Il sillabario giapponese

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Studiare le lingue è un bellissimo modo per accrescere la propria cultura e avvicinarsi ad altre popolazioni e studiarne le tradizioni e l'origine della loro lingua. Inoltre saper parlare più lingue dà l'opportunità per mettersi in contatto con diverse popolazioni e crearsi così dei contatti con cui condividere moltissime esperienze. Una lingua senza dubbio molto affascinante e degna di essere studiata approfonditamente è il giapponese, difficile per via dei molti kanji ma assolutamente da imparare. Il giapponese, una delle lingue più affascinanti e accattivanti all'orecchio degli europei. È sicuramente una delle lingue più difficili da comprendere per noi occidentali, sia dal punto di vista orale che dal punto di vista scritto. Questo perché una stessa parola può assumere anche significati diversi. La fonologia della lingua non si discosta poi tanto dalla nostra, è infatti formata da 5 vocali e 26 consonanti. È importante però dire che la lingua giapponese non comprende un alfabeto, ma un vero e proprio sillabario. Vediamo allora cos'è nello specifico questo sillabario attraverso pochi e semplici passaggi che introdurranno allo studio del giapponese.

26

Composizione

Il sillabario è appunto formato da sillabe che non possono in alcun modo essere scomposte tra loro. In totale vengono prodotti 46 suoni, impiegando sempre una vocale una consonante. Le varianti di questo idioma sono tre: la scrittura Katakana, il sistema Hiragana e la scrittura Kanji. Sia il Katakana che l'Hiragana sono due sillabari formati da 46 suoni puri, detti anche SEION e ai quali si aggiungono altri 20 suoni impuri (dati dalla presenza delle virgolette dette nigori) detti invece DAKUON; abbiamo anche 5 suoni semipuri (dati dall'aggiunta di un segno chiamato maru) e 36 suoni contratti (YOON). Per riassumere quindi, la scrittura Katakana e il sistema Hiragana comprendono ben 107 segni totali.

36

Katakana

Il Katakana viene usato generalmente nei testi scientifici e nei nomi stranieri, l'Hiragana invece si usa per parole di origine cinese o giapponese. Precisiamo che i due "alfabeti" non possono essere usati nella stessa parola, ciò creerebbe confusione.

Continua la lettura
46

Kanji

L'ultima variante del giapponese è, come detto in precedenza, la scrittura Kanji e probabilmente anche la più importante. Vero è che con il Katakana scriviamo parole straniere e con l'Hiragana parole di origine cinese e giapponese, ma in realtà la lingua più "sub">"sub">utilizzata è il Kanji e i due sillabari sono solo un mero "accompagnamento" al fine di rendere più scorrevole anche la lettura. Tipico della scrittura Kanji è che si parte sempre dall'alto verso il basso per poi proseguire da sinistra verso destra. Le parole vengono scritte senza spazio e l'unico segno di punteggiatura usato è la virgola e il punto. Si può anche scegliere di scrivere con la forma occidentale, definita come orizzontale. In conclusione, possiamo dire che, spiegare il sillabario giapponese è più complicato che comprenderlo. Risulta a primo impatto piuttosto ostico, ma in verità è più semplice di ciò che sembra. Una volta che avrete iniziato ad imparare questa lingua, ne resterete talmente affascinati che non potrete farne a meno. Non mi resta che augurarvi buono studio.
Alla prossima.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come leggere in giapponese

La lingua giapponese è la lingua ufficiale del Giappone e, così come il cinese, il suo apprendimento appare molto difficoltoso sia nello scritto che nell'orale. La lingua giapponese è scritta con dei segni specifici. Conoscerli è fondamentale al fine...
Lingue

Differenze fra cinese e giapponese

Sia il cinese (attualmente il "mandarino") che il giapponese, sono due lingue molto complesse. Entrambe di origine asiatica, possono creare confusione a chi non risulta particolarmente pratico. Tra i due idiomi, però, ci sono moltissime diversità, legate...
Lingue

10 curiosità sulla lingua giapponese

La lingua giapponese è davvero una delle più affascinanti e apprezzate nel mondo. Ciò è dovuto non solo alla millenaria storia della civiltà giapponese, quanto più che altro sull'influsso che la sua cultura continua ad apportare ancora d'oggi. Moltissimi...
Lingue

Come Tradurre Nomi In Giapponese Con Japanese Translator

Negli ultimi anni, in molti sono attratti dall'idea di studiare giapponese, una lingua che, a detta di molti appare molto viva, proprio come l'inglese. Sarà perché Tokio è la città (in verità gruppo di distretti) più viva e dinamica al mondo, sarà...
Lingue

Appunti di giapponese

Se si trascorrere del tempo in Giappone o con i giapponesi, si può imparare a capirli in una conversazione con molta facilità. Il linguaggio del corpo, il vocabolario e il contesto possono aiutare a trasmettere il significato. La lingua giapponese è...
Lingue

Come imparare il giapponese online

Se state progettando una vacanza d'affari o un viaggio in Giappone, imparare la lingua giapponese vi sarà molto utile. Evitate di spendere il vostro denaro in libri o in corsi: in rete sono disponibili diversi strumenti per aiutarvi ad imparare il giapponese,...
Lingue

Lingua giapponese: gli aggettivi

Generalmente l'aggettivo in giapponese va a qualificare il nome a cui è preposto, ha un uso ben diverso dalla lingua italiana e può costruire un predicato, senza l'aiuto di un verbo. Vi sono ben sei forme di coniugazione che vengono utilizzate, ciascuna...
Lingue

Consigli e trucchi per migliorare il proprio giapponese

Il giapponese è una delle lingue considerata di origine nipponica; parlata in numerosi paesi fra cui il Giappone appunto e numerosi paesi di immigrazione giapponese. In realtà è considerata anche una lingua un po' isolata e molto difficile da apprendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.