Le 5 frasi da non dire mai prima di un'interrogazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il periodo scolastico è uno dei più belli e al contempo più brutti della vita di ogni persona. Durante questo periodo ci si può godere la spensieratezza della giovinezza. Sicuramente molti di noi hanno passato molto tempo sui libri, cercando di prepararsi al meglio per le lezioni. Di quel periodo si ricorda con malinconia il tempo passato insieme ai compagni, le avventure, magari gli sbagli, addirittura anche i professori, si, si ha nostalgia anche di loro. Ma tolte tutte le cose "belle" di quegli anni, passiamo a parlare di uno degli argomenti più temuti da tutti, le interrogazioni. Le interrogazioni fanno parte dei momenti più brutti di sempre, tra ansia e nervosismo si deve riuscire a rimanere concentrati, in modo da poter fare una buona impressione sull'insegnante che ci interroga. Oltre che il momento dell'interrogazione, è altrettanto importante il momento che la precede, è infatti fondamentale che l'insegnante non abbia una cattiva idea di noi, perciò ecco 5 frasi da non dire mai prima di un interrogazione.

26

Sono impreparato

La prima è sicuramente 'sono impreparato' infatti dire una cosa del genere ad un professore intenzionato ad interrogarci lo farà di certo infuriare, e potrebbe comportare un pessimo voto, o peggio ancora un'interrogazione forzata con conseguente umiliazione davanti ai compagni.

36

Prof. la odio

Dire all'insegnante che lo si odia di certo non lo porterà ad avere una buona impressione di noi, anche se spesso può capitare di avercela con un insegnante, è sempre meglio non dire niente a riguardo per evitare di inimicarselo e avere una media bassa per tutto l'anno.

Continua la lettura
46

Mi andrà male

Prima di un interrogazione è sempre meglio avere un atteggiamento positivo, sia per convincere se stessi, che per mettere l'insegnante in una posizione di sicurezza rispetto alla nostra preparazione, infatti, mostrandosi sicuri di sé si potrà predisporre meglio chi ci ascolta a pensare che si è preparati su ciò di cui si sta parlando.

56

Mi è morto il nonno

Coraggio... È una delle scuse più vecchie del mondo, ormai nessun professore ci crede davvero, per poter riuscire con questa scusa dovrete essere degli attori da oscar, e comunque è meglio non augurare una cosa del genere ad un nostro parente perché la morte di qualcuno non è una bella cosa, ovviamente se avete davvero perso un parente il discorso è totalmente diverso.

66

Non sarebbe meglio...

Evitate di fare battute scherzando sulla vostra interrogazione tipo 'non sarebbe meglio spiegare?' perché possono infastidire il professore facendo perdere tempo e potrebbe far pensare al professore che voi non siate ben preparati e potrebbe mettervi in cattiva luce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

10 consigli per l'interrogazione perfetta

Una delle cose che terrorizza di più un qualsiasi studente è l'interrogazione. Quanti studenti non sono andati a scuola per paura di prendere brutti voti a causa di un'interrogazione? Per superare questa paura, cercheremo di darvi 10 consigli utili...
Superiori

Come affrontare un'interrogazione orale

L'interrogazione orale è uno dei momenti più temuti da migliaia di studenti, sia delle scuole medie e superiori che per gli universitari. Molti studenti, infatti, hanno difficoltà ad esporsi quando devono parlare in pubblico o quando si sentono sotto...
Superiori

Come affrontare un'interrogazione scolastica

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo è possibile prepararsi ad un'interrogazione scolastica. Questo tutorial infatti indicherà a tutti gli scolari il metodo giusto ed idoneo per affrontare al meglio un'interrogazione. Sappiamo che...
Superiori

Scuola: come eliminare l'ansia da interrogazione

Sicuramente andando a scuola avrai avuto almeno una volta ansia da interrogazione accompagnata da un tremolio o sudore. Questa guida ti mostra dei facili consigli che insegnano come eliminare l'ansia da interrogazione a scuola. Per eliminare l'ansia bisogna...
Superiori

Come prepararsi per un'interrogazione

Si sa, il terrore degli studenti è sempre quell'interrogazione a fine quadrimestre che fa stare in ansia fino all'ultimo giorno, soprattutto quando ci sono di mezzo insufficienze o più materie da recuperare. Come prepararsi nel modo migliore? Serve...
Superiori

Come affrontare un'interrogazione se si è impreparati

Affrontare un'interrogazione da impreparati è una situazione abbastanza comune per lo studente medio della scuola superiore. Ognuno affina le proprie tecniche per sfuggire al brutto voto. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici...
Superiori

Come gestire l'ansia da interrogazione

Se dovete affrontare un’interrogazione imminente e vi assale un profondo senso di ansia e smarrimento, non temete, vuol dire che siete umani! Tramite questo tutorial, vi daremo dei pratici consigli per gestire e superare la paura con prontezza e lucidità....
Superiori

Come affrontare brillantemente un'interrogazione

Il momento dell'interrogazione è sempre vissuto dagli studenti come un esame che va' ben oltre la normale vita scolastica. A molti di loro, anche se preparati, nel momento dell'interrogazione prevale l'insicurezza con conseguente ansia per la prestazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.