Inglese: gli usi di "must"

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L'inglese è una lingua piuttosto semplice, sicuramente più semplice rispetto alle lingue germaniche. Caratterizzata da un numero enorme di vocaboli, la lingua inglese si contraddistingue dalle lingue neolatine per diverse particolarità, su tutte la costruzione e la composizione delle frasi, così come l'utilizzo dei verbi e la loro coniugazione. Un esempio è dato dal verbo "must", che assume forme diverse a seconda dell'uso che se ne deve fare all'interno di una frase. Entriamo più nello specifico e vediamo gli usi di "must" nella lingua inglese.

28

Occorrente

  • Libro di testo di grammatica inglese (con approfondimento sulle coniugazioni verbali)
38

Generalità sul verbo "must"

Il verbo "must" ("to must" nella forma completa) corrisponde al nostro verbo "dovere" e viene utilizzato per indicare un obbligo o, per l'appunto, l'adempimento di un dovere. Nonostante il significato sia circoscritto e ben preciso, la particolarità consiste nel potersi adattare facilmente all'interno di una frase assumendo sfumature e toni differenti, pur mantenendo sempre il suo significato.

48

Il verbo "must" come obbligo e necessità

Nel suo significato classico il verbo "must" viene utilizzato innanzitutto per esprimere un obbligo, un dovere. Ma non solo: strettamente connesso all'obbligo e al dovere vi è il concetto di necessità. Per fare un esempio, nella frase "You must go to school" ("Devi andare a scuola") si esprime la necessità, l'obbligo, il dovere attraverso il verbo "must".

Continua la lettura
58

Il verbo "must" come divieto

Al contrario dell'esempio precedente, il verbo "must" può essere utilizzato per esprimere un divieto. In questo caso, però, al termine "must" si aggiunge la particella negativa "not", come nell'esempio in questione: "He must not to stay here" ("Lui non deve stare qui").

68

Il verbo "must" come consiglio

Il verbo "must" viene utilizzato anche per offrire consigli, assumendo una forma decisamente più forte rispetto ad un consiglio espresso attraverso una forma più leggera o un verbo normale. Nello specifico, la frase "She must see this TV series" ("Lei deve vedere questa serie TV) è un esempio perfetto per far rendere conto di come si possa esprimere un consiglio assai più convincente di una frase normale. Dagli esempi presentati in questo paragrafo e in quegli precedenti ci si può rendere conto di come la lingua inglese sia nettamente diversa rispetto alla lingua italiana, poiché una parola (in questo caso un verbo) può assumere forme e significati differenti. Ecco per quale motivo è bene studiare in maniera approfondita le regole grammaticali e verbali dell'inglese. Se desiderate altre informazioni sugli usi di "must" nella lingua inglese consultate il link: https://www.lezionidinglese.net/inglese-base/i-verbi-modali-inglesi/must/.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Studiare a fondo le regole grammaticali dell'inglese in materia di verbi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.