Le 5 cose da non fare il primo giorno di scuola

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il periodo scolastico è il periodo della vita di un ragazzo che forse poi rimpiangerà maggiormente durante il corso di tutta la sua vita. La spensieratezza, gli scherzi ai compagni e, perché no, anche i compiti in classe, rappresentano tutti quegli elementi che fanno poi rimpiangere la scuola e soprattutto la vita di classe. In questa guida ci focalizzeremo su un momento cruciale della vita scolastica, cioè il primo giorno di scuola. Infatti andremo a vedere le 5 cose da non fare il primo giorno di scuola. Sono alcuni piccoli stratagemmi molto utili che ci faranno ottenere dei risultati molto importanti.

26

Arrivare in ritardo

La prima cosa da non fare il primo giorno di scuola è arrivare in ritardo. Arrivare in ritardo il primo giorno di scuola non è primo il miglior biglietto da visita da consegnare ai propri professori. Inoltre la puntualità del primo giorno di scuola ci consentirà di scegliere il posto migliore. Infatti avremo l'opportunità di ottenere il banco migliore situato nella zona della classe migliore.

36

Portare penne e quaderni

Non portiamo penne o quaderni il primo giorno di scuola. Questo potrebbe indurre i nostri professori a farci lavorare sin da subito. In questo modo rallenteremo un po' i professori, almeno i primi giorni di scuola. Un ottimo modo per perdersela comoda.

Continua la lettura
46

Scegliere il compagno di banco sbagliato

Il vostro andamento scolastico è in parte determinato dal vostro compagno di banco. Egli rappresenta colui il quale può togliervi d'impaccio in diverse situazioni scolastiche. Come ad esempio durante un compito in classe. Non scegliamo, quindi un compagno di banco sbagliato. Meglio optare per un compagno che può aiutarci nei momenti di impasse.

56

Subire rimproveri dai professori

Evitiamo di farci notare negativamente dai professori. I primi giorni, infatti, i professori possono anche non conoscerci. Dare un'idea sbagliata di noi fin da subito, può determinare un giudizio permanente nei nostri confronti. Per cui verremo additati sempre, durante tutto l'anno scolastico, come gli alunni più indisciplinati. Seppure senza avere realmente meritato questo "titolo".

66

Comprare un diario troppo semplice e anonimo

Capita a moltissimi studenti di comprare il diario appena il giorno prima dell'inizio delle lezioni a scuola. Questo comporta un acquisto affrettato e quindi poco ponderato. Avere un diario troppo semplice per tutto l'anno potrebbe rivelarsi noioso e poco utile. Invece esistono in commercio dei diari più accattivanti e ricchi di informazioni utili e divertenti. Alcuni hanno anche in dotazione dei bigliettini, molto utili durante i compiti in classe. Essi, infatti, ci permetteranno di passare le informazioni ai nostri compagni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare una buona impressione ai professori

L'inizio di un nuovo anno scolastico, che sia il rientro in una nuova scuola o no, è importante per fare una buona impressione agli insegnanti. Anche se a volte non lo ammettono, alcuni insegnanti giudicano gli studenti a primo impatto. I primi giorni...
Elementari e Medie

10 regole da adottare in classe

Come ben sappiamo, gran parte delle ore quotidiane di ogni bambino o ragazzo vengono passate in classe a contatto di compagni e dei vari insegnanti. A tal proposito diventa necessario conoscere alcune regole fondamentali di comportamento da adottare in...
Elementari e Medie

Come dare buona impressione a scuola

Ormai è risaputo che la prima impressione che diamo di noi stessi spesso è quella che conta, indipendentemente dalla situazione in cui ci troviamo. Il modo in cui ci presentiamo, insieme a tantissimi altri aspetti, consente agli altri di elaborare su...
Elementari e Medie

10 consigli per avere buoni voti alle medie

Molti bambini trovano davvero ostico il passaggio dalle scuole elementari a quelle medie. Il cambio di scuola, di compagni di classe e di insegnanti sembra avere spesso ripercussioni negativi anche sui voti a scuola. Ecco quindi una guida pratica ed utile...
Elementari e Medie

Come Personalizzare L'Agendina Scolastica

In genere chi scrive lo fa per puntualizzare a sé stesso ciò che gli sta accadendo in quel determinato periodo della sua vita, ponendo l'attenzione solamente sul presente. Solitamente all'inizio di una pagina viene scritta la data in cui si scrive inoltre...
Superiori

Come inserirsi in una nuova classe

Inserirsi in una nuova classe può essere un'operazione che spaventa molto o che entusiasma, a seconda delle esperienze del passato. Ovviamente dovrete prendere il cambio di classe come un'occasione positiva che vi consentirà di fare nuove amicizie e...
Superiori

Come prepararsi per il ritorno a scuola

Quando arriva il mese di Settembre, terminano le vacanze estive e la stagione più amata dagli italiani. Di conseguenza bisogna purtroppo ritornare alla vita di tutti i giorni. Soprattutto per i ragazzi questo rappresenta un periodo particolare da affrontare,...
Superiori

Come preparare un buon esame di maturità

Non esiste una formula magica in grado di assicurarti automaticamente un buon voto all'esame di maturità. Tuttavia, ci sono tanti piccoli accorgimenti che ti consentono di preparare con calma la tua prova finale, senza ridurti a studiare la mattina stessa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.