Il Criticismo di Kant

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quando si parla di filosofia non si può non parlare del celebre filosofo tedesco Immanuel Kant. Kant diede vita a quella che era una corrente tutta sua, lontana dai canoni perseguiti nei decenni passati, il Criticismo. Il Criticismo di Kant fu un qualcosa che influenzò particolarmente i filosofi dei decenni a venire e che diede luogo anche a diverse dispute filosofiche tra i suoi seguaci. Fu infine un punto di partenza per nuove ricerche. In questa guida ci occuperemo del criticismo di Kant. Vediamo insieme quali erano gli aspetti che lo caratterizzavano.

28

Occorrente

  • Libro di filosofia
38

Tra Razionalismo ed Empirismo

Prima di parlare e capire il significato della filosofia del Criticismo di Kant è necessario che sappiate che ai suoi tempi esistevano due contrapposte correnti di pensiero: Razionalismo ed Empirismo.
Solo ora possiamo parlare del Criticismo di Kant, visto che fu l'unico a riuscire a conciliare la corrente del Razionalismo con quella dell'Empirismo, sostenendo che tutte le conoscenze avevano origine dalle esperienze sensoriali (Empirismo), ma che nell'intelletto si trovavano i presupposti per comprendere la realtà (Razionalismo).

48

Le basi del criticismo

Il Criticismo si fonda sulle forme a priori della sensibilità, che possiamo definire come intuizioni indipendenti da ogni pregressa esperienza.
Tutto ciò che noi siamo in grado di percepire sono i fenomeni presenti nello spazio e nel tempo. In questo secondo passo vi ricordo di leggere e capire molto bene ogni singolo passo per poi poter proseguire nei passi successivi senza alcun problema.

Continua la lettura
58

Le categorie

Per il filosofo tedesco esistono forme a priori dell'intelletto, che chiama categorie, che servono a unificare l'universalità della conoscenza, Sono dodici, suddivise in quattro gruppi:

- QUANTITA': unità, pluralità, totalità. (Parliamo sempre di una cosa, più cose o una totalità di cose).

- QUALITA': realtà, negazione, limitazione. (Si intende che qualcosa è reale, che non lo è, oppure che quella che noi percepiamo come realtà non è come noi la vediamo).

- RELAZIONE: inerenza, causalità, reciprocità. (Si può pensare che una determinata proprietà appartenga a una certa cosa, oppure che è causa di un altro fatto, o che due cose agiscono e reagiscono).

- MODALITA': possibilità, esistenza, necessità. (Significa che una cosa è possibile o impossibile, esiste o non esiste, oppure è accidentale).

68

La metafisica

Il Criticismo però non si limita qui, ma spazia anche nella metafisica, in cui rientrano i concetti di anima, mondo e Dio.
In questo caso il filosofo sostiene che la conoscenza di queste entità sia impossibile per l'uomo, perché si tratta di idee della sua ragione a cui non corrisponde però alcuna esperienza.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Come scrivere un saggio breve per la maturità

Arrivano gli esami di stato e il primo ostacolo che incontrano tutti gli studenti è la prova scritta di italiano. Tra i temi a disposizione, la scelta ricade spesso sul saggio breve che appare il più semplice da affrontare e che, al tempo stesso, può...
Maturità

Filosofia: il pensiero di Karl Popper

Tra i maggiori filosofi del '900 riveste un ruolo fondamentale Karl Popper, personaggio molto controverso, nato a Vienna nel 1902. Estremo difensore del liberalismo, Popper mostra subito il suo interesse per la "dialettica" e per una "società aperta";...
Maturità

Argomenti validi per una tesina di matematica

Sta per giungere il giorno dell'esame di maturità e non avete ancora pensato a quale tesina è più appropriata per essere presentata e discussa davanti alla commissione dei docenti? Niente paura. Da oggi anche gli studenti delle materie scientifiche...
Maturità

Come impostare una tesina sulla musica

Quando ci si appresta alla stesura di una tesina di maturità, è necessario innanzitutto scegliere l’argomento principale adatto e capire quindi come impostare ciascuna materia ad esso. E’ preferibile optare per un tema originale, dal quale possiate...
Maturità

Linee guida per la stesura di una tesi

La tesi segna la fine di un percorso più breve o più lungo. C'è infatti una tesi per la laurea triennale, una per la laurea magistrale, una per il master o il dottorato di ricerca. Scrivere una tesi non è facile, ma grazie a questa guida vedremo quali...
Maturità

Come svolgere un saggio breve o articolo di giornale

Negli ultimi anni, grazie specialmente al loro inserimento tra le probabili tracce nella prima prova dell’esame di maturità, i due generi letterari "saggio breve" e "articolo di giornale" (inizialmente riservati soltanto agli scrittori o ai professionisti)...
Maturità

Letteratura: "Le notti bianche"

Conosciamo Fedor Dostoevskij come uno dei più grandi autori del suo tempo. Le sue opere sono state acclamate dalla critica: con "L'uomo del sottosuolo" e "Delitto e castigo" il realismo russo, sviluppatosi per tutto il diciannovesimo secolo, trova i...
Maturità

Tesina su "Il viaggio"

Quella del viaggio è una tematica che spazia in moltissimi campi: letteratura, arti visive, ma anche la più moderna scienza ha tentato di varcare i confini del nostro "io" non solamente a livello fisico, ma anche a livello spirituale. In particolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.