La classificazione delle fonti del diritto

Tramite: O2O 23/06/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il diritto, se può apparire all'inizio una materia un po' ostica e difficile da comprendere, in realtà ha un fascino molto particolare. Se ci pensiamo infatti, il nostro quotidiano è intriso di norme giuridiche, dalla casa in cui viviamo, al pane che compriamo dal fornaio: tutto è silenziosamente regolato da norme che fanno riferimento alla sfera giuridica e quindi del diritto. Per fonte del diritto si intende l'atto o il fatto da cui si origina la norma giuridica stessa. Esistono diverse classificazioni delle fonti del diritto. La prime due grandi macroclassi sono costituite dalle fonti di cognizione e le fonti di produzione. Vediamo insieme la principale classificazione delle fonti del diritto che regolano la vita in Italia.

27

La Costituzione

La prima fonte del diritto è naturalmente la Costituzione italiana, comprensiva di tutte le sue modifiche e leggi costituzionali. In Italia la Costituzione è considerata una sorta di enorme statuto inviolabile. Nonostante negli ultimi tre decenni in molti abbiano provato a modificarla per i propri scopi, la Costituzione italiana resta ancora un baluardo di legalità e fondamenti giuridici assoluti.

37

Le fonti comunitarie

La seconda fonte del diritto è costituita dalle fonti comunitarie. Prima delle leggi italiane, il nostro paese deve rispondere alle leggi della Comunità Europea. Fanno parte delle fonti comunitarie trattati, regolamenti, direttive ed atti decisionali presi in sede comunitaria, cui tutti gli stati membri devono assolvere.

Continua la lettura
47

Le fonti primarie

Per fonti primarie si intendono fondamentalmente tre modalità normative e legislative: le leggi, suddivise in leggi ordinarie e leggi costituzionali, i decreti legge e i decreti legislativi, che per diventare tali devono seguire tutto l'iter previsto dalla nostra legislatura.

57

Le fonti secondarie

Tra le altre fonti del diritto figurano le fonti secondarie. Per fonti secondarie si intendono decreti ministeriali, regolamenti, leggi regionali, fonti locali e fonti amministrative. Sono fonti secondarie anche gli statuti e le leggi regionali, così come quelli provinciali e comunali.

67

Fonti internazionali

Le ultime fonti del diritto sono le fonti internazionali. Le fonti internazionali sono, sulla scia di quelle comunitarie, fonti esterne al regolamento del nostro paese, ma che vengono recepite dall'Italia e poi messe in atto proprio in virtù dell'appartenenza italiana alla Comunità Internazionale. Il non rispetto di queste norme internazionali potrebbe portare conseguenze anche gravi.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

La classificazione delle fonti storiche

Sapere esattamente cosa è successo nell'arco temporale predente a quello odierno e sapere come si è arrivati ad oggi, è importante ed è possibile studiare la storia semplicemente utilizzando delle fonti storiche apposite. Le fonti storiche, sono infatti...
Superiori

Diritto pubblico e diritto privato, distinzioni

Per diritto, in senso generico, si intende un serie di norme o regole che si occupano di regolamentare la vita della società. Il diritto è una branca delle scienze umane, che si divide in Diritto Pubblico e Diritto Privato. Entrambe, inoltre, presentano...
Superiori

La classificazione dei beni economici

Ogni strumento reputato idoneo al fine di soddisfare un bisogno viene denominato bene.I beni si distinguono, a loro volta in beni liberi o gratuiti e beni economici. Afferiscono alla prima categoria tutti i beni disponibili, privi di prezzo e fruibili...
Superiori

Diritto: il diritto di sciopero

I diritti sono un insieme di regole che sono indispensabili per soddisfare i bisogni dei cittadini per permetterli di vivere in una società ordinata e tranquilla. In questa guida, in particolare parleremo del diritto di sciopero, un dei diritti veramente...
Superiori

Appunti di diritto: usi e consuetudini

La vita all'interno di un qualunque gruppo organizzato pretende delle regole che abbiano la "forza" di imporsi alla osservanza di tutti i suoi membri, stabilendo doveri e obblighi e vincolandone, in vario modo, i comportamenti. Essere parte di un insieme...
Superiori

Classificazione delle carte geografiche

La classificazione delle carte geografiche è molto importante per chi studia la geografia, che si tratti della geografia che si impara a scuola, fin da piccoli, oppure di quella più complessa ed approfondita che si studia all'università. In ogni caso...
Superiori

Classificazione dei triangoli

Nello studio della geometria piana, una delle figure che si incontra per prima è il triangolo. Si tratta di un poligono di tre lati e tre angoli e, tra tutti, è quello che presenta il numero minore di lati, in quanto non è possibile costruire una figura...
Superiori

Biologia: classificazione dei batteri

Entriamo nel mondo della biologia: quale è la classificazione dei batteri?. I batteri appartengono al regno dei Bacteria. Chiamati anche eubatteri, comprendono moltissimi micro organismi cellulari, i procarioti. Sono grandi appena qualche micrometro,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.