto forti. Ecco a seguire quali sono le differenze tra socialismo e comunismo.

26

Compensi

La differenza fondamentale è che sotto il comunismo gli individui sono forniti o compensati in base ai loro bisogni. La centralità del socialismo è che gli individui sono compensati in base al loro contributo individuale, quindi le persone che lavorano più duramente o in modo più intelligente riceveranno più di quelle che non contribuiscono. Questa differenza evidenzia un difetto chiave nel modello comunista, in cui nessuno ha alcuna motivazione a lavorare più duramente o in modo più intelligente in quanto non avrebbe alcun impatto o beneficio.

36

Proprietà

Il comunismo considera tutte le proprietà come pubbliche e di fatto; non esistono proprietà personali o oggetti posseduti da individui. Nel socialismo invece, tutte le capacità industriali e produttive sarebbero possedute e gestite in modo condiviso dal governo. Il socialismo è al centro di una filosofia economica, mentre il comunismo è economico e politico nella sua esigenza.

Continua la lettura
46

Religione

Il comunismo rifiuta ogni religione che effettivamente abolisce. Nel socialismo è consentita la libertà di religione, sebbene alcune interpretazioni la considerino una promozione del secolarismo nella sua natura (anche se la religione non è effettivamente vietata).

56

Classi sociali

Il comunismo vede la completa abolizione delle distinzioni di classe poiché tutti vengono trattati allo stesso modo. Il socialismo vede una diminuzione, ma le distinzioni di classe continuerebbero ad esistere in quanto vi è la capacità per alcuni di ottenere più ricchezza di altre.

66

Capitale

Il comunismo vede la transizione dal capitalismo come una rivoluzione violenta in cui il sistema esistente viene effettivamente distrutto, mentre gli operai insorgono contro le classi medio-alte. Il socialismo vede piuttosto una transizione graduale dal capitalismo attraverso processi legali e politici che vedono che tutti sono trattati in modo equo alla nascita. Le persone avrebbero comunque la capacità di eccellere e di entrare nell'equivalente della classe media, ma i loro figli dovrebbero lavorare tanto quanto hanno fatto per ottenere lo stesso risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Differenze tra Sacro Romano Impero e Impero Romano

Il Sacro Romano Impero è esistito dal 962 a.C fino a formalmente il 1806. Le date di inizio e fine in realtà non sono così rigide come si possa pensare: in alcuni casi la storiografia fa risalire la fondazione del Sacro Romano Impero fin dall' 800...
Superiori

Differenze tra Modernismo e Postmodernismo

Parlare di modernismo e postmodernismo non è affatto semplice, anche perché spesso le differenze sono minime. Il postmodernismo è un termine coniato nel 900 e che viene utilizzato in diversi ambiti culturali e commerciali. Infatti qualcuno potrebbe...
Superiori

Le differenze tra colonialismo e imperialismo

Le differenze tra colonialismo e imperialismo non sono così semplici da individuare. Entrambi comportano una sorta di dominio economico e / o politico da parte di un organo superiore o di una nazione. Colonialismo e Imperialismo determinano forme di...
Superiori

Differenze tra Barocco e Roccocò

Il Barocco ed il Roccocò sono due correnti artistiche e culturali. A scuola, ma anche in alcune facoltà universitarie, si studiano queste due correnti. Soprattutto, esse si mettono a confronto per studiarne similitudini e differenze. Studiare i diversi...
Superiori

Differenze tra cellula animale e vegetale

Quando si intraprende un percorso di studi in generale o per cultura personale, ci si può benissimo imbattere nello studio biologico delle cellule. La prima cosa da sapere circa questo argomento è che, senza dubbio, la cellula si presenza come un'unità...
Superiori

Differenze tra Illuminismo e Romanticismo

Ben prima di essere due mondi culturali, artistici e letterari con molte differenze, il Romanticismo e l'Illuminismo rappresentano due visioni della mondo completamente contrapposte e focalizzate, rispettivamente, in ambiti opposti dell'essere umano.L'illuminismo...
Superiori

Destra e Sinistra storica: analogie e differenze

La politica, in generale è da sempre divisa in due grandi fazioni: la sinistra e la destra contraddistinte da ideologie nettamente differenti. Tuttavia per riuscire a comprendere alla perfezione le differenti esistenti fra destra e sinistra, è molto...
Superiori

Differenze tra luteranesimo e calvinismo

Il protestantesimo, una delle tre confessioni cristiane, è, forse, quella con il maggior numero di correnti religiose al suo interno: si tratta di filosofie che, in modo spesso nettamente diverso si opponevano, fin dalla loro nascita, a molte norme della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.