Italo Calvino: vita e opere

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Italo Calvino è uno dei scrittori del secondo novecento, più conosciuti in Italia. Nelle sue opere ha introdotto nuove forme narrative e stilistiche. La sua prosa appare semplice, ma in realtà è piena di contenuti e tocca importanti e vasti campi. Nelle sue pagine si alternano realtà e sogno, avventura, sarcasmo e angoscia; il suo stile è nuovo, raffinato e limpido. In questa guida, raccontiamo, la sua vita e le opere.

27

Occorrente

  • Libri
  • internet
37

Storia

Italo Calvino nacque a Santiago de Las Vegas nel 1923, a Cuba. Giunse piccolissimo in Italia a San Remo, dove compì gli studi liceali; frequentò poi la facoltà di lettere a Torino, dove si laureò. In questa meravigliosa città strinse amicizia con molti intellettuali e soprattutto con Cesare Pavese, che realizzò la recensione del suo primo romanzo “I sentieri dei nidi di ragno” del 1947. Tra il 1949 e il 1952 pubblicò un volume di racconti “ Ultimo viene il corvo, Il visconte dimezzato, Il barone rampante e Il cavaliere inesistente.

47

Romanzo

Fin da subito Italo Calvino, mostrò le sue capacità narrative, infatti nel suo primo romanzo “ Il sentiero dei nidi di ragno”, lo scrittore parla della Resistenza italiana e delle condizioni del Paese nel dopoguerra attraverso le favole. Nel romanzo "Ultimo viene il corvo", vi è questo intreccio tra realtà e fantasia. Nelle opere successive, come Cosmicomiche, Calvino utilizzò un ideale di vita più lucida e raffinata, in cui oltre all'ironia sulla società moderna, lo scrittore puntò ad una descrizione grottesca della medesima. Egli grazie al suo stile raffinato e innovativo, ha dato un contributo essenziale al panorama culturale del dopoguerra italiano.

Continua la lettura
57

Successi

La sua vita fu piena di successi e vittorie importanti, nel 1956, in seguito all'invasione dell’Ungheria da parte delle truppe russe, abbandonò il partito comunista a cui apparteneva da molti anni. Nel 1955 pubblicò i Racconti e nel 1963 La giornata di uno scrittore e Marcovaldo, una serie di racconti incentrati sul tema del degrado urbano, frutto del progresso economico del periodo. Nel 1964 si trasferì a Parigi, anche se rimase molto legato alla cultura italiana. Scrisse altre opere dalle tematiche e forme stilistiche raffinate. Quali Le Cosmocomiche (1965), Ti con zero (1967), Le città invisibili (1972), Se una notte d’inverno un viaggiatore (1979) e Palomar (1983); morì nel 1985 a Siena. Buona lettura. Se cercate maggiori informazioni, sul web potete cercare nei vari siti dedicati lui. Italo Calvino era un partigiano che ha partecipato alla lotta liberazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aiutatevi con il web per scoprire altre info su Italo Calvino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti su Italo Calvino

Ora tratteremo uno degli scrittori più importanti del 1900 in Italia, ovvero Italo Calvino. Attraverso le due guerre mondiali, Calvino assunse uno spazio importante come voce di spicco della cultura italiana, proseguendo poi nel dopoguerra. Al confine...
Superiori

Guida a "Le città invisibili" di Italo Calvino

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei prossimi passi, ci occuperemo di Italo Calvino. Lo faremo, in modo indiretto, in quanto andremo a offrirvi una panoramica, una guida a "le città invisibili" di Italo Calvino. Cominciamo immediatamente...
Superiori

Breve analisi di "Una vita" di Italo Svevo

Aaron Hector Schmitz, o meglio conosciuto come Italo Svevo, nasce a Trieste nel dicembre del 1861. Sin da giovane Svevo coltivò la sua passione per la letteratura, componendo il suo primo romanzo nel 1892 "Una Vita". In quest'opera narrativa, Svevo parla...
Superiori

Svevo: vita e opere

Italo Svevo è uno degli scrittori del Novecento più conosciuti e più studiati. Le sue opere furono sicuramente influenzate dalla conoscenza di importanti filosofi come Schopenhauer, Darwin, Freud e Marx: egli riteneva che non bisognasse soffermarsi...
Superiori

Petrarca: vita e opere principali

Francesco Petrarca è uno dei più importanti scrittori e poeti del Medioevo. La maggior parte delle sue opere sono scritte in latino; tuttavia egli è stato anche un fautore dello sviluppo del volgare italiano. Le sue poesie e le sue opere si ispirano...
Superiori

Vita e opere di Dante

La guida che vi proporremo si occuperà di uno dei personaggi più importanti della letteratura non solo italiana, ma mondiale: Dante Alighieri. L'obiettivo che ci porremo sarà quello di trattare in maniera molto chiara la sua vita, attraverso una piccola...
Superiori

Ungaretti: vita e opere

La poesia diviene uno scavo interiore in cui si esprime l'essenziale e tramite un meccanismo ascensionale l'inconscio diviene conscio. Oggi vogliamo approfondire l'argomento ed anche la vita e le opere, di un noto poeta, il caro Ungaretti. Essendo appartenuto...
Superiori

La produzione letteraria di Italo Svevo

Uno dei maggiori e più famosi scrittori italiani di tutti i tempi è senza ombra di dubbio Italo Svevo. Le sue opere opere vengono studiate da tutti e molte volte è stato anche scelto come traccia per gli esami di Stato; i suoi scritti svariano su molti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.