L'arte africana: appunti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte africana raccoglie le migliori espressioni della scultura e della pittura provenienti dall'Africa. Dalle origini dell'uomo all'epoca contemporanea il continente africano si è distinto per una serie infinita di opere d'arte variopinte e costruite con i materiali più diversi come legno, ebano e avorio. Anche l'arte occidentale è stata profondamente influenzata dall'Africa e soprattutto gli artisti del movimento fauvista ne hanno fatto tesoro. Ecco quindi dei brevi appunti per imparare a conoscere gli aspetti fondamentali dell'arte africana.

26

Per trovare le origini dell'arte africana occorre risalire al Neolitico, quando le forme artistiche più comuni erano per lo più pitture rupestri. Queste compaiono intorno al VI millennio a. C. Nelle regioni del Sahara e si tratta soprattutto di incisioni e scene di caccia e lotta. Oltre quelle egiziane, le sculture più antiche sono varie opere nigeriane del villaggio Nok. Qui si scolpivano busti e statuine di fango con grandi occhi espressivi e forme tonde e abbondanti. Le prime sculture risalgono almeno al 500 a. C. E spesso venivano utilizzate anche nelle cerimonie funebri.

36

In Africa occidentale l'arte locale ha sempre mantenuto un carattere tribale che ha resistito all'influenza della tradizione islamica. Popoli come i Baga e i Bidyogo producono artigianalmente grandi maschere di legno che sono un misto di astrattismo e naturalismo. In esse riprendono temi diversi e molte sono dedicate agli spiriti o impiegate nei vari riti tribali. I Mendi invece sono una popolazione della Sierra Leone e si caratterizzano per la realizzazione delle cosiddette 'maschere bundu' che vengono usate per i rituali di iniziazione delle donne. Artisticamente attivi sono poi i Senufo che abitano la Costa d'Avorio e scolpiscono tre tipi differenti di statuine: i sandongo, i deblè e i degelè.

Continua la lettura
46

Per quel che riguarda la regione centrosettentrionale del Sahel, qui si sono avuti grandi imperi ed erano tutti di religione islamica. Tra le etnie più importanti abbiamo i Dogon e i Bambara che si trovano nella savana del Mali. Queste popolazioni costruiscono molte maschere tyiwara che hanno le forme di antilope e sono bidimensionali. Alcune poi rappresentano il serpente iminama e altre figure simboliche di origine religiosa e animista. Tradizionali sono anche le statue gemelle o quelle con due teste che evocano invece il mito Dogon dei gemelli divini.

56

I paesi che hanno avuto maggiori contatti con gli stranieri sono soprattutto Nigeria, Ghana e Guinea. Nei territori nigeriani il popolo Yoruba ha creato una grande comunità che ha ereditato i tratti artistici tipici del Benin. Questa etnia crea statue e piccole sculture che raffigurano donne, come la celebre 'Donna che porta suo figlio', la quale esprime la centralità della figura femminile come protettrice del mondo. Lungo il corso del fiume Niger poi le popolazioni Ekoi, Igbo e Ibibio sono autori di sculture lignee ricche di rilievi che possono raggiungere anche diversi metri di altezza.

66

In Africa centrale i regni più antichi e influenti erano stanziati in Congo alla foce del fiume Zaire. Presenti dal XVII secolo sono i Kuba che producono essenzialmente maschere rappresentanti i propri re locali. Poco distanti troviamo poi i Luba che si distinguono per la creazione di splendidi poggiatesta. Un contributo all'arte africana viene dato anche dai Bakongo che ci regalano molte sculture femminili, poche maschere tribali e diversi feticci nkisi. Infine tra Tanzania e Mozambico ci sono i Makonde i cui artisti sono specializzati nelle sculture in ebano. Il modello più diffuso è definito ujiamaa, un totem sul quale sono incisi i personaggi dell'albero genealogico della tribù.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti sul realismo nella storia dell'arte

In storia dell'arte, il periodo del realismo rappresenta il momento in cui gli artisti si lasciano alle spalle i canoni romantici per abbracciare l'idea della bellezza del mondo esattamente per come lo si vede. Mentre nel periodo romantico si cercavano...
Superiori

Rinascimento nell'arte: appunti

Il Rinascimento, è un periodo fondamentale su diversi e interessanti aspetti, di cui uno  di questi riguarda in primis l'arte. Il Rinascimento, è un fenomeno nato a Firenze agli inizi del Quattrocento, che si diffuse solo successivamente nelle altre...
Superiori

Appunti di storia dell'arte: il rinascimento

I periodi che caratterizzano la storia culturale in generale sia in Italia che in Europa sono diversi, e comprendono fasi di vitale importanza quali ad esempio Umanesimo, Risorgimento, Rinascimento. Proprio del Rinascimento andremo a parlare in questa...
Superiori

Come studiare storia dell'arte

La storia dell'arte tratta le espressioni artistiche in relazione ai vari periodi storici. La prima volta che lo studente si approccia alla materia può trovarla difficile ed al tempo stesso noiosa. Lo studio della storia dell'arte può avvenire con metodi...
Superiori

Introduzione all'arte bizantina

L'arte bizantina è nata nella città di Bisanzio situata sulle rive del Bosforo. Quest'arte è famosa per avere un tempo di sviluppo lunghissimo. L'arte bizantina si sviluppò quando nel 330 d. C. L'imperatore Costantino I, spostò in questo luogo la...
Superiori

Gli animali nella storia dell'arte

Gli animali hanno da sempre avuto un ruolo di primo piano nell'arte. Le raffigurazioni di animali sono sempre presenti in tutti i periodi storici ed hanno dei significati differenti. Infatti si va dalla semplice raffigurazione della natura in modo classico,...
Superiori

Guida all'arte del Rinascimento

L'arte del Rinascimento prende vita a Firenze, all'inizio del XV secolo, per poi essere riconosciuta sia in Italia che in Europa. In quest'epoca l'uomo scoprì di essere dotato di una mente potente in grado di ragionare, strumento indispensabile per costruirsi...
Superiori

Breve guida sull'arte medievale

L'arte medievale è legata strettamente alla religione. Questo capita quanto, come è ben conosciuto, la religione domina la vita di tale epoca, grazie al predominio che la Chiesa cattolico-cristiana acquisisce. Il predominio di cui si parla non è soltanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.