Le caratteristiche del metodo Montessori

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Maria Montessori fu una scienziata, pedagogista ed educatrice. Sviluppò un metodo educativo che porta il suo nome. Il metodo Montessori è tuttora in uso in oltre 20000 scuole di tutto il mondo. Accompagna i bambini dalla loro nascita fino al compimento dei 18 anni. L'approccio educativo del metodo Montessori presenta diverse caratteristiche. Ora andremo ad elencarle in questa guida.

26

Ad oggi esistono diverse associazioni che si occupano di diffondere il metodo e gli insegnamenti di Maria Montessori. Secondo due fra le più importanti (AMI e AMS), le caratteristiche più importanti comprendono classi miste per fascia d'età. Per esempio gruppi di bambini dai 0 ai 3 anni, dai 3 ai 6, dai 6 ai 12 e così via. Questo stimolerebbe la socializzazione tra ragazzi e circostanze di cooperazione. Altra caratteristica è quella della libertà per il bambino di scegliere il proprio percorso educativo. Lo scolaro ha una serie di opzioni stabilite dall'insegnante, tra cui scegliere autonomamente. A sua discrezione vi è anche il tempo da dedicare a ciascuna attività.

36

Tra le caratteristiche più rilevanti troviamo anche gli orari del lavoro didattico. I blocchi di studio e preparazione sono normalmente piuttosto lunghi, idealmente di tre ore. Non sono previste interruzioni durante questo frangente. Le attività educative, i laboratori, gli ambienti e i materiali didattici si organizzano secondo un modello costruttivista. Le conoscenze nella zona di apprendimento prossimale del bambino si costruiscono tramite questa organizzazione del lavoro.

Continua la lettura
46

Maria Montessori sviluppò per il suo metodo del materiale didattico specifico. Fu in seguito anche perfezionato dai suoi collaboratori. Incoraggiano l'apprendimento dei concetti tramite la scoperta e l'uso dei cinque sensi. Inoltre bambini e ragazzi imparano ad autocorreggere i propri errori. L'interazione con l'ambiente è fondamentale secondo il metodo Montessori per la costruzione autonoma del carattere. I bambini al di sotto dei sei anni, inoltre, hanno un percorso di sviluppo mentale molto importante. Per la Montessori questo sviluppo era ottimale solo se il bambino poteva agire liberamente nell'ambiente preparato sul suo modello.

56

Il metodo Montessori presenta moltissimi pregi e sin dalla sua prima applicazione ebbe supporto e sostegno. Tuttavia ebbe anche qualche critica, secondo cui i materiali didattici si impiegavano con troppa rigidità. A ciò si contrapponeva il Metodo Agazzi, in cui i materiali di gioco erano piuttosto fantasiosi ed eterogenei. Tuttavia il metodo Montessori è ancora oggi un riferimento sia in Italia sia all'estero.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Le 10 regole del metodo Montessori

Il metodo Montessori è il sistema educativo più famoso che esista e da oltre un secolo, milioni di bambini lo hanno seguito in oltre 20.000 scuole. Secondo Maria Montessori, il bambino è in grado di sviluppare energie creative e come tale, bisogna...
Elementari e Medie

Creare un buon metodo di studio tramite il gioco

Chi ha detto che lo studio deve essere soltanto fatica? Non è così, eppure per molti studenti, specie se giovanissimi, l'apprendimento scolastico è sinonimo di sforzi intellettivi e magari noia. In realtà non esiste lo studente svogliato, ma soltanto...
Elementari e Medie

Come costruire una scatola per imbucare

I giochi sono per i bambini degli strumenti che consentono di sviluppare le capacità logiche ed intellettuali semplicemente divertendosi. È necessario che, per sviluppare la loro creatività, anche i genitori sappiano essere altrettanto estrosi nel...
Elementari e Medie

5 consigli per scegliere il miglior metodo di studio

Quando ci si iscrive ad una facoltà universitaria o si deve comunque affrontare una sessione di studio intensa per superare degli esami che porteranno, ad esempio, ad un miglioramento della condizione lavorativa, è bene organizzarsi al meglio per far...
Elementari e Medie

Come fare le moltiplicazioni con il metodo russo

Tra le quattro operazioni matematiche ci sono le moltiplicazioni. Si tratta di un'operazioni fondamentale dell'aritmetica che si impara fin dalle elementari. Per svolgere una moltiplicazione esistono diversi metodologie che permettono di arrivare al risultato....
Elementari e Medie

Come svolgere una divisione con il metodo anglosassone

Questa guida vi permetterà di svolgere e quindi risolvere le divisioni con un metodo decisamente più semplice e più veloce di quello italiano, il metodo anglosassone, utilizzato in tutti i paesi del Commonwealth, del Canada e degli Stati Uniti d'America....
Elementari e Medie

Le caratteristiche dei liquidi

I liquidi fanno parte di uno degli stati della materia, insieme ai gas e ai solidi. Ognuno di loro possiede delle specifiche caratteristiche, che si riferiscono alla possibilità dei loro atomi di spostarsi, di trasformarsi in altri stati della materia,...
Elementari e Medie

5 caratteristiche dell’Homo Erectus

Nell'antropogenesi, ovvero nella storia dell'evoluzione umana, vediamo l'Homo Erectus come l'uomo anatomicamente moderno che circa 2 milioni di anni fa cominciò la sua diffusione in tutto il mondo migrando in tutti i vari continenti in cerca di condizioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.