La vita di Leonardo Da Vinci

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Leonardo Da Vinci, fu uno dei più grandi inventori della storia durante il periodo del rinascimento. Nacque in un piccolo paesino Anchiano di Vinci vicino a Firenze. Figlio di Ser Piero un noto notaio di firenze e di Caterina semplice contadina. Come detto in precedenza Da Vinci è uno degli inventori con un talento smisurato, Infatti già all'età di 8 anni lavorava come pittore e scultore in un officina di Firenze. In questa bottega imparò le arti plastiche. Lavorò per molti anni in questa officina, ma nel 1478 aprii il suo studio personale.  

27

Occorrente

  • Libri di Storia
  • internet
37

Storia di Leonardo

Leonardo Da Vinci non era solo un inventore ma anche un genio in matematica e scienze naturali. Vista la grande concorrenza a Firenze decise di trasferirsi a Milano nel 1481/82. Firenze era una città di grandi artisti, ma le stravaganti idee di Leonardo non venivano sempre ben viste. Arrivato a Milano decise di lasciare l'arte per dedicarsi alle invenzioni. Infatti scrisse una lettera al Duca di Milano dove si raccomandava come ingegnere. Nella lettera specificò le sue abilità di scultore, inventore ed architetto.

47

Le opere

Da vinci ebbe modo di impegnarsi in molti progetti ma alcuni non vennero portati mai al termine. Come ad esempio disegnare la cupola della cattedrale di Milano. Progetto mai portato al termine. Uno dei suoi primi progetti completati fu un affresco chiamato Vergine delle rocce, per la confraternita della Immacolata Concezione. Nel 1945 dipinse uno dei suoi più celebri dipinti conosciuto in tutto il mondo, L'ultima cena. Questo dipinto tutt'oggi nasconde dei misteri, sembra che Leonardo Da Vinci abbia voluto lasciare un messaggio attraverso dei simboli e codici. Molti studiosi hanno analizzato l'opera ma ancora oggi ognuno cerca di dare la sua soluzione al misterioso Codice Da Vinci.

Continua la lettura
57

Ritorno a Firenze

Nel 1499 ci fu l'invasione della città di Milano da parte dei francesi e Leonardo decise di tornare a Firenze nel 1500. Nell'anno 1502 Leonardo passò al servizio del condottiero papale Cesare Borgia. Con i Borgia Da Vinci restò per quasi un anno, e durante questo tempo si dedicò alle mappe cartografiche. Oggi queste mappe sono monumenti storici. Nell'arco di questo tempo dipinse anche uno dei dipinti che oggi e considerato di valore inestimabile, la Monna Lisa. Chiamata anche con il nome di Gioconda. Dipinto commissionato da un illustre nobile di Firenze, Francesco di Bartolomeo, il quale chiese di dipingere la sua terza moglie Lisa. Leonardo da Vinci impiegò 4 anni per finire il quadro. Quadro che poi venne venduto al Re Francesco I di Francia e non consegnato al nobile che l'aveva commissionato. Leonardo da vinci Muori il 2 maggio a Cloux un piccola cittadina francese. Sepolto nel castello di Saint Hubert ad Amboise a pochi chilometri da Parigi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete approfondire l'argomento Da Vinci leggendo libri dedicati a lui oppure documentari sul web
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Carlo Goldoni: vita e opere

Carlo Goldoni: vita e opere. Un affascinante viaggio alla scoperta di uno dei principali scrittori e commediografi della letteratura italiana del Settecento. Reso celebre dal teatro e dalla copiosa produzione di commedie, ha girato il Mondo con la sua...
Elementari e Medie

Giuseppe Parini: vita e opere

Giuseppe Parini è nato in provincia di Lecco nel maggio del 1729, da una famiglia modesta che lo vuole vedere chierico. Infatti non diventa sacerdote perché lo desidera. Abituato fin da piccolo ad osservare le abitudini dei parenti, si avvicina al...
Elementari e Medie

Come comportarsi con un alunno dislessico

John Lennon, Tom Cruise, Milton Erickson. Persino Leonardo Da Vinci. Questi sono esempi, seppur molto superficiali rispetto al tema che andremo a breve a trattare, di personaggi famosi affetti da un disturbo di apprendimento. Coloro i quali soffrono del...
Elementari e Medie

La Signoria degli Sforza a Milano

La Signoria degli Sforza è stata una rinomata famiglia di Milano che ha acquisito una notevole importanza nel capoluogo lombardo alla fine del Medioevo, nel XV secolo. Il nome di questa famiglia è dovuto all'iniziatore della stessa, ovvero Muzio Attendolo,...
Elementari e Medie

Come fare una foto di classe

Qual è uno dei momenti più belli che tutti noi ricordiamo degli anni della scuola? Il ballo di fine anno, alcune gite scolastiche oppure semplici momenti di quotidianità vissuti in classe. Ma la domanda è un'altra. Come facciamo tutti noi, magari...
Elementari e Medie

I principali fiumi italiani

La geografia è una di quelle materie dove non siamo sempre ferrati. Tuttavia apprendere nozioni basilari può rivelarsi utile e appassionare a questa materia tanto affascinante quanto indispensabile. Se siete giunti fin qui, domandandovi quali sono i...
Elementari e Medie

I 10 papi più influenti della storia

Nel corso della storia della Chiesa si sono succeduti centinaia di papi (ben 266!) che, nel bene o nel male, hanno influito a volte in profondità nel decorrere degli eventi dell'uomo. Papi che sono stati in grado di creare un rapporto molto forte con...
Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.