Ingegneria: il miglior metodo di studio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tra le facoltà universitarie che più sentono il bisogno di un appurato metodo di studio, di un dettagliato programma di preparazione per ogni singolo esame, certamente ingegneria è una di queste. Organizzazione e controllo delle tempistiche sono soltanto alcune delle doti che un futuro ingegnere dovrebbe possedere per fare correttamente il proprio mestiere. Ecco allora alcuni consigli, non sempre facili da rispettare, per mantenere nel tempo un corretto approccio a questa disciplina, strettamente collegata a diverse materie scientifiche; con alcuni consigli sul miglior metodo di studio per studenti di ingegneria.

24

Organizzazione

Uno degli strumenti per agguantare un proficuo metodo di studio quando si è iscritti ad un corso di ingegneria riguarda il campo dell’organizzazione. In generale una persona organizzata non è per forza un soggetto preciso e noioso. Come spesso accade, anche in questo frangente, esistono alcune strane e false dicerie sul fatto che uno studente di ingegneria dovrebbe essere per forza di cose privo di aspetti artistici e con un carattere schematico e alquanto preciso. La fondamentale differenza tra questo luogo comune e la realtà delle cose risiede nel fatto che nella preparazione di un determinato esame uno studente di ingegneria dovrebbe avere una buon sistema di organizzazione. Dalla creazione dei classici schemini, quaderni di sintesi, appunti rielaborati, alla formazione di diagrammi o di tabelle riassuntive.

34

Tempo

Tra gli altri aspetti legati ad un ottimo metodo di studio per studenti di ingegneria c’è sicuramente da considerare l’elemento legato al fattore tempo. Ogni studente in generale, ed in particolare uno studente di materie scientifiche, dovrebbe suddividere accuratamente ogni programma di studio per una data materia in piccole frazioni di tempo da dedicare ad ogni singolo capitolo. Questo metodo ragionato prevede una organizzazione iniziale in cui si andranno a suddividere i libri di preparazione al corso in capitolo e sotto capitoli, abbinando ogni singolo maxi concetto ad un determinato tempo in cui si andrà ad inglobare quella particolare idea, pensiero o nozione.

Continua la lettura
44

Apprendimento

Seguendo un corso di ingegneria, uno degli elementi base che si apprende molto presto riguarda il concetto di ripetere per apprendere e poi ricordare. Contrariamente a quanto potrebbe accadere per alcune materie più artistiche e anche in determinati contesti letterari, in questo caso ripetere un’azione può aiutare molto a ricordare il concetto espresso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come organizzare il primo anno di ingegneria

Una delle facoltà più difficili e più lunghe da affrontare è sicuramente quella di Ingegneria. Per sua natura e per la sua conformazione questa facoltà, divisa in tutti i suoi diversi orientamenti, è un osso duro per tutti i neo-iscritti. Non c'è,...
Università e Master

Gli sbocchi professionali di Ingegneria Civile

Di questi tempi trovare lavoro in Italia è particolarmente difficile, soprattutto per quanto concerne alcune professioni particolari come l'Architetto e l'Ingegnere Civile. Quest'ultima professione però ha sicuramente molti più sbocchi professionali...
Università e Master

Come prepararsi al test di ammissione di Ingegneria

La Facoltà di ingegneria è un ateneo abbastanza richiesto dai giovani studenti che vogliono intraprendere una carriera universitaria per introdursi nel mondo del lavoro. Questo motivo è dovuto al fatto che la laurea in Ingegneria apre la strada agli...
Università e Master

Appunti di ingegneria: deformazione elastica e plastica

In ingegneria ed in particolare nella branca della scienza e della tecnologia dei materiali è importante studiare le proprietà meccaniche dei vari solidi e delle varie strutture in modi da poterne prevedere cedimenti o rotture. Uno studio molto utile...
Università e Master

Come prepararsi al test OFA di Ingegneria

Una volta iscritti alla facoltà di Ingegneria, qualsiasi sia il corso di studi che sceglieremo di intraprendere, lo spauracchio per tutti gli studenti è rappresentato da un test d'ingresso che, nonostante non precluda la possibilità di iscrizione alla...
Università e Master

Appunti di ingegneria: le linee di trasmissione

In ingegneria per campo elettrotecnico ed elettronico per linea di trasmissione si intende il componente elettronico atto a trasportare segnali (parliamo dunque di elettronica) e energia (in questo caso in elettrotecnica) organizzandoli su grandi distanze....
Università e Master

Come migliorare la produttività nello studio

Molti immaginano che il neo studente universitario abbia ormai acquisito un valido metodo di studio. Purtroppo non sempre è così, altrimenti non esisterebbero tutti questi abbandoni o cambi di facoltà. Chi invece ha maturato un proprio metodo efficiente,...
Università e Master

Ingegneria: accenni sulla pneumatica e l'oleodinamica

Se siamo degli studenti, ci sarà sicuramente capito almeno una volta, di non riuscire a comprendere alcuni argomenti delle varie materie che ci troviamo a studiare. In questi casi una delle prime cose che facciamo è ricercare su internet una guida che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.