Il Design Industriale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Industrial Design, meglio conosciuto dalle nostre parte come Design Industriale, grazie alla tecnologia che contraddisitngue la società in cui viviamo, sta diventando una disciplina sempre più affascinante e al tempo stesso, complessa. In molti non lo sanno, ma è proprio grazie al Design Industriale, che oggetti simbolo, che hanno caratterizzato le epoche precedenti, come la Vespa Piaggio, la Chaise Longue di Le Corbusier, oppure il Maggiolino della Volkswagen, continuano ad essere in circolazione. Ormai, gli aspetti di questa disciplina, hanno investito anche gli aspetti più impensabili della nostra società.

26

Storia

Il Design Industriale, affonda le sue radice nel diciannovesimo secolo, nascendo al passo con la rivoluzione industriale, in Inghilterra. Anche la Germania, ne fu poi influenzata, agli inizi del ventesimo secolo. Dopo diversi anni di modifiche, sviluppi, agevolazioni economiche ed investimenti, il Design Industriale, diviene una professione, quella del designer, attraverso il concetto di vendibilità, con lo Styling. Questa disciplina, nasce con lo scopo di combinare arte e scienza, affinché un prodotto, possa essere migliorato sotto vari punti di vista. In primo luogo, l'intento è quello di far aumentare il suo valore di mercaro, attraverso il miglioramento del suo aspetto e l'accrescimento delle sue funzionalità. La professione di designer, mira dunque a migliorare l'estetica e la funzionalità di un qualsiasi prodotto.

36

Innovazioni tecnologiche

L'Industrial Design, ha spesso anticipato mode e tendenze, apportando innovazioni di tipo tecnologico e produttivo, che hanno profondamente cambiato i gusti di intere società. Questa disciplina, può essere attuata sia su un prodotto in dirittura di lancio sul mercato, sia su un prodtto già presente sul mercato, puntando su un notevole miglioramento di quest'ultimo. Il designer, ha il compito di analizzare la mente del compratore. Deve riflettere, su quali sono i punti da migliorare affinché quel tipo di prodtto, risulterà migliore alla visione di un acquirente. Per fare ciò, devo essere presi in considerazione moltissimi punti. Tra questi, il confezionamento, la praticità, la durata, la risposta psicologica del compratore ed il suo livello di attaccamento, sentimentale e non, all'oggetto in questione.

Continua la lettura
46

Abitudini dei compratori

Per fare ciò, il primo passo, è studiare attentamente le abitudini di acquisto dei compratori, attraverso tabelle, statistiche e sondaggi. Seguono, a questa fase, attività quali il disrgno, la realizzazione di prototipi e modelli, test e sondaggi. Se un qualsiasi prodotto, risulta idoneo a tutte le verifiche, si può procedere con il lancio sul mercato di quest'ultimo, con conseguente produzione di massa. Tra gli aspetti che il designer deve considerare, vi sono anche il colore, il tatto, la durata, la multifunzionalità ed il suono. Inoltre, questa, è una disciplina in continua evoluzione, con l'avanzare della tecnologia, si avvale sempre più strumenti multimediali, software tridimensionali ed applicazioni CAD. Oltre a questo, il designer, deve prendere in considerazioni anche i costi delle molteplici operazioni che permetteranno il lancio di quel prodotto e gli effetti che esso avrà sull'ambiente. C'è anche la considerazione di vari aspetti legali, ad esempio il fatto che i prodotti di Design Industriale siano tutelati da diritti d'autore, che non richiedono registrazione, laddove si configurino in opere artistiche dell'intelletto e dal brevetto, per i quali, invece, occorre presentare domanda di registrazione, qualora si trattasse di modelli o invenzioni.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Guida alle Università di Milano

Milano si sa, è la città più popolosa e avanzata d'Italia e ovviamente possiede molti centri universitari conosciuti e frequentati anche dall'estero. Vi sono molte università su cui scegliere, ma comprendere prima cosa dovrete affrontare voi la scelta...
Università e Master

Come disegnare un pezzo in proiezione con il metodo americano

In ambito di disegno industriale esistono due diversi metodi di rappresentazione delle proiezioni ortogonali che sono quello del primo diedro, o metodo europeo, e quello del terzo diedro, o metodo americano. Quindi è molto importante sincerarsi sempre...
Università e Master

Appunti di chimica analitica

In genere richiede delle operazioni preliminari, in maniera tale da filtrare tutti gli elementi che non servono per l'analisi analitica che si deve effettuare. Lo scopo di questi appunti di chimica è quello di illustrare le basi di chimica analitica....
Università e Master

Diritto sulle opere dell'ingegno e sulle invenzioni industriali

La disciplina riguardante i diritti delle opere dell'ingegno e sulle invenzioni industriali trova collocazione nel Libro V, Titolo IX del Codice civile, agli articoli 2575 e seguenti. Tale Titolo IX è, a sua volta, suddiviso in "Capi"; e, nello specifico,...
Università e Master

Come Dire I Numeri In Cinese

La civiltà della Repubblica Popolare Cinese è sicuramente una tra le più affascinanti sia grazie alla sua storia millenaria, ma anche grazie alla sua lingua. Il cinese, infatti, è decisamente distante da tutte le lingue occidentali ed è dotata di...
Università e Master

Come Svolgere Un Esercizio Sul Terzo Principio Della Dinamica

La fisica è una delle materie più ostiche ma anche più importanti per tutti quegli studenti che intervengono gli studi scientifici, e che quindi decidono di frequentare l'istituto tecnico industriale o il liceo scientifico. La fisica ha diversi rami,...
Università e Master

Come disegnare una proiezione con il metodo europeo

Nell'ambito del disegno industriale esistono due metodi diversi per ottenere una proiezione ortogonale. Essi differiscono solo per la posizione delle varie viste: il metodo europeo (chiamato anche 'metodo del primo diedro'), il metodo americano (o 'del...
Università e Master

Come Sintetizzare Il Benzoato Di Metile

Nel campo industriale le sostanze che possiedono un cattivo odore molto frequentemente sono costituite in parte da composti chimici chiamati esteri. In pratica tali composti organici possiedono una proprietà particolare, la volatilità. Molti di questi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.