La Guerra dei Cent'anni in breve

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Con Guerra dei Cent'anni si definisce uno tra i vari conflitti intercorsi a partire dall'XI secolo tra il Regno d' Inghilterra e il Regno di Francia che durò, non continuativamente, 116 anni e si concluse con l'espulsione degli Inglesi da tutti i territori continentali, fatta eccezione per la cittadina di Calais, conquistata dai francesi solo nel 1558. In questa guida vedremo, in breve, lo sviluppo di questa importante guerra che fu determinante per i futuri equilibri europei.

24

Cause e scoppio della guerra - Alla morte di Filippo IV il Bello, dal 1314 al 1328, si succedettero sul trono di Francia i suoi tre figli: Luigi X, Filippo V e Carlo IV, nessuno dei quali ebbe una discendenza maschile. Un'assemblea di baroni e vescovi conferì allora la corona a Filippo VI, figlio di Carlo di Valois, a sua volta fratello di Filippo il Bello, escludendo dalla successione (con argomenti che solo molto più tardi vennero fondati sulla legge salica) tutte le figlie dei precedenti sovrani e in particolare Isabella, figlia di Filippo il Bello, moglie di Edoardo II d'Inghilterra e madre di Edoardo III. Il conflitto dinastico venne alla luce nel 1337 allorché, in risposta al tentativo di Filippo VI di sequestrare i feudi inglesi in Aquitania, Edoardo III si proclamò re di Francia. A tali motivazioni si aggiungeva l'appoggio dato dall'Inghilterra alle città della Fiandra in rivolta contro il conte e ciò costituiva una minaccia per le ambizioni della monarchia francese.

34

Le due fasi del conflitto - Dopo una tregua tra il 1343 e il 1345, gli Inglesi conseguirono due importanti vittorie: nel 1346 a Crecy e nel 1356 a Poitiers, devastarono il suolo francese e catturarono Giovanni II re di Francia. Seguì la Pace di Bretigny (1360) con cui Edoardo III, rinunciando ai diritti ereditari sulla Francia, pretese però il dominio su tutta l'Aquitania e di Calais. Si concluse così la prima fase della guerra cui seguì una ripresa dei francesi a opera di Carlo V, che riconquistò il territorio occupato dagli Inglesi (1368-80). La seconda fase della guerra scaturì da vicende interne della Francia.

Continua la lettura
44

Con la successione di Carlo VI il paese fu travolto da gravi disordini politici che culminarono, a partire dal 1407, nella guerra civile tra Borgognoni e Armagnacchi. Giovanni senza paura, figlio del Duca di Borgogna Filippo l'Ardito, si alleò con gli Inglesi, che con Enrico V ripresero la guerra, impadronendosi del nord-ovest del regno. Nel 1420, come genero di Carlo VI di Francia, Enrico V venne riconosciuto suo erede con la Pace di Troyes.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: il Colonialismo inglese

In questa guida verranno illustrate le tappe che hanno caratterizzato la storia del colonialismo inglese, un importantissimo quanto lungo e vasto periodo storico che muove i suoi passi dal XIV secolo fino alla prima guerra mondiale. L'Inghilterra fu...
Superiori

Voltaire: vita e opere

François Marie Arout è il nome registrato all'anagrafe del filosofo simbolo ed esponente delle idee della cosiddetta "Età dei lumi", egli adottò lo pseudonimo largamente diffuso di Voltaire solo in un tempo successivo. Nacque il 21 novembre del 1694...
Superiori

Appunti di storia: la rivoluzione di Luglio

Dallo scoppio della rivoluzione francese nel 1789 l'Europa si era profondamente trasformata. La Restaurazione quindi non poteva essere un ritorno integrale al passato, in quanto in molti paesi c'erano stati dei mutamenti irreversibili. In Francia, ad...
Elementari e Medie

Le cause della prima guerra di Indipendenza

Tutti i moti rivoluzionari durante il corso del 1848 sconvolsero pesantemente tutta la penisola oltre che l'Europa scatenando un frastuono generale che sconvolse causando un moto ampissimo fatto di terre, cultura, religioni e società diverse tra loro...
Superiori

Riassunto di storia: La dinastia Tudor

La dinastia dei Tudor è stata senza dubbio la casa reale inglese più famosa e amata anche tutt'oggi, soprattutto grazie anche a cinema e a televisione che, attraverso trasposizioni che sono risultate più o meno realistiche, hanno trasformato la loro...
Superiori

Storia: il Regno di Enrico VIII

Enrico VIII nacque a Greenwich il 28 giugno 1491, fu re di Inghilterra e d'Irlanda succedendo al padre Enrico VII. Per secoli è stato tramandato dalla Storia come l'emblema del re tirannico e dal fisico decadente, ma in realtà fu, almeno per i primi...
Elementari e Medie

Storia: Enrico IV di Borbone

Enrico IV di Borbone è stato il primo discendente della dinastia francese dei Borboni. Questo personaggio è nato nel 1533 nella località di Pau, ed è morto assassinato a Parigi nel 1610. È soprannominato Enrico il Grande, nonché il "vert galant"....
Superiori

Storia: la Seconda Repubblica Francese in breve

La storia francese è ricca di avvenimenti che hanno mutato profondamente il Paese e dei quali ancora oggi se ne risentono i colpi. Uno di questi eventi fu l'instaurazione della seconda repubblica. Si parla di seconda repubblica anche se in effetti questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.