La struttura del DNA e RNA

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La biologia studia la composizione del corpo umano, grazie al DNA (Acido Desossiribonucleico o Deossiribonucleico) e RNA (Acido Ribonucleico). Il DNA e l'RNA sono degli elementi che compongono il corpo umano, e dimostrano chiaramente i fattori ereditari e genetici che costituiscono lo stesso. La struttura del DNA e quella dell'RNA possono sembrare molto complicate ma, se sono studiate in modo approfondito, risultano essere abbastanza comprensibili e chiarificatrici. Pertanto vi consigliamo di leggere questa guida, in modo tale da comprendere entrambe le strutture nel migliore dei modi.

24

Elementi base di biologia

Prima di riuscire a capire la struttura del DNA, è necessario acquisire alcune definizioni importanti. Gli Aminoacidi (AA) rappresentano i monomeri che compongono le proteine. Invece un Monomero consiste in un'unità chimica, mentre il Polimero rappresenta più unità chimiche. L'Acido Fosforico è l'elemento della tavola periodica (Fosforo), mentre il Desossiribosio si tratta di uno zucchero, e precisamente rappresenta il carboidrato appartenente al gruppo dei Monosaccaridi, ovvero appartiene alla famiglia degli zuccheri semplici. Le Basi Azotate sono 4, e sono formate da una sorta di filamenti. Nel DNA, le Basi Azotate sono l'Adenina, la Timina, la Citosina e la Guanina. Le Basi Azotate dell'RNA sono invece l'Adenina, l'Uracile, la Citosina e la Guanina. Quindi nel DNA è presente la Tinina, che nell'RNA è sostituita dall'Uracile.

34

Le caratteristiche del DNA

Il DNA, come abbiamo detto nel'introduzione, è l'acronimo di Acido Desossiribonucleico. In pratica, è un lungo Polimero, formato da Monomeri che vengono chiamati Nucleotidi. I Nucleotidi, sono a loro volta formati da Acido Fosforico (P), dal Desossiribosio (z) e da una Base Azotata (A-C-G-T). Il DNA è la serie dei caratteri ereditari, e rappresenta l'unica molecola che è in grado di auto-duplicarsi, ovvero di formare copie esattamente uguali di se stesso. Il DNA si trova nel nucleo di tutte quante le cellule, tranne nei procarioti (organismi privi di un nucleo), che sono le alghe verdi-azzurre ed i batteri. Il DNA si presenta nelle cellule sotto 2 aspetti differenti, che sono i Cromosomi (ossia dei bastoncini di DNA fortemente spiralizzati) e la cromatina (dei bastoncini di DNA despiralizzati).

Continua la lettura
44

Le caratteristiche dell'RNA

L'RNA, invece, consiste in un lungo Polimero formato da Monomeri, chiamati Nucleotidi. I Nucleotidi dell'RNA sono costituiti dall'Acido Fosforico (P), dal Ribosio (Z) e posseggono una Base Azotata (A-U-C-G). L'RNA è formato soltanto da un filamento, il quale si forma su stampo del DNA. L'RNA, precisamente, si trova nel nucleo e nel citoplasma. Esistono differenti tipi di RNA, che andremo ora a citare. Uno di questi è l'mRNA, ovvero l'RNA messaggero, che rappresenta una sequenza lineare di Nucleotidi. Poi abbiamo l'rRNA, ovvero l'RNA ribosomiale, il quale costituisce il ribosoma. Esso è formato da 2 subunità (una maggiore ed una minore), le quali si attaccano e si staccano. Il tRNA, ovvero l'RNA di transfert, presenta la forma di un trifoglio ed in cima possiede l'anticodone (una sequenza di 3 nucleotidi), ed alla base un Aminoacido corrispondente (AA).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come superare l'esame di genetica medica

L'esame di genetica medica è molto complesso; tuttavia è fondamentale che gli studenti apprendano gli elementi di base per affrontare la loro futura professione. Leggete questa semplice guida in cui saranno illustrati diversi metodi su come come superare...
Università e Master

Appunti di biologia molecolare

La biologia è lo studio di molecole situate nel nostro organismo o in altri elementi che la natura ci offre. In questi appunti di biologia molecolare andremo a vedere in modo semplificato ma comprensivo di cosa si occupa questo studio, abbiamo sentito...
Superiori

Scienze: la sintesi delle proteione

Una delle tante funzioni dell'acido nucleico è quella di codificare le informazioni necessarie per la sintesi delle proteione. La sintesi proteica (o traduzione genica) è quel processo biochimico attraverso cui una sequenza di nucleotidi viene convertito...
Superiori

Biologia: proteine, zuccheri e grassi

La Biologia è lo studio della vita (Bio = vita e Logos = studio), essa studia le sostanze organiche e inorganiche. Le sostanze organiche principali sono: gli zuccheri, le proteine, gli alcoli o idrocarburi, i grassi e gli acidi nucleici (DNA e RNA)....
Università e Master

Come Saggiare La Sopravvivenza Cellulare In Colture Cellulari

La biologia è senza dubbio una delle materie più belle e affascinanti che si possa studiare. Tramite il suo studio possiamo comprendere meglio come si sviluppa la vita dalle sue parti più elementari. Ovviamente la biologia ha una vasta gamma di argomenti...
Università e Master

Come fare una PCR

La PCR rappresenta l'importantissima reazione a catena della polimerasi, ovvero la tecnica messa a punto da Mullis e da tutti gli altri suoi collaboratori nel 1986. Questa metodologia consente, in buona sostanza, di produrre un gran numero di copie di...
Superiori

La sintesi organica combinatoriale

La sintesi organica combinatoriale è una strategia che, come si evince dal nome, è tipica della chimica organica, ed essa consiste nel sintetizzare un grande numero di composti correlati legando in modo covalente, diverse serie di unità strutturali....
Superiori

Come Organizzare Un Ripasso Di Biologia Durante Il Periodo Estivo

Molto spesso quando studiamo possiamo incorrere in piccoli ostacoli che possono in un certo qual modo ostacolare l'apprendimento complessivo di una determinata materia. Occorre dunque adottare le giuste metodiche per ottimizzare al meglio lo studio. Esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.