"Il giovane Holden" di J.D.Salinger: riassunto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

"Il giovane Holden" è un romanzo di J. D. Salinger pubblicato in America nel 1951 con il titolo originale "The catcher in the rye", tradotto e pubblicato in Italia solo nel 1961. Il romanzo è una critica feroce di Salinger al conformismo della società americana, e cambiò radicalmente la letteratura del '900. Qui ne faremo un riassunto. Foto: www. Comprovendolibri. It.

24

Periodo storico e ambientazione

Il racconto di svolge intorno al natale del 1947, pur non dichiarandolo esplicitamente lo possiamo facilmente intuire da alcuni riferimenti temporali. Tutti i fatti del racconto si svolgono nell'arco di un solo fine settimana, e la storia comincia in una ipotetica cittadina della Pennsylvania, Agerstown, dove si trova la scuola alla quale Holden è stato iscritto dai genitori, la Pencey.

34

Personaggi

Holden Caulfield_protagonista degli eventi, è un ragazzo con molta sensibilità e senso critico. Phoebe Caulfield è la sorella di Holden. Una bambina di 10 anni molto magra e loquace, ammira profondamente il fratello e lui apprezza la sua "saggezza infantile". D. B. È il fratello maggiore di Holden. Non appare mai, ma vive nei racconti del protagonista. Sally Hayes, vecchia compagna di scuola di Holden. Il professore Antolini, persona colta e saggia, ma con una certa ambiguità.

Continua la lettura
44

Trama

Il protagonista del romanzo è Holden Caulfield, un sedicenne figlio di una famiglia benestante che è stato espulso dal college per non essere riuscito a passare abbastanza esami. Arrivato a New York, Holden si trova senza un posto dove alloggiare, in quanto i suoi genitori non hanno ancora appreso la notizia dell'espulsione, e decide di stare fino all'arrivo delle vacanze di Natale nell'Albergo Edmond, un posto malfamato. La sera stessa, dopo aver bevuto in un night club, Holden viene contattato dall'inserviente dell'albergo che gli propone una notte di piacere con una prostituta a soli 5 dollari, depresso e un po' ubriaco accetta. Il mattino successivo lascia la stanza dell'albergo e si reca alla stazione dopodiche decide di chiamare una sua vecchia amica, Sally Hayes. Dopo un bel pomeriggio passato insieme, Holden chiede a Sally di scappare lontano insieme a lui, ma Sally non accetta; Holden deluso si lascia sfuggire delle frasi che finiscono per farla piangere. Allora Holden decide di chiamare un altro suo vecchio amico Carl Luce, ma non lo trova come ricordava, ormai era un adulto e snobba un po' Holden che, depresso, esagera ancora con l'alcool. Decide allora di andare a casa dei genitori per trovare la sorellina. Si dirige verso la sua camera, la sveglia e le parla allungo, ma improvvisamente arrivano i genitori e Holden si nasconde nell'armadio mentre Phoebe distrae la madre per farlo scappare. Il romanzo finisce con Holden felice, che guarda sotto la pioggia la sorella. In seguito viene fatto però riferimento alla malattia di cui il giovane Holden si ammalerà: la tubercolosi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Uno nessuno e centomila: riassunto

Uno, nessuno e centomila è uno dei romanzi più famosi di Luigi Pirandello. Quest'opera racconta la vita di uomo che un giorno qualunque guardandosi allo specchio fa una scoperta alquanto insolita. Improvvisamente si accorge di avere un naso che pende...
Superiori

Riassunto di storia: La dinastia Tudor

La dinastia dei Tudor è stata senza dubbio la casa reale inglese più famosa e amata anche tutt'oggi, soprattutto grazie anche a cinema e a televisione che, attraverso trasposizioni che sono risultate più o meno realistiche, hanno trasformato la loro...
Elementari e Medie

5 errori da non fare quando si scrive un riassunto

Uno dei primi tipi di testo che si impara a realizzare sin dalle elementari è il riassunto. Nel corso degli anni, esso da semplice esercizio, diventa per molti studenti utile e a volte unico mezzo di studio. Il processo dei sintesi, infatti, favorisce...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto

Il riassunto rientra tra le prime attività scolastiche di verifica e comprensione di un testo. In poche righe si riportano i concetti principali, eliminando i dettagli e le descrizioni. La sintesi non si limita solo alla scuola. Al lavoro potrebbe essere...
Superiori

Come scrivere un riassunto breve

Scrivere un riassunto breve, dovrebbe rappresentare un impresa molto semplice da realizzare, ma spesso anche in età adulta non si è in grado di realizzarlo. Infatti se non si conoscono le basi e non si sa da dove iniziare, l'impresa potrebbe sembrare...
Superiori

Come fare un riassunto di filosofia

La filosofia è una grande disciplina abbastanza difficile che intende creare una riflessione in merito al pensiero di tanti uomini -famosi appunto per il loro pensiero filosofico- che durante l'intera storia umana si sono succeduti. Lo studio di questi...
Lingue

Come fare la composition di un testo in inglese

Per fare la composition di un testo in inglese, occorrono una serie di punti strutturati logicamente, una buona scaletta per la stesura del proprio lavoro e qualche consiglio su come arricchire la propria composition, rendendola così originale e apprezzata...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto di storia

Riuscire a riassumere un testo a parole proprie può sembrare un gioco da ragazzi, ma in realtà è più complicato di quanto possa sembrare. Molto spesso gli insegnanti richiedono ai propri studenti di scrivere dei riassunti affinché possano essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.