L'innovazione di Carlo Goldoni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il teatro italiano è caratterizzato da una pluralità di forme letterarie e drammaturgiche scandite nel corso della sua stessa storia. Numerosi sono gli autori che hanno portato contributi particolarmente innovativi, così da essere considerati dei punti cardine dello sviluppo della letteratura stessa e, come in questo caso, anche della letteratura teatrale, ossia quella branca che comprende testi dedicati al teatro. Nessuno più di Carlo Goldoni ha il merito di aver portato un enorme contributo atto ad indagare nella realtà, sradicando un sistema teatrale che veniva chiamato "commedia dell'arte"; vediamo come e perché approfondendo L'innovazione di Carlo Goldoni.

24

La formazione e le opere di Carlo Goldoni

Nato nel 1707 a Venezia, dopo aver studiato diritto a Padova e Pavia, Carlo Osvaldo Goldoni iniza la sua professione da avvocato. Si dedicò fin da questa fase a ciò per cui verrà ricordato per sempre: il teatro. Questa passione fece sì che tutta la sua vita fu ad esso dedicata. Iniziando con importanti collaborazioni presso il teatro San Samuele di Venezia, egli cominciò la stesura e la pubblicazione di importantissimi testi per il teatro italiano: "La donna di Garbo" fu la prima commedia in assoluto ad essere stata interamente scritta per una rappresentazione teatrale. Non meno importanti furono gli altri testi che sono assolutamente da approfondire e ricordare, come ad esempio "Il servitore di due padroni", "La bottega del caffè", "La locandiera" e "Gli innamorati".

34

La Commedia dell'Arte

Per capire l'innovazione apportata da Carlo Goldoni occorre prima comprendere cosa si intendeva per "commedia dell'arte", ossia quello stile teatrale che veniva praticato in Italia prima dei cambiamenti che l'autore veneto portò. Per "commedia dell'arte" si intendeva un teatro fatto da artigiani, più che da letterati. Gli attori di queste compagnie teatrali recitavano spesso con delle maschere (tipiche delle tradizioni regionali italiane) ed all'aperto; non facevano uso di testi scritti per i singoli personaggi, ma si aiutavano con i cosìdetti "canovacci" ossia di grossolane scalette sulla quale improvvisare, anche a seconda degli umori del pubblico. Per questo motivo questa forma teatrale fu anche detta " commedia all'improvviso".

Continua la lettura
44

La Riforma Goldoniana

Le novità più significative apportate da Carlo Goldoni furono quindi quelle che andavano a sostituirsi alle usanze precedenti a partire dalla letteratura teatrale, che, prima di allora, era pressocchè inesistente. Sostituì quindi ai "canovacci" dei testi ben precisi, con delle didascalie dedicate ad ogni singolo personaggio. L'ispirazione veniva ora presa da una realtà sociale che portava con se una serie di spaccati di vita appartenenti alle famiglie borghesi piuttosto che ai semplici popolani. Il realismo nell'innovazione di Goldoni era dunque la chiave di tutto, a partire dal linguaggio stesso, che a volte attingeva direttamente dal dialetto veneto e dall'italiano parlato. Tale realismo cercava anche di avvicinare il pubblico a dei temi "educativi" come potevano essere, ad esempio, quello della posizione della donna nella società. L'"illuminismo" goldoniano portò così ad esercitare una maggiore indagine psicologica nei confronti di quelle che erano, fino ad allora, delle figure di secondo piano, rendendole invece veri e propri protagonisti delle sue opere dove la vita reale veniva rappresentata come una commedia teatrale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: Carlo Magno

Nell'anno 742 nacque Carlo Magno, un uomo che influenzò la storia. Negli anni che egli fu Re, fu autore della riforma politica che fece portare l'Europa a diventare feudale. Egli unì la parte occidentale con la Sassonia e la Baviera e protesse il continente...
Superiori

Letteratura: vita e opere di Carlo Emilio Gadda

Carlo Emilio Gadda occupa un posto di rilievo nella letteratura italiana del Novecento perché ha contribuito al rinnovamento della narrativa tradizionale e alla nascita del romanzo contemporaneo. Le sue opere, in particolare il Pasticciaccio e La cognizione...
Superiori

Letteratura del XVIII secolo

La letteratura del 1700 si caratterizza per un approccio moderno ai problemi della scrittura; almeno nella prima metà del secolo i poeti e i romanzieri cercano di liberare la produzione letteraria dal marchio di disciplina non fondata scientificamente...
Superiori

Il sacco di Roma in breve

Le azioni che portarono alla distruzione della culla della cultura latina furono molteplici: tra questi quello che ricordiamo è il Sacco di Roma, un'azione di saccheggio e barbarie ad opera dei Lanzichenecchi discesi in Italia, guidati da Carlo V, nella...
Superiori

Appunti di letteratura: La Chanson de Roland

Appunti di letteratura: La Chanson de Roland, "Orlando" in italiano, è la più conosciuta e famosa canzone di gesta, o poema epico in volgare della letteratura medievale francese. Esso fu scritto tra la metà dell’XI-XII secolo in decasillabi e recitati...
Superiori

Eventi storici: l'assassinio dei Fratelli Rosselli

Oggi ci occupiamo di una delle pagine più buie della storia italiana: l'assassinio dei Fratelli Rosselli. Siamo di fronte ad uno di quegli eventi storici ricollegabili alla crudeltà dell'epoca fascista e che ha lasciato il segno negli anni a venire....
Superiori

Storia: la prima guerra d'indipendenza in Italia

1848. La storia della prima guerra d'indipendenza in Italia inizia con l'insurrezione dei democratici e repubblicani italiani, a seguito della notizia della caduta di Metternich e dei fatti di Vienna. Venezia si ribellò agli austriaci il 17 marzo, Milano...
Superiori

Giovanna D'Arco: guida

La storia di Giovanna D'arco può sembrare una leggenda un mito. Ma in realtà è reale ed ha come sfondo la Guerra dei Cent'anni. Intorno al 1425 la Francia veniva occupata per metà dagli Inglesi. Mentre l'altra metà veniva mal governata da Carlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.