Il teatro di Pirandello

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Luigi Pirandello (1867-1936) è un grandissimo poeta, drammaturgo e scrittore italiano. Riuscì a rappresentare nel modo migliore il periodo che iniziò dalla crisi successiva all'Unità di Italia fino all'arrivo del fascismo. Lui fu il perfetto testimone e interprete della crisi dell'uomo contemporaneo. Diede vita ad una spregiudicata attività di letteratura, diventando, inoltre, un grande autore di opere teatrali. In questa guida parleremo del teatro di Pirandello. Se vi appassiona, farà al caso vostro.

26

L'attività più intensa del Pirandello ebbe inizio in un momento profondamente tormentato della storia italiana. Stiamo parlando del periodo tra il 1900 e il 1930, caratterizzato da una grande confusione. Sia per quanto riguarda l'aspetto politico-sociale, sia per quello letterario. Solo lui e pochi altri furono capaci di comprendere la sconfitta subita dagli ideali del Risorgimento. Secondo questo grande autore, l'intera vita non è niente altro che un teatro perché tutta la società si nasconde dietro ad una maschera. La caratteristica che contraddistingue il suo teatro, è che non vi sono più barriere tra il palco e la platea.

36

Il teatro di Pirandello, nato dalle novelle dialogate, comprende quarantatré opere. Narrazioni alle quali egli diede il titolo complessivo di 'Maschere nude'. Scelse questo titolo per indicare tutte quelle verità nascoste che escono sempre allo scoperto. Si riferisce a ciò che risiede nell'animo umano. Le tematiche messe in scena sono diverse. Tra queste risaltano i contrasti tra l'essere e l'apparire, le crisi d'identità ed il senso di solitudine dell'uomo. Tutti fattori che invitano il pubblico alla profonda riflessione sull'esistenza.

Continua la lettura
46

Tra le composizioni più significative del teatro di Pirandello, viene ricordata in maniera particolare quella relativa a 'Sei personaggi in cerca d'autore'. Una vicenda che si riferisce a persone prive di ruolo e ognuna di esse porta in scena il proprio dramma. In quest'opera viene fortemente evidenziata la profonda diversità tra persona e personaggio. Tra ciò che si è e ciò che viene mostrato. Ricordiamo, poi, l'opera intitolata l''Enrico IV'. Il protagonista, impazzendo dopo essere caduto da cavallo pensa di essere un antico imperatore. Molto conosciuta è la commedia 'Così è se vi pare'. Qui l'autore polemizza sulla fiducia spesso affidata ai dati di fatto mentre, a volte, anche la più palese verità viene messa in dubbio. Altre opere famose che meritano di essere citate sono: 'Il fu Mattia Pascal', 'La Giara', 'Uno nessuno centomila', 'Liolà' e 'Pensaci Giacomino'.


.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ampliare l'argomento, sul web si possono trovare numerosi approfondimenti sul pensiero pirandelliano
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Pirandello: vita e opere

Luigi Pirandello fu uno dei più grandi scrittori e drammaturghi italiani del 1900. Pirandello introdusse un dualismo netto tra vita e forma: la vita (ossia la passione, la fantasia e gli istinti), è un flusso mobile in perpetuo divenire; la forma invece...
Superiori

Letteratura: il pensiero di Luigi Pirandello

Tra i principali autori della letteratura italiana del periodo del Novecento è sicuramente Luigi Pirandello. Da sempre studiato dagli studenti, Pirandello nacque nel 1867 ma si affermerà in Sicilia molti anni dopo, durante l'unità d'Italia. Dopo questa...
Superiori

Il fu Mattia Pascal di Pirandello: analisi

"Il Fu Mattia Pascal" è una delle più celebri opere di Pirandello: si tratta di un romanzo autodiegetico, ossia un'opera in cui il narratore racconta di sé e quindi è anche il protagonista della storia. Pirandello scrisse questo romanzo durante un...
Superiori

Pirandello e le ''maschere''

Pirandello, premio Nobel per la letteratura nel 1934, fu anche un appassionato lettore di Schopenhauer e Nietzsche. Nota a tutti è l'attenzione dedicata da quest'ultimo al tema della maschera, ma forse è meno conosciuto il fatto che anche Schopenhauer...
Superiori

Luigi Pirandello: vita e opere

Nel periodo del Decadentismo, Luigi Pirandello occupa un posto di rilievo. Il movimento culturale si sviluppò a fine Ottocento e in Francia ebbe come massimo esponente Karl Huysmans, in Inghilterra Oscar Wilde e in Italia Gabriele D’Annunzio. Per questi...
Superiori

Pirandello: La poetica

Luigi Pirandello costituisce un nome di spicco della storia della letteratura italiana la cui poetica comprende una vasta gamma di generi letterari, fra cui romanzi, novelle, opere teatrali, poesie e anche raccolte di saggi. Il suo pensiero ha senza dubbio...
Superiori

Letteratura italiana: il teatro di Eduardo De Filippo

Oggi tratteremo del grande Eduardo De Filippo: indubbiamente uno dei più importati registi, attori, poeti e sceneggiatori italiani del Novecento. Un eccellente drammaturgo, così come testimoniano le sue numerosissime opere teatrali di successo, delle...
Superiori

Antologia: il teatro

La parola "teatro" deriva dal greco theàomai, che sta a significare "guardare con attenzione". Esso indica oltre al testo teatrale, anche il risultato dell'attività di più persone. Il teatro è una forma di comunicazione che si serve di un testo scritto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.