La produzione letteraria di Italo Svevo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Uno dei maggiori e più famosi scrittori italiani di tutti i tempi è senza ombra di dubbio Italo Svevo. Le sue opere opere vengono studiate da tutti e molte volte è stato anche scelto come traccia per gli esami di Stato; i suoi scritti svariano su molti generi dai romanzi alle opere teatrali. Le sue tematiche si rifacevano a pensieri filosofici molto contrapposti tra di loro, potevano combaciare nelle sue opere il marxismo e il pessimismo di Schopenhauer; questo rendeva i suoi libri di uno spessore unico e ricchi di significato. La produzione letteraria dello scrittore triestino è molto vasta ed alcune opere sono andate perdute, in questa guida esamineremo i testi più rappresentativi. Naturalmente, documentandovi da soli su questo particolare ed importante argomento non solo avrete la possibilità di conoscere ed apprendere moltissime informazioni utili sulla letteratura di quel tempo, ma avrete anche l'opportunità di riscontrare un notevole risparmio economico poiché non avrete la necessità di rivolgervi ad un professore per farvi impartire lezioni private spesso troppo costose. In questo periodo di spiacevole crisi economica, si sa che riuscire a risparmiare qualunque cifra di denaro è diventato estremamente importante e necessario. Dunque, non vi rimane che continuare a leggere gli interessanti passi di questa semplice guida per comprendere utilmente la produzione letteraria di Italo Svevo.

25

I periodi dell'attività

L'attività di Svevo può essere divisa in due periodi: la prima, che vede la stesura dei suoi romanzi, e la seconda, con la produzione di piccole novelle ed opere teatrali. Il primo romanzo è Una Vita, tratta la storia di Alfonso Nitti, uno scrittore insoddisfatto della sua situazione alle prese con una relazione turbata con la figlia del suo capo, la morte dell'adorata madre e il tutto si concluderà con un suicidio prima che egli potesse sfidare a duello il fratello del'ormai ex fidanzata. Tutto il racconto, compreso l'epilogo, si rifanno al pessimismo cosmico molto ricorrente nelle sue opere.

35

Senilità

Il secondo romanzo è Senilità, la trama ruota intorno alle vicende di Emilio Bertrani, anch'egli triestino. La vita del protagonista ruota intorno alla sorella Amalia, al migliore amico Stefano e alla donna amata Angiolina; il suo rapporto ambiguo con Angiolina, di cui è molto attratto fisicamente ma meno spiritualmente, lo metterà in conflitto con la sorella e l'amico, fin quando dopo una serie di vicissitudini Amalia finirà per suicidarsi, perderà l'amicizia con Stefano e non rivedrà più Angiolina. Anche in questo caso, l'epilogo del Romanzo non lascia spazio all'ottimismo ma solo ad una profonda riflessione sulla natura umana.

Continua la lettura
45

La coscienza di Zeno

Il romanzo più famoso di Svevo è La Coscienza di Zeno. La storia narra le vicende di Zeno appunto, un uomo cresciuto nei totali agi e non sa che fare della sua vita. La trama è suddivisa in vari capitoli ognuno dei quali racconta le fasi che hanno segnato la sua vita, dalla sua malattia per il fumo, alla morte del padre, dal matrimonio per interessi con Augusta, alla relazione extraconiugale, fino alla storia del cognato e suo partner in affari Guido che muore prematuramente. A differenza degli altri 2 romanzi, questo termina con una sorta di lieto fine e la consapevolezza di Zeno di essere guarito dalla sua inettitudine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Breve analisi di "Senilità" di Italo Svevo

Italo Svevo, famoso pseudonimo di Ettore Schmitz, nacque a Trieste nel 1861. Venne mandato dal padre a studiare in Baviera. Fece ritorno nella sua città natale nel 1878 e trovò impiego in una banca, dove lavorò per vent'anni. Nel frattempo collaborò...
Superiori

Breve guida a La coscienza di Zeno di Italo Svevo

La Coscienza di Zeno è l'opera più conosciuta di Italo Svevo. Pubblicata nel 1923, non ebbe inizialmente grande successo a causa delle condizioni storiche e culturali di quell'epoca. L'insuccesso fu anche causato dalle novità che l'opera stessa riportava:...
Superiori

Breve analisi di "Una vita" di Italo Svevo

Aaron Hector Schmitz, o meglio conosciuto come Italo Svevo, nasce a Trieste nel dicembre del 1861. Sin da giovane Svevo coltivò la sua passione per la letteratura, componendo il suo primo romanzo nel 1892 "Una Vita". In quest'opera narrativa, Svevo parla...
Superiori

Svevo: vita e opere

Italo Svevo è uno degli scrittori del Novecento più conosciuti e più studiati. Le sue opere furono sicuramente influenzate dalla conoscenza di importanti filosofi come Schopenhauer, Darwin, Freud e Marx: egli riteneva che non bisognasse soffermarsi...
Superiori

La figura dell'inetto in Svevo

Il filo conduttore che connette tutti i romanzi di Svevo è il tema dell'inettitudine, incapacità di vivere pienamente, che si configura come malattia da cui i protagonisti sveviani sono affetti. Il male di vivere è un tema persistente, che accomuna...
Superiori

Guida a "Le città invisibili" di Italo Calvino

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei prossimi passi, ci occuperemo di Italo Calvino. Lo faremo, in modo indiretto, in quanto andremo a offrirvi una panoramica, una guida a "le città invisibili" di Italo Calvino. Cominciamo immediatamente...
Superiori

Italo Calvino: vita e opere

Italo Calvino è uno dei scrittori del secondo novecento, più conosciuti in Italia. Nelle sue opere ha introdotto nuove forme narrative e stilistiche. La sua prosa appare semplice, ma in realtà è piena di contenuti e tocca importanti e vasti campi....
Superiori

Appunti su Italo Calvino

Ora tratteremo uno degli scrittori più importanti del 1900 in Italia, ovvero Italo Calvino. Attraverso le due guerre mondiali, Calvino assunse uno spazio importante come voce di spicco della cultura italiana, proseguendo poi nel dopoguerra. Al confine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.