La classificazione dei beni economici

Di: A. N.
Tramite: O2O 18/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ogni strumento reputato idoneo al fine di soddisfare un bisogno viene denominato bene.
I beni si distinguono, a loro volta in beni liberi o gratuiti e beni economici. Afferiscono alla prima categoria tutti i beni disponibili, privi di prezzo e fruibili in natura in quantità illimitata. Si definisce bene economico qualsiasi strumento materiale o immateriale, ottenibile attraverso lo svolgimento di attività umana e disponibile in condizioni di scarsità, rispetto alla domanda, dotato di un prezzo positivo ed idoneo a soddisfare i bisogni umani. Un bene economico è capace di fornire utilità al suo possessore. La classificazione dei beni economici può essere attuata secondo logiche differenti. Vediamo qui di seguito la classificazione dei beni economici, nel dettaglio.

25

Beni economici materiali e servizi

I beni economici possono essere, innanzitutto, suddivisi in due tipologie principali: beni economici materiali e servizi. Risultano imputabili alla categoria dei beni economici materiali tutti i mezzi tangibili, dotati di volume e peso. Afferiscono, invece, all?ambito dei servizi i beni economici immateriali, intangibili, privi di peso e di volume.

35

Beni durevoli e non durevoli

Un'ulteriore classificazione è quella relativa ai beni durevoli e beni non durevoli Si definiscono durevoli (o a fecondità ripetuta) quei beni economici capaci di soddisfare più volte un bisogno. I beni non durevoli (o a fecondità semplice) si caratterizzano, invece, per un singolo utilizzo in quanto si esauriscono attraverso un solo atto di consumo o di produzione.

Continua la lettura
45

Beni intermedi e beni d’investimento

Tali categorie derivano dalla combinazione delle possibili classificazioni dei beni sopra indicate (beni di consumo e beni strumentali - beni durevoli e beni non durevoli). Si dicono beni intermedi i beni economici strumentali e non durevoli, utilizzabili solo una volta nel ciclo diproduzione. Beni economici strumentali a fecondità ripetuta, impiegabili per diversi cicli di produzione sono i c. D. Beni di investimento. Beni complementari e beni sostituti - I beni complementari sono quei beni che consentono di soddisfare un bisogno soltanto se consumati congiuntamente in quanto privi di utilità se considerati singolarmente. Sono denominati sostituti i beni economici, consumati alternativamente, poiché idonei a soddisfare un medesimo bisogno economico. Le caratteristiche fondamentali di un bene economico sono: scarsità rispetto alla domanda, capacità di generare utilità al suo possessore e reperibilità sul mercato attraverso lo scambio.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

La classificazione dei venti nel mondo

Nel mondo ci sono diverse tipologie di vento, le quali si possono classificare in funzione delle quattro categorie principali. I venti costanti soffiano in ogni momento dell'anno, sempre nella stessa direzione. I venti periodici si invertono di direzione...
Superiori

La classificazione delle fonti storiche

Sapere esattamente cosa è successo nell'arco temporale predente a quello odierno e sapere come si è arrivati ad oggi, è importante ed è possibile studiare la storia semplicemente utilizzando delle fonti storiche apposite. Le fonti storiche, sono infatti...
Superiori

I settori economici dell'Olanda

L'Olanda, anche conosciuta come Paesi Bassi, è una nazione che si affaccia sul Mare del Nord e confina ad est con la Germania e a sud con il Belgio. Vari elementi hanno contribuito a fare dell'Olanda una delle grandi potenze economiche attuali, i cui...
Superiori

I settori economici degli Emirati Arabi

Gli Emirati Arabi Uniti sono uno stato dell'Asia sud occidentale, con una superficie di circa 83.600 chilometri quadrati, suddivisi in sette Emirati con una popolazione stimata al 2008 è di 4.765.000 e che hanno per capitale Abu Dhabi. Si tratta di uno...
Superiori

I settori economici della Spagna

La Spagna è uno stato appartenente all'Unione Europea, che confina con la Francia ed Adorra a Nord-Est, a Sud con Gibilterra (Regno Unito), a Ovest con il Portogallo, in Africa con il Marocco per via di due cittadine autonome, Ceuta e Melilla, sue exclavi....
Superiori

Come riclassificare i conti di bilancio

Un bilancio classificato presenta informazioni sulle attività, le passività e il patrimonio netto di un'entità che sono aggregate (o "classificate") in sottocategorie di conti. È estremamente utile includere le classificazioni, poiché le informazioni...
Superiori

Nozioni sulla tavola periodica di Mendeleev

La tavola periodica degli elementi - nota anche come tavola periodica di Mendeleev - nacque dalla necessità di rappresentare uno schema di ordinamento attraverso cui classificare tutti gli elementi chimici conosciuti.Quando, nel 1869, il chimico russo...
Superiori

Come disegnare le curve di indifferenza

La curva di indifferenza, in microeconomia è la rappresentazione sul piano cartesiano delle scelte di consumo che garantiscono al consumatore la medesima utilità, per essere più specifici lo stesso livello di utilità. Gli studiosi ritengono che...