L'età della pietra

Tramite: O2O 18/09/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Tutte le materie scolastiche hanno la propria rilevanza nel percorso di ciascuno studente, anche se gli argomenti potrebbero sembrare inutili. Tanti alunni ritengono futile conoscere ad esempio le formule matematiche o le caratteristiche principali dei vari Stati mondiali. In realtà, queste nozioni hanno comunque una loro importanza e bisogna possibilmente saperle. Altrettanto fondamentale da conoscere risultano gli avvenimenti storici, perché talvolta si ripetono nel tempo. I passaggi successivi di questo tutorial affronteranno gli aspetti caratterizzanti l'età della pietra. Tale espressione viene impiegata per circoscrivere temporalmente il periodo dove l'essere umano iniziò a costruire le armi e gli utensili con diversi materiali. Gli storici dividono l'età della pietra in tre fasi principali: il Paleolitico, il Mesolitico ed il Neolitico. Vediamo adesso quali sono le caratteristiche essenziali di ciascuna singola epoca.

27

Occorrente

  • Libro di storia
37

Paleolitico

Il Paleolitico può venire considerato il periodo iniziale dell'età della pietra. Questo copre precisamente un arco temporale che ha il Pleistocene quale inizio e 10000 anni fa come termine. Il vocabolo Paleolitico è la derivazione di due lessemi greci. Il termine palaios vuol dire antico, mentre la parola litos si traduce con pietra. Durante questo lungo periodo storico, l'essere umano ha avuto modo di perfezionare la metodologia della scheggiatura della pietra. Grazie ad essa, si riuscivano ad ottenere numerose armi e tanti utensili di uso quotidiano. L'uomo aveva già scoperto l'esistenza del fuoco, tant'è che lo impiegava come fonte di calore e difesa per il suo territorio. Con riferimento alla ricerca degli alimenti, i nostri antenati misero a punto un'arma veramente efficace, ovvero l'arco. Attraverso la scheggiatura delle ossa degli animali oppure dei sassi, si aveva l'opportunità di realizzare anche delle frecce piuttosto appuntite. Quest'ultime erano in grado di trafiggere qualsiasi preda, in maniera abbastanza precisa. Il Paleolitico viene suddiviso in tre sotto-epoche: si parla esattamente di Paleolitico inferiore, medio e superiore.

47

Mesolitico

Il secondo periodo riguardante l'età della pietra viene denominato Mesolitico. Questo copre precisamente un'epoca che va dai 10000 agli 8000 anni fa. Il vocabolo Mesolitico vuol dire età della pietra di mezzo ed ha origine dal termine greco mesos. Durante questo arco temporale, il pianeta Terra subì un riscaldamento climatico abbastanza sensibile. Per questa ragione, si assistette ad un'evoluzione delle abitudini alimentari e della maniera di vivere degli esseri umani. L'uomo si dedicò alla coltivazione della terra e all'allevamento del bestiame, invece di spostarsi costantemente per dedicarsi esclusivamente al settore della caccia. Da nomade, l'essere umano divenne stanziale e restò sempre fisso in un determinato luogo. Proprio nel Mesolitico si iniziarono a realizzare i primi insediamenti stabili, ovvero dei villaggi con delle abitazioni aventi una forma circolare. Dopo le glaciazioni, si formarono dei territori estesi dove poter trovare una sistemazione permanente. Ad incrementarsi notevolmente furono inoltre gli utensili prodotti attraverso l'utilizzo della pietra.

Continua la lettura
57

Neolitico

L'ultimo periodo temporale che rientra nella cosiddetta età della pietra va dagli 8000 fino ai 9000 anni fa e prende il nome di Neolitico. Tale vocabolo proviene ancora un volta dalla lingua greca, secondo la quale il termine neos corrisponde a nuovo e la parola litos vuol dire sempre pietra. Durante questa epoca passata, l'essere umano migliorò ulteriormente le tecniche di lavorazione della pietra. Gli oggetti che riusciva a costruire erano sempre più funzionali per condurre una vita abbastanza dignitosa. Nel corso del Neolitico si cominciò inoltre a lavorare l'argilla, oltre che produrre vasi e scodelle da adoperare per la conservazione e la cottura degli alimenti. In tale fase storica, l'uomo realizzò delle grandiose lavorazioni di pelli e lana. Nacquero anche le prime palafitte, in quanto l'essere umano comprese l'importanza di vivere presso i corsi d'acqua. Durante il Neolitico, ebbero infine origine le proto-città.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Approfondire ulteriormente il tema, consultando un libro dettagliato o le guide reperibili sul web.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

L'età giolittiana in breve

Per descrivere l'età giolittiana in breve ci si deve riferire al periodo della storia Italiana che va dal 1901 al 1914. Nel 1901 il re Vittorio Emanuele III nominò presidente del Consiglio Giuseppe Zanardelli ed ad affiancarlo c'era, come ministro degli...
Superiori

Storia inglese: Victorian Age

Quando si parla di Età Vittoria (chiamata anche Victorian Age) generalmente si intende quel periodo della storia inglese in cui sul Trono ci fu Vittoria, una fra le regnanti più longeve che l'Inghilterra ricordi, e che regnò infatti dal 1837, anno...
Superiori

Appunti di fisica: il lavoro

Questi sono appunti di fisica su lavoro. Una forza applicata a un corpo fa lavoro quando si verifica uno spostamento del suo punto di applicazione. Il concetto di lavoro è strettamente legato a quello di moto. Quindi un uomo fa lavoro quando solleva...
Superiori

Come calcolare il volume di un solido irregolare

Il volume indica l'estensione di un corpo, è cioè una grandezza fisica che indica lo spazio occupato da un corpo solido nell'ambiente. Il calcolo del volume attiene principalmente a due ambiti scientifici: la geometria e la fisica che ne concorrono...
Superiori

Come calcolare l'errore relativo e assoluto

Tutte le misurazioni di grandezze fisiche, prevedono un margine di errori aleatori. Tali errori, possono essere facilmente ridotti tramite l'utilizzo di determinati strumenti statistici. Può infatti capitare che ripetendo più volte la misura di una...
Superiori

Appunti di fisica: il moto parabolico

La fisica, si sa, risulta spesso essere una delle materie più ostiche per gli studenti delle scuole superiori. Le difficoltà principali derivano sicuramente dalla presenza di molti concetti matematici, che vengono spesso mal digeriti dai ragazzi. È...
Superiori

Le Bucoliche di Virgilio

La letteratura greca e latina di epoca antica ci offre diverse perle a livello narrativo. Dalle opere teatrali alle poesie, passando per i poemi epici, la storiografia e l’oratoria, le vicende relative al mondo antico vengono raccontate da numerosi...
Superiori

Come andare bene a scuola senza studiare

Studiare non è mai una cosa piacevole per i bambini, che, soprattutto quando sono più piccolo, lo fanno molto svogliatamente, ottenendo infatti scarsi risultati. La scuola, da sempre, rappresenta per gli studenti la fonte di maggiori emozioni, sia nel...