Le 5 frasi più ripetute dagli studenti universitari

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La vita universitaria è una bellissima esperienza. Si incontrano tantissime persone e si amplia il proprio bagaglio culturale. Ma anche all'università, come tra i banchi di scuola, ci si trova spesso a lamentarsi delle stesse cose. Il professore che non ci piace, le materie troppo difficili, la difficoltà nello studio. Proprio questi discorsi e queste lamentele, saranno oggi argomento della nostra guida. Vedremo, infatti, quali sono le 5 frasi più ripetute dagli studenti universitari e quali sono le possibili cause che le scatenano.

26

Quest'anno inizio a studiare da subito

Tipica frase dello studente volenteroso è quella che indica i suoi buoni propositi. I ragazzi diligenti che sanno già di dover affrontare un grande impegno, usano spesso la frase: "Quest'anno inizio a studiare da subito" per incoraggiarsi ad affrontare l'anno con serietà. Tuttavia, non è affatto insolito, sentir dire questa frase anche dagli studenti che studiano poco. Questo perché, probabilmente, il loro poco studio dell'anno precedente li ha portati a dover rimboccarsi le mani più seriamene nell'anno venturo.

36

Non ce la farò mai a studiare

Subito dopo l'inizio delle lezioni, pur con i buoni propositi, si cade spesso nella depressione dovuta al livello di difficoltà delle materie universitarie. Magari ci aspettavamo di trovare argomenti noti oppure non abbiamo iniziato a studiare fin da subito, fatto sta che "non ce la farò mai a studiare" è una frase che si sente dir spesso nelle aule. Studenti che mollano le lezioni dopo pochi mesi o che lasciano del tutto l'università, si fanno così trascinare dallo sconforto anzichè prender coraggio e affrontare le difficoltà.

Continua la lettura
46

Questa materia la rimando a settembre

Per quelli che, invece, non demordono e decidono di affrontare la materia da studiare nonostante non facciano in tempo per l'esame, c'è sempre la frase "questa materia la rimando a settembre" a rendere tutto più semplice. In realtà posticipare un esame, all'ultima sessione disponibile prima dell'inizio del nuovo anno non è mai una buona idea, tranne se non si è disposti a studiare nell'intero mese di agosto, con il caldo.

56

Speriamo ci sia l'esonero

Un'altro augurio che spesso si fanno gli studenti è quello dell'esonero. L'esonero è una specie di mezzo esame anticipato. Consiste, solitamente, in un esame anticipato di qualche mese e fatto solo di metà argomenti confronto a quelli dell'esame completo. "Speriamo ci sia l'esonero" è quello che ogni studente vorrebbe, soprattutto quando si tratta di materie molto difficili, con molti crediti o che hanno un programma così vasto che sembra difficile poter sostenere l'esame scritto.

66

Speriamo non ci sia l'esame orale

Infine, una delle frasi più gettonate, è "speriamo non ci sia l'esame orale". Questa frase, anch'essa di augurio come quella del'esonero, è motivo di speranza per moltissimi studenti che hanno più difficoltà nell'esposizione orale. Moltissimi professori, infatti, tendono a far sostenere solo un esame scritto proprio per non rischiare di dover bocciare uno studente al colloquio. Il problema, però, è che ci sono professori che danno molto più valore all'orale piuttosto che lo scritto, ed ecco così che gira nell'aula questa frase di grande speranza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

10 errori che commettono gli studenti universitari

Ogni passaggio da un livello di studio al successivo comporta dei cambiamenti, la metodologia di studio, lo svolgimento delle lezioni, le regole interne.   E ogni bravo studente deve sapersi adattare alle nuove situazioni per riuscire a restare al passo...
Università e Master

Studenti fuori sede: 5 errori da evitare

L'età di affrontare tutto da soli, di iniziare gli studi universitari e di cambiare città, è finalmente arrivata e di sicuro vi sentirete un po' spaesati ad affrontare nuove avventure, nuovi posti e nuova gente. Gli studenti fuori sede, devono sempre...
Università e Master

Studenti fuori sede: vantaggi e svantaggi

Essendo veramente tanti gli studenti universitari, che sono lontani dalla propria casa, abbiamo pensato bene, di proporvi una guida concreta, proprio a questi studenti che sono fuori sede, in modo tale da farli capire per bene quali siano i vantaggi ed...
Università e Master

Come arrivare sereni agli esami universitari

Gli esami universitari, anche se preparati nel migliore dei modi, causano molto spesso situazioni di forte stress. A volte questo stress è dovuto a situazioni negative, come ad esempio un programma molto ampio ed impegnativo da studiare, dei professori...
Università e Master

Come pianificare gli esami universitari

Quando un giovane decide di proseguire il suo percorso di studi iscrivendosi ad una facoltà universitaria, sa che si troverà davanti una modalità didattica molto diversa da quella prettamente scolastica. Se a scuola i ritmi sono scanditi dai professori,...
Università e Master

Come calcolare la media degli esami universitari

Tenere sotto controllo la propria media esami è di vitale importanza durante tutto il percorso di studi universitario, poiché è indice del rendimento accademico dello studente. Spesso, per trascuratezza, negligenza o per la volontà consapevole di...
Università e Master

Studenti fuori sede: come risparmiare

Tutti gli studenti fuori sede affrontano quotidianamente lo stesso problema: fare in modo che i soldi provenienti da casa o quelli guadagnati duramente in orario extracurricolare bastino fino a fine mese. La parte più difficile di tutto questo riguarda...
Università e Master

5 tipologie di studenti sotto esame

In generale, è possibile riconoscere diverse tipologie di studenti in relazione alle diverse caratteristiche che presentano, allo stile di vita, al modo di affrontare lo studio durante la giornata, al modo di scrivere gli appunti, al modo di organizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.