Le differenze fra pirati e corsari

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nell'immaginario collettivo i pirati e i corsari hanno da sempre rappresentato dei personaggi affascinanti ed avventurosi. Nel corso dei secoli, invece hanno seminato terrore sui mari e per terra. Hanno attaccato e depredato soprattutto navi mercantili. Ovunque passassero rimaneva morte e desolazione. Erroneamente vengono accomunati. Al contrario esistono delle differenze sostanziali fra i pirati e i corsari. Elenco un breve elenco.

26

Origini dei pirati e dei corsari

Le prime notizie sui pirati e sui corsari risalgono all'epoca dell'antica Roma e della Magna Grecia. Il fenomeno della pirateria per mare è antecedente a quello dei corsari. L'attività dei pirati veniva favorita dalla navigazione delle navi a poca distanza della terra ferma. Essi utilizzavano mezzi navali più piccoli e agevoli per abbordare e saccheggiare mercanzie di ogni genere. I corsari appaiono sulla scena bellica in tempi successivi. Le tecniche di assalto erano molto simili a quelle dei pirati, ma con finalità differenti.

36

Finalità dell'attività predatoria

I pirati sono degli abili marinai con una lunga esperienza sulle navi mercantili. L'attività criminosa consiste nell'assaltare altre navi mercantili per depredarle e in molti casi affondarle. Lo scopo è semplicemente un modo di arricchirsi incuranti della legalità e delle più elementari regole marinaresche e di convivenza. Infatti, gli equipaggi attaccati subiscono violenze inaudite, fino ad arrivare perfino al loro sterminio. I corsari, pur utilizzando metodi pirateschi, si differenziano per la finalità delle loro azioni. Infatti, la loro attività predatoria viene "legalizzata" da una "lettera di corsa" data loro da funzionari di governi che intendono proteggere i loro interessi con metodi anche cruenti.

Continua la lettura
46

Scelta dell'equipaggio

La scelta dell'equipaggio dei pirati ricade sui marinai più forti e motivati all'attività criminosa. I pirati non hanno un vero e proprio capo. Dei gruppi più o meno numerosi, decidono di abbandonare la legalità ed uniscono le loro forze per perseguire questo scopo. Nel caso dei corsari, governi senza alcun rigore morale ricorrono a gruppi criminali specializzati nelle attività predatorie per mare.

56

Compensi dei pirati e dei corsari

I compensi dei pirati vengono concordati tra loro. Alla fine degli assalti il bottino recuperato si divide in parti uguali tra tutto l'equipaggio. Per i corsari l'entità del compenso veniva pattuito con il governo che commissionava questo orrendo compito. Sia nel caso dei pirati, sia nel caso dei corsari la figura con più autorità, come il comandante della nave, aveva un trattamento economico superiore alla ciurma.

66

Pena in caso di arresto

La sorte di pirati e corsari in caso di arresto da parte delle autorità governative è completamente diversa. Per i pirati, la pena in caso di arresto è la morte. I pirati venivano giustiziati, spesso, con l'impiccagione. Questa pratica avveniva nelle pubbliche piazze per essere di monito alla popolazione. In caso di arresto sulle navi, i pirati venivano impiccati direttamente sull'albero maestro. Sorte più fortunata era quella per i corsari. La loro pena era quella riservata ai prigionieri di guerra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Differenze tra proprietà associativa e commutativa

La matematica rappresenta un vero incubo per moltissimi studenti. Tuttavia, fa parte del nostro quotidiano. Viene impiegata inconsapevolmente in tantissime attività giornaliere. Può diventare anche affascinante, acquisendo dei semplici trucchetti. In...
Elementari e Medie

Come preparare i bambini alla prima media

Il passaggio dalla scuola elementare alla scuola media molte volte viene leggermente sottovalutato, poiché non si adottano accorgimenti tali da semplificare questo passaggio, oppure perché la preparazione del bambino non è adeguata a questo. Vedremo...
Elementari e Medie

5 congiunzioni coordinative per l'analisi del periodo

Le congiunzioni sono dei punti chiave per l'analisi del periodo, esse si presentano innanzitutto come parti invariabili del discorso, ciò significa che non mutano restando sempre uguali. La loro funzione principale è congiungere fra loro due o più...
Elementari e Medie

Scuola primaria: le caratteristiche del mito

Nella scuola primaria, racconti quali il mito e la leggenda, vengono spiegati attraverso quelle che sono le loro caratteristiche e differenze. In questo articolo esamineremo da vicino il mito (in greco, mythos), inteso come quella parte fantastica di...
Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
Elementari e Medie

La classificazione delle foglie

La foglia è un organo che svolge funzioni di vitale importanza per la pianta e che la caratterizza esteriormente. Le piante hanno sviluppato foglie di aspetto differente, per rispondere alle esigenze di sopravvivenza in base all'habitat specifico di...
Elementari e Medie

Come applicare il teorema di Eulero

Che la matematica non sia la materia più immediata da apprendere è assodato, e spesso la difficoltà sta nel mettere insieme molte informazioni che appaiono disgiunte fra loro. Anche una branca semplice dell'algebra, come l'aritmetica nasconde molte...
Elementari e Medie

Come stabilire la direzione dei venti

Il vento è un movimento dell'aria essenzialmente creato dalla salita di aria calda e dalla discesa dell'aria fredda. In particolare, a causa del calore del sole, la terra viene riscaldata più rapidamente rispetto all'acqua. L'aria che si trova immediatamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.