La filosofia di Talete di Mileto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nel seguente articolo vi parlerò brevemente della filosofia di Talete di Mileto, ovvero il figlio di Essamias nato verso il 624 avanti Cristo e deceduto nel 546 avanti Cristo. Egli viene ritenuto come il primo dei sette sapienti della Grecia. Erodoto racconta l'interesse di Talete di Mileto verso la politica, che veniva seguita da numerosi filosofi del tempo. Naturalmente, anche la filosofia occupò gran parte della vita di Talete di Mileto. Desiderate ottenere informazioni dettagliate circa questo importante personaggio storico? Leggete con attenzione i passaggi successivi ed approfondite eventualmente l'argomento con un buon libro di filosofia.

27

Occorrente

  • Interesse per la filosofia greca
  • Libro di filosofia greca
37

I risultati scientifici e il pensiero dell'acqua al centro del mondo

Nel VI secolo avanti Cristo, la città di Mileto ospitò grandi filosofi come Talete, Anassimene e Anassimandro. Da quello che viene documentato non si ha la certezza sul fatto che questi tre pensatori furono realmente promotori di una scuola nel senso moderno del termine. Non è altrettanto cosi evidente se l'uno fu discepolo dell'altro. Grazie ai suoi tanti viaggi in Egitto e Caldea, Talete di Mileto riuscì a condurre in patria importanti risultati scientifici. In questo modo egli contribuì ad ampliare il panorama della geometria con il suo teorema. Non e ancora possibile parlare di una vera corrente di pensiero, ma sono piuttosto famose le sue teorie che mettono l'acqua al centro del mondo.

47

La ricerca dell'unità del cosmo naturale

Secondo il filosofo Talete di Mileto, il principio generatore di qualsiasi cosa risiede nell'umidità che pervade la natura e gli esseri viventi. Rispetto ad analoghi pensieri di qualche teologo, la novità riguarda la ricerca dell'unità del mondo derivante da qualcosa di naturale e non più di origine divina. Di conseguenza l'acqua veniva ritenuta un vero principio materiale vivente. Come ogni presocratico, anche Talete di Mileto si impegnò a ricercare un principio unico o una sostanza che potesse determinare l'esistenza ed il movimento del cosmo naturale. Si parla dunque del concetto di ilozoismo, il quale vede la materia come una forza dinamica che si muove senza l'intervento di altro.

Continua la lettura
57

I filosofi secondo la trazione greca e le opere

In questo senso, Talete di Mileto fu il primo filosofo. Secondo la tradizione greca, i filosofi erano i pensatori che indagavano le scienze naturali, astronomiche e matematiche. Purtroppo non ci sono pervenuti neanche i frammenti delle opere attribuite a Talete di Mileto (come "Sui principi", "Sul solstizio" e "Sull'equinozio"). A questo punto avrete sicuramente capito meglio l'idea principale di questo uomo di cultura e sapienza. Fra i diversi elementi da citare, non bisogna dimenticare l'enorme conoscenza degli astri e le capacità matematiche. Numerosi pensatori riuscirono anche a commentare ed esprimere un parere su Talete di Mileto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistate un buon libro di filosofia greca, in modo da approfondire meglio l'argomento relativo a Talete di Mileto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Filosofia: la scuola di Mileto

La filosofia è una materia piuttosto ampia e complessa, che ha rappresentato per millenni il pensiero degli uomini e ne ha influenzato le azioni. Moltissime sono le scuole che si sono susseguite e che hanno lasciato il segno, e che ancora oggi sono studiate...
Superiori

Filosofia: i Presocratici in breve

La filosofia è un modo di pensare e di rispondere a dei problemi: si tratta di una disciplina che si occupò per la prima volta di risolvere quelli che erano i problemi che si presentarono in luoghi e periodi diversi della Grecia tra il VII e il VI secolo...
Superiori

Filosofia greca in pillole

Studiare la storia e la filosofia è il modo migliore per capire come il pensiero dell'essere umano sia cambiato ed evoluto in base agli eventi che ne hanno segnato i momenti più importanti, e le svolte epocali che ci hanno portato fino ad oggi. La filosofia...
Superiori

Teorema di Talete: dimostrazione

Il Teorema di Talete è comunemente attribuito al filosofo e matematico greco Talete di Mileto (640 circa a. C. – 547 circa a. C.). Questo teorema è relativo alla proporzionalità che si viene a creare in un fascio di rette parallele (rette equidistanti...
Superiori

Appunti di filosofia: il trascendente di Heidegger

Comprendere la filosofia non dovrebbe risultare un privilegio, ma un sacrosanto diritto. La maniera migliore per accedere ai meandri della filosofia consiste in due aspetti. Mettere da parte la credenza sbagliata su essa e lasciarsi catturare dalla bellezza...
Superiori

Feuerbach: filosofia ed opere

Ludwig Feuerbach nacque nel 1804 e morì nel 1872. Egli era un filosofo e fu uno dei massimi esponenti della sinistra hegeliana. Insieme a Marx, ed uno dei più importanti filosofi che agirono sull'analisi della religione e dei suoi effetti, in particolare...
Superiori

Come studiare la filosofia

La filosofia studia l'uomo, il pensiero, la concezione del mondo e il senso dell'esistenza umana e cerca di superare i limiti della conoscenza. Già a partire dal periodo inerente all'antica Grecia, diversi studiosi hanno cominciato a confrontarsi studiando...
Superiori

Filosofia: destra e sinistra hegeliana

Le principali opere di Hegel furono sicuramente le seguenti: “Lo spirito del Cristianesimo e il suo destino”, “L’Enciclopedia delle Scienze filosofiche”, “I lineamenti della filosofia del diritto” e "La Fenomenologia dello Spirito". Hegel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.