L'arte africana: appunti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte africana raccoglie le migliori espressioni della scultura e della pittura provenienti dall'Africa. Dalle origini dell'uomo all'epoca contemporanea il continente africano si è distinto per una serie infinita di opere d'arte variopinte e costruite con i materiali più diversi come legno, ebano e avorio. Anche l'arte occidentale è stata profondamente influenzata dall'Africa e soprattutto gli artisti del movimento fauvista ne hanno fatto tesoro. Ecco quindi dei brevi appunti per imparare a conoscere gli aspetti fondamentali dell'arte africana.

26

Per trovare le origini dell'arte africana occorre risalire al Neolitico, quando le forme artistiche più comuni erano per lo più pitture rupestri. Queste compaiono intorno al VI millennio a. C. Nelle regioni del Sahara e si tratta soprattutto di incisioni e scene di caccia e lotta. Oltre quelle egiziane, le sculture più antiche sono varie opere nigeriane del villaggio Nok. Qui si scolpivano busti e statuine di fango con grandi occhi espressivi e forme tonde e abbondanti. Le prime sculture risalgono almeno al 500 a. C. E spesso venivano utilizzate anche nelle cerimonie funebri.

36

In Africa occidentale l'arte locale ha sempre mantenuto un carattere tribale che ha resistito all'influenza della tradizione islamica. Popoli come i Baga e i Bidyogo producono artigianalmente grandi maschere di legno che sono un misto di astrattismo e naturalismo. In esse riprendono temi diversi e molte sono dedicate agli spiriti o impiegate nei vari riti tribali. I Mendi invece sono una popolazione della Sierra Leone e si caratterizzano per la realizzazione delle cosiddette 'maschere bundu' che vengono usate per i rituali di iniziazione delle donne. Artisticamente attivi sono poi i Senufo che abitano la Costa d'Avorio e scolpiscono tre tipi differenti di statuine: i sandongo, i deblè e i degelè.

Continua la lettura
46

Per quel che riguarda la regione centrosettentrionale del Sahel, qui si sono avuti grandi imperi ed erano tutti di religione islamica. Tra le etnie più importanti abbiamo i Dogon e i Bambara che si trovano nella savana del Mali. Queste popolazioni costruiscono molte maschere tyiwara che hanno le forme di antilope e sono bidimensionali. Alcune poi rappresentano il serpente iminama e altre figure simboliche di origine religiosa e animista. Tradizionali sono anche le statue gemelle o quelle con due teste che evocano invece il mito Dogon dei gemelli divini.

56

I paesi che hanno avuto maggiori contatti con gli stranieri sono soprattutto Nigeria, Ghana e Guinea. Nei territori nigeriani il popolo Yoruba ha creato una grande comunità che ha ereditato i tratti artistici tipici del Benin. Questa etnia crea statue e piccole sculture che raffigurano donne, come la celebre 'Donna che porta suo figlio', la quale esprime la centralità della figura femminile come protettrice del mondo. Lungo il corso del fiume Niger poi le popolazioni Ekoi, Igbo e Ibibio sono autori di sculture lignee ricche di rilievi che possono raggiungere anche diversi metri di altezza.

66

In Africa centrale i regni più antichi e influenti erano stanziati in Congo alla foce del fiume Zaire. Presenti dal XVII secolo sono i Kuba che producono essenzialmente maschere rappresentanti i propri re locali. Poco distanti troviamo poi i Luba che si distinguono per la creazione di splendidi poggiatesta. Un contributo all'arte africana viene dato anche dai Bakongo che ci regalano molte sculture femminili, poche maschere tribali e diversi feticci nkisi. Infine tra Tanzania e Mozambico ci sono i Makonde i cui artisti sono specializzati nelle sculture in ebano. Il modello più diffuso è definito ujiamaa, un totem sul quale sono incisi i personaggi dell'albero genealogico della tribù.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di storia: il conflitto nella Rift Valley

La spaccatura che attraversa l'Africa orientale, fino alla zona più a sud, si chiama Rift Valley. Composta da segmenti diversi è il risultato, della separazione di due placche tettoniche, quella araba e quella africana. Il processo ha avuto inizio più...
Superiori

Storia: le guerre puniche

La storia delle guerre puniche riguarda tre guerre combattutesi ferocemente, tra Romani e Cartaginesi, nel periodo storico tra il II e III secolo a. C. Per il predominio sul mar Mediterraneo. Tali guerre hanno rappresentato il primo vero conflitto tra...
Università e Master

Come Si Disegnano Le Isoisme

Sul nostro pianeta, esistono delle zone più soggette ai terremoti rispetto ad altre. Purtroppo, ancora oggi, non è possibile prevedere con esattezza un episodio di questo genere, e nessuna teoria fornisce i mezzi necessari per prevenire tale evento....
Superiori

Pirandello e le ''maschere''

Pirandello, premio Nobel per la letteratura nel 1934, fu anche un appassionato lettore di Schopenhauer e Nietzsche. Nota a tutti è l'attenzione dedicata da quest'ultimo al tema della maschera, ma forse è meno conosciuto il fatto che anche Schopenhauer...
Elementari e Medie

I principali fiumi africani

La Terra è ricca di meraviglie sorprendenti, basti pensare alle montagne, alle zone costiere e alle vallate sterminate che ogni continente nasconde e conserva nel corso di tantissimi secoli fino ai giorni nostri. Tra le principali fonti di vita i fiumi...
Superiori

Appunti sull'Imperialismo

L'imperialismo è un fenomeno sviluppatosi durante la fine del 1800 in modo autonomo, in maniera reazionaria a tutte le esigenze nazionali che potevano presentarsi al commercio interno e alla tesse di produzione. L'imperialismo può essere considerato...
Elementari e Medie

Fiumi e laghi più importanti d'Africa

Dei cinque continenti, l'Africa è sicuramente quello che ha conservato di più la natura selvaggia che lo caratterizza; per questo motivo, attira milioni di turisti tutto l'anno. Questi visitatori possono ammirare le tantissime bellezze naturali che...
Superiori

Letteratura del XVIII secolo

La letteratura del 1700 si caratterizza per un approccio moderno ai problemi della scrittura; almeno nella prima metà del secolo i poeti e i romanzieri cercano di liberare la produzione letteraria dal marchio di disciplina non fondata scientificamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.