La coscienza di Zeno: i personaggi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno dei nomi più importanti della letteratura italiana è senza dubbio Italo Svevo. Svevo ha infatti profondamente influenzato la letteratura italiana con i suo scritti, primi tra tutti "La coscienza di Zeno". La coscienza di Zeno è un'opera nuova, un'opera che si discosta in modo marcato da quelli che erano i canoni dell'epoca e che segna una svolta nella letteratura italiana. Il personaggio principale del romanzo, Zeno, è un uomo dall'aspetto precario, inetto e sempre in bilico tra dubbi e malattie. Nella seguente guida faremo un'attenta analisi dei personaggi della celebre opera di Svevo. Vediamoli nel dettaglio.

27

Occorrente

  • Libro di letteratura italiana
37

L'inetto sveviano

Non si può che partire, quindi, dal protagonista. L'inetto per eccellenza, "il perenne malato", ci viene mostrato in tutta la sua vulnerabilità già dal principio, quando confessa le sue grandi difficoltà nel ricordare la propria infanzia. Egli, infatti, finisce sempre per addormentarsi ogniqualvolta tenta di rivedere il suo passato. Subito dopo, si passa ad esaminare i motivi del fumo di Zeno: il suo più grande vizio. Avendo cominciato a fumare già in tenera età a causa di un mozzicone di sigaro lasciato in casa dal padre, il nostro eroe tenterà di sconfiggere questo male con tutti i mezzi possibili, non riuscendoci mai. "L'ultima sigaretta" sarà per lui una specie di mantra, un formula che arriverà persino a riportare sui muri, pur di disfarsi di quest'abitudine.

47

Il padre di Zeno

Proprio con questo, infatti, Zeno non avrà mai un bel rapporto. La loro relazione sarà costellata da momenti di silenzio e incomprensioni, i quali culmineranno al momento della morte del genitore. Non vi era alcuna stima tra i due: né da parte del padre, il quale, completamente disilluso riguardo alle capacità del figlio, arriverà perfino ad affidare ad un estraneo la ditta di famiglia; né da parte del figlio, che crederà sempre di essere culturalmente e intellettualmente superiore al suo vecchio. La scena dello schiaffo, in tutta la sua ambiguità, rappresenta al meglio il loro rapporto. Zeno non riuscirà mai a comprendere il vero significato del gesto, torturandosi per tutta la vita nella ricerca del motivo che lo ha scatenato. Sarà stata una punizione per una sua azione passata, o una semplice reazione inconscia dovuta alla malattia?

Continua la lettura
57

Augusta e Carla

Dell'opera fanno parte anche due personaggi femminili rilevanti, ovvero Augusta, moglie di Zeno, e Carla, una sua amante che prende sempre più importanza col proseguire della narrazione. Ed è proprio questa Carla a diventare da una semplice distrazione a una scottante passione.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Sei personaggi in cerca d'autore di Pirandello: analisi

Senza ombra di dubbio "Sei personaggi in cerca di autore" rappresenta uno dei capolavori di Pirandello e uno dei capisaldi della letteratura italiana, per il suo fondamentale portato di novità e la bellezza che contraddistingue le opere dell'autore siciliano.Ad...
Superiori

Sei personaggi in cerca d'autore: riassunto

L'opera "Sei personaggi in cerca d'autore" di Luigi Pirandello nasce alla fine del 1920. La sua prima rappresentazione teatrale si ebbe per la prima volta il 9 maggio 1921 al Teatro Valle di Roma, ad opera della compagnia di Dario Niccodemi. Inizialmente...
Superiori

Analisi dei personaggi de "I promessi sposi"

"I promessi sposi", classico della letteratura italiana di Alessandro Manzoni, a distanza di tanto tempo, suscita l'interesse di tutti. Tanto che ne esistono delle versioni cinematografiche, riproposte ancora oggi in TV. La trama è più o meno nota a...
Superiori

I personaggi più influenti della storia italiana

Il bacino mediterraneo ha dato i natali e ospitalità a personaggi illustri in ogni epoca e tutt'oggi la storia studiata sui libri di tutto il mondo narra le vicende avvenute sul questo incredibile scorcio del pianeta.Stendere una lista dei personaggi...
Superiori

I personaggi del Fascismo

Il Fascismo è stato un movimento politico italiano che si è formato in partito nel 1921 e è diventato un regime totalitario dal 1922 fino al 1943.Sicuramente l'esponente del fascismo più famoso è il suo fondatore e capo indiscusso Benito Mussolini,...
Superiori

La figura dell'inetto in Svevo

Il filo conduttore che connette tutti i romanzi di Svevo è il tema dell'inettitudine, incapacità di vivere pienamente, che si configura come malattia da cui i protagonisti sveviani sono affetti. Il male di vivere è un tema persistente, che accomuna...
Superiori

I personaggi principali dell'Orlando Furioso

L'Orlando Furioso è un poema cavalleresco scritto da Ludovico Ariosto e pubblicato nel 1516 a Ferrara. Il poema è composto da 46 canti divisi in ottave. L'opera è una continuazione dell'Orlando Innamorato e vede come protagonista Orlando. La caratteristica...
Superiori

I personaggi principali dell'Eneide

Enea è il protagonista dell'Eneide, da cui prende il nome il poema. Nell'Eneide sono narrate le vicende italiche che attribuivano agli esuli troiani la fondazione di alcune città nella penisola italiana, ma soprattutto si riferisce alla tradizione secondo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.