I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Pubblicato nel 1726 sotto lo pseudonimo di Dr. Lemuel Gulliver, i Viaggi di Gulliver di Jonathan Swift sono un romanzo del celebre scrittore inglese vissuto tra il Seicento e il Settecento, nel quale egli parla dei viaggi straordinari compiuti appunto dal Dr. Gulliver, un chirurgo che, rimasto senza soldi, decide di fare fortuna imbarcandosi su una nave partente da Bristol. L'opera è in realtà una feroce critica che Swift muove contro le due più grandi potenze del tempo, l'Inghilterra e la Francia, e contro lo stesso genere umano, colpevole di essere troppo vanaglorioso e irrazionale. Scopriamo quindi il Gulliver di Jonathan Swift.

25

Prima tappa: le isole Lilliput e Blefuscu

Il libro si divide in quattro parti, una per ognuno dei luoghi in cui il Dr. Gulliver approda. La prima tappa del suo lungo viaggio sono le isole di Lilliput e Blefuscu, abitati da uomini alti circa quindici centimetri, impegnati da lungo tempo in una lotta fratricida che ha per causa il modo corretto di rompere le uova. Gli abitanti di Lilliput, dopo aver catturato Gulliver, capiscono che le sue intenzioni sono pacifiche e viene quindi amichevolmente ospitato. Questi li ricambia aiutandoli nella guerra contro i Blefuscu ma, al suo rifiuto di rendere schiava la popolazione di tutta l'isola nemica, viene esiliato.

35

Seconda tappa: l'isola di Brobdingnag

Nella seconda parte Gulliver, abbandonato in mare aperto dall'equipaggio di una nave su cui si era imbarcato per far ritorno a casa, naufraga sull'isola di Brobdingnag, abitata da giganti alti più di venti metri. Il protagonista diventa un'attrazione da circo, a causa della statura piccola rispetto ai giganti. In questa tappa Gulliver, venduto alla regina, ha una interessante discussione con il re sulla situazione politica vigente in Europa ai tempi dello stesso autore Swift.

Continua la lettura
45

Terza tappa l'isola volante di Laputa

Nella terza parte si scopre che Gulliver, ripartito dall'Inghilterra alla volte delle Indie, viene catturato dai pirati e, nuovamente naufragato, atterra sull'isola volante di Laputa. Qui si trovano scienziati e filosofi, impegnati in futili ricerche scientifiche e che, pur avendo raggiunto grandi traguardi nelle discipline matematiche, non riescono ad applicarli nella vita reale. Da qui andrà su altre due isole: Glubbdubdrib e Luggnagg, ciascuna con le proprie assurdità.

55

Quarta tappa: l'isola di Houyhnhnmland

Nella quarta ed ultima tappa l'eroe si trova a Houyhnhnmland, un'isola popolata da cavalli intelligenti, serviti e riveriti da una razza sporca, bestiale e subumana, chiamata Yahoos. Gulliver tenta di imparare il linguaggio di questi cavalli, i quali, temendo che la sua parte Yahoo possa emergere, gli negano di restare presso di loro. Tornato a casa da sua moglie e dai suoi figli, il medico non riesce a reintegrarsi completamente nella società corrotta e subdola che aveva lasciato e, memore dell'ordine che regnava nei regni lontani da lui visitati, trascorre il resto della sua vita ricordando quelle terre remote.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Scienze: il diagramma di Hertzsprung-Russell

Il diagramma di HertzSprung-Russel è un utilissimo "strumento" teorico per lo studio delle stelle. Esso infatti mette in relazione la temperatura effettiva (riportata sull'asse delle ascisse) e la luminosità (riportata sull'asse delle ordinate) delle...
Università e Master

Appunti di Diritto della navigazione

Il diritto della navigazione è la disciplina giuridica che presiede legalmente al governo dell'esercizio della navigazione, che può essere per mare o per aria, consentendo quindi la distinzione tra navigazione marittima e navigazione aerea. La primaria...
Superiori

Appunti su Robinson Crusoe di Defoe

Tra i romanzi di avventura di maggior rilevanza c'è Robinson Crusoe di Defoe. Il celebre romanzo per ragazzi è uno dei più importanti per diversi aspetti e caratteristiche che ne fanno un modello di riferimento, seguito e studiato da altri scrittori....
Università e Master

Le migliori città per fare l'Erasmus in Europa

Quando si sceglie di intraprendere qualsiasi tipologia di studio universitario, è importante ad un certo punto della carriera universitaria, provare ad approfondire i propri studi con un'esperienza all'estero. Il progetto o programma Erasmus, non è...
Superiori

Confronto tra Don Abbondio e Fra Cristoforo

Don Abbondio e Fra Cristoforo sono due dei principali protagonisti del romanzo "I Promessi Sposi", e dalla loro antitesi e confronto lo stesso romanzo trae linfa ed intreccio. Sono entrambi personaggi di chiesa, ma fin dai primi quattro capitoli de "I...
Superiori

Storia: la caduta del Nazismo

La storia del Novecento ha risentito molto degli intrecciati e strategici giochi di potere, che hanno caratterizzato poi, in modo inesorabile, tutto il panorama europeo e mondiale del tempo. Importanti variazioni sullo stato economico, modificazioni sociali...
Maturità

Come svolgere un saggio breve o articolo di giornale

Negli ultimi anni, grazie specialmente al loro inserimento tra le probabili tracce nella prima prova dell’esame di maturità, i due generi letterari "saggio breve" e "articolo di giornale" (inizialmente riservati soltanto agli scrittori o ai professionisti)...
Superiori

Storia: la guerra all'Iraq

La guerra all'Iraq è stata una delle più gravi crisi internazionali della storia recente e ha visto contrapporsi gli Stati Uniti e numerosi loro alleati, prima tra tutti la Gran Bretagna, contro il regime iracheno di Saddam Hussein. Nello scenario successivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.