Jonathan Swift: vita e opere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Jonathan Swift è considerato il più grande scrittore in lingua inglese del mondo a lui contemporaneo; inoltre, è uno dei maestri della prosa satirica in lingua inglese, che tratta argomenti politici e religiosi. In questa guida ci occuperemo di descrivere la vita e le opere di questo grandissimo scrittore.

26

Vita

Jonathan Swift nacque a Dublino il 30 Novembre 1667 da genitori entrambi inglesi. In seguito però rimase orfano di padre, così fu affidato agli zii, con i quali trascorre l'infanzia, frequentando gli studi prima nella scuola di Kilkenny e in seguito, all'età di 14 anni, nel Trinity College di Dublino. Nel 1688 si trasferì a Londra dove lavorò come segretario di Sir William Temple: è proprio nella casa di quest'ultimo che Swift conobbe e si innamorò di Esther Johnson (meglio nota come Stella), alla quale rimarrà legato per tutta la vita. A questo punto il protagonista riprende il viaggio, approdando a Laputa, un'isola volante: qui gli abitanti sono tutti scienziati, astronomi e filosofi con la testa fra le nuvole, e compiono esperimenti complicatissimi, ma inutili (parodia della società reale inglese). L'isola intanto trasporta Gulliver in Giappone, e così il protagonista si reca nella quarta isola: qui gli abitanti sono divisi in Houyhnhnms (coloro che comandano) e Yahoos (coloro che sono sottomessi da altri). I primi sono descritti dall'autore come stupendi cavalli dotati di ragione, mentre i secondi come animali somiglianti all'uomo. Dopo questa avventura, il protagonista torna in Inghilterra, ma non sopporta l'idea di vivere insieme ad altri esseri umani (perché non ne sopporta il loro odore) e decide quindi di vivere con gli animali, poiché gli ricordano la nobiltà degli Houyhnhnms incontrati nell'ultima isola. Quest'opera rispecchia molto l'idea negativa che Swift ha dell'uomo.

36

I viaggi di Gulliver

L'opera più importante e più famosa di Jonathan Swift è "I viaggi di Gulliver": lo scrittore pubblicò questo capolavoro nel 1726 in anonimo. "I viaggi di Gulliver" è un'opera satirica in cui si parla della razza umana, della civiltà e dei rapporti tra Inghilterra e Irlanda, ma è scritto sotto forma di romanzo di avventura. La trama è la seguente: Lemuel Gulliver, il protagonista, è un medico imbarcato su una nave mercantile, che fa naufragio inizialmente sull'isola di Lilliput. In questa isola qualsiasi cosa, compresi gli abitanti (i lillipuziani) che la popolano, è dodici volte più piccola del normale. Inizialmente Gulliver viene imprigionato, ma dopo un po di tempo riesce a farsi liberare dal re di Lilliput e a ripartire. Il protagonista approda poi in un altra isola, Brobdingnag: qui la situazione della precedente isola è rovesciata, poiché gli abitanti di Brobdingnag sono dei giganti dodici volte più grandi di Gulliver. In questa isola il protagonista, essendo piccolo, diviene l'animale domestico del re, ma riesce a salvarsi gettandosi nell'oceano.

Continua la lettura
46

La favola della botte

Un'altra opera di Swift è "La favola della botte". Questa fu pubblicata a Londra nel 1704, in anonimo ed è una satira molto acuta nei confronti del cristianesimo cattolico e anglicano. Proprio per aver fortemente criticato il cristianesimo in quest' opera, a Swift fu negata una brillante carriera clericale. "Una modesta proposta" è il titolo di un'altra opera di Jonathan Swift, pubblicata nel 1729.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Petrarca: vita e opere principali

Francesco Petrarca è uno dei più importanti scrittori e poeti del Medioevo. La maggior parte delle sue opere sono scritte in latino; tuttavia egli è stato anche un fautore dello sviluppo del volgare italiano. Le sue poesie e le sue opere si ispirano...
Superiori

Vita e opere di Dante

La guida che vi proporremo si occuperà di uno dei personaggi più importanti della letteratura non solo italiana, ma mondiale: Dante Alighieri. L'obiettivo che ci porremo sarà quello di trattare in maniera molto chiara la sua vita, attraverso una piccola...
Superiori

Ungaretti: vita e opere

La poesia diviene uno scavo interiore in cui si esprime l'essenziale e tramite un meccanismo ascensionale l'inconscio diviene conscio. Oggi vogliamo approfondire l'argomento ed anche la vita e le opere, di un noto poeta, il caro Ungaretti. Essendo appartenuto...
Superiori

William Blake: vita e opere

William Blake nacque a Londra nel lontano 1757. Sebbene risulti come uno dei più importanti artisti della sua epoca, egli non venne mai riconosciuto come tale dai suoi contemporanei. Iniziò la sua formazione come incisore e pittore, per poi dedicarsi...
Superiori

Schopenhauer: vita e opere

Arthur Schopenhauer fu uno dei più grandi pensatori del diciannovesimo secolo. La vita di questo grande studioso e la sua filosofia vennero segnati per sempre da grandi mancanze nei confronti della madre e dalla perdita del padre. In vita Schopenhauer...
Superiori

Letteratura: vita e opere di Italo Calvino

Tra i più grandi protagonisti della letteratura italiana del Novecento, Italo Calvino è un perfetto esponente del movimento artistico chiamato Neorealismo, sviluppatosi in Italia negli anni immediatamente successivi alla Seconda Guerra Mondiale. In...
Superiori

Vita e opere di Pier Paolo Pasolini

Uno dei maggiori personaggi del Novecento italiano in ambito culturale, artistico e anche letterario è senza alcun dubbio Pier Paolo Pasolini. Ecco di seguito la vita e le opere di Pier Paolo Pasolini. La sua produzione artistica è davvero molto vasta....
Superiori

Primo Levi: vita e opere

Primo Levi (1919-1987) fu un chimico ed uno scrittore italiano. La sua produzione letteraria è legata alla tragedia della Shoah nella Seconda guerra mondiale. Levi è infatti uno dei sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti. Deportato in quanto ebreo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.