Le conseguenze della guerra in Vietnam

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La guerra del Vietnam è stato un conflitto combattuto dal 1955 al 1975 nell'omonimo paese. Le due parti contrapposte erano rappresentate dal Vietnam del Sud, filo-comunista e rivoluzionario, e dalla Repubblica del Vietnam, un troncone filo-statunitense e conservatore. La guerra è stata caratterizzata da notevoli spargimenti di sangue e operazioni belliche segrete. Numerosi furono i bombardamenti e tantissime le vittime. La guerra ebbe un costo di più di 160 miliardi di dollari, tenendo conto anche degli aiuti umanitari necessari. Tale conflitto, che coinvolse da vicino gli Stati Uniti d'America, ebbe diversi risvolti sul loro popolo e sul panorama mondiale. Analizziamo le conseguenze della guerra in Vietnam.

27

Risarcimenti e aiuti economici ai veterani

Una prima conseguenza prettamente economica fu l'investimento di ingenti capitali per il risarcimento delle famiglie dei soldati americani morti durante la guerra e dei veterani. Tale cifra si attesta intorno ai 180 milioni di dollari statunitensi. Inoltre, notevoli aiuti umanitari furono inviati alle popolazioni pesantemente colpite.

37

Abbassamento della reputazione militare degli USA

La guerra del Vietnam rappresenta uno dei primi e più grandi insuccessi militari degli USA. Ciò è attribuibile alla strenua resistenza vietnamita e all'inadeguatezza dei piani militari americani. Tale sconfitta intaccò direttamente la reputazione militare americana a livello mondiale che, fino ad allora, rappresentava la prima potenza in assoluto.

Continua la lettura
47

Emigrazione dei vietnamiti verso gli USA

In seguito al conflitto, galvanizzati dalla vittoria militare, numerosi vietnamiti emigrarono in massa verso gli Stati Uniti, alla ricerca di condizioni migliori di vita in un paese tecnologicamente più avanzato e più evoluto da un punto di vista politico-sociale. Inoltre, tra questi numerosi emigrati, erano presenti anche figli di soldati americani e donne vietnamite, nati durante il conflitto.

57

Cambiamento della mentalità dei giovani americani

Numerosi giovani americani, che prima del conflitto sostenevano a gran voce il patriottismo statunitense, rimasero scottati dall'esito del conflitto, al punto di cambiare il loro pensiero politico e la loro opinione del governo di quegli anni. Ciò comportò un drastico cambiamento della mentalità del popolo americano, soprattutto dei giovani sotto i 30 anni.

67

Malformazioni dei bambini vietnamiti

Una delle conseguenze più spiacevoli e più crudeli della guerra fu la nascita di bambini vietnamiti con malformazioni genetiche. Tale conseguenza è dovuta al probabile utilizzo di armi chimiche durante gli attacchi ai danni del Vietnam del Sud.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Conseguenze della seconda guerra mondiale

Come ben sappiamo la seconda guerra mondiale fu uno dei periodi più bui, se non il più buio, della storia dell'umanità. Coinvolse non solo stati europei quali Italia, Germania, Inghilterra, Francia ma anche gli Stati Uniti, Cina, il Giappone e la Russia....
Superiori

Le conseguenze della guerra dei cento anni

La Guerra dei Cent'anni attraversò un arco di tempo così lungo, che molte delle sue conseguenze più importanti furono anche legate ad altri eventi accaduti nello stesso periodo. Una delle maggiori eredità politiche del conflitto fu la crescita del...
Superiori

Le conseguenze della Guerra di Corea

La guerra di Corea, svoltasi fra il 1950 e il 1953 rappresentò sicuramente una delle più dure fasi finali della guerra fredda fra americani e sovietici: a poca distanza dalle due grandi guerre quel nuovo conflitto, convogliando gli interessi delle più...
Superiori

Conseguenze della prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale scoppiò nel 1914 e vide coinvolti l'Impero Tedesco, l'Impero Austro-ungarico e l'Impero Ottomano contro Impero Russo, il Regno di Serbia, l'Impero britannico, l'Impero Giapponese, il Regno d'Italia, gli Stati Uniti e altri stati...
Superiori

Le conseguenze della seconda guerra d'indipendenza italiana

Nel diciannovesimo secolo l'Italia era stata divisa in diversi stati, che erano in competizione tra loro da oltre mille anni. I francesi, gli austriaci e gli spagnoli avevano dominato in Italia in periodi diversi; all'inizio delle guerre rivoluzionarie...
Superiori

Le conseguenze della caduta del fascismo in Italia

Le conseguenze della caduta del Fascismo in Italia furono dapprima molto gravi visto che coincidevano con le conseguenze di una guerra catastrofica che fu la Seconda Guerra Mondiale. Il Fascismo cadde ufficialmente nel 1943 con l'arrivo degli Alleati...
Superiori

Le conseguenze della scoperta dell'America

Come tutti sappiamo, la scoperta dell'America nel 1492 da parte di Cristoforo Colombo fu un avvenimento che rivoluzionò per sempre la storia di tutto il mondo; causò infatti inevitabili conseguenze in tutti i campi di maggiore importanza: sociale, economico,...
Superiori

Le conseguenze sociali della crisi del '29

La grande fase di sviluppo attraversata dagli Usa durante i ruggenti e prosperosi anni Venti si interruppe nel 1929, quando il crollo della Borsa di Wall Street segnò l'inizio della cosiddetta "grande depressione", che interesserà l'America, ma anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.